lunedì, 16 luglio 2018 - 18:24
Home / Notizie / Motorsport / Tutto pronto per il 29° Rally della Lanterna

Tutto pronto per il 29° Rally della Lanterna

Tempo di lettura: 2 minuti.

Presentato ufficialmente presso la sede dell’Automobile Club di Genova il 29° Rally della Lanterna, che aprirà la stagione 2013 del Trofeo Rallies Asfalto il 24 ed il 25 Maggio.
Tante le novità, a partire dall’inserimento della gara valida per il Challenge Rally Zona 2 e 3, fortemente voluta dagli organizzatori della Lanternarally.

Un’occasione da non perdere per gli equipaggi del Challenge di Zona, che godranno di una visibilità maggiore e potranno affrontare la prova spettacolo del Palasport di Genova, probabilmente all’ultima edizione se dovesse concretizzarsi il progetto del nuovo stadio. Non solo rally al Palasport, con il campione di drifting Stefano Bastogi che delizierà il pubblico con il suo show ed i piloti dello slalom che si esibiranno con prototipi potentissimi.
Restano invariate le prove speciali Portello, Massimo Canevari e Torriglia, classiche dell’entroterra ligure che si snodano in alta Valtrebbia e che ogni anno richiamano migliaia di appassionati nei dintorni di Torriglia.
Un percorso completo, tecnico e selettivo, con strade totalmente differenti tra una prova speciale e l’altra. I concorrenti del TRA si sfideranno come nel 2012 affrontando per tre volte le PS Portello e Torriglia, mentre percorreranno la Massimo Canevari due volte. L’Appennino Ligure percorrerà tre giri identici, con le PS Portello e Torriglia in successione, rientrando a Genova per il parco assistenza una sola volta.

rally-lanterna-2013

Dure, ma vicine alla realtà, le parole del presidente della Lanternarally Massimo Meli: “Per mantenere in vita la manifestazione abbiamo dovuto chiedere a tutti i nostri collaboratori una riduzione dei prezzi. Hanno accettato tutti la nostra richiesta e vorrei ringraziarli per continuare a credere nella nostra gara, così come desidero ringraziare l’Aci Genova per il supporto che ci ha sempre fornito e che ci ha confermato. Senza di loro il Rally della Lanterna non potrebbe svolgersi”.
Marco Gallo è sceso poi nei dettagli tecnici, mostrando soddisfazione per il numero di iscritti raggiunto complessivamente 92 le vetture pronte al via, con ben cinque WRC per piloti di primo piano come Sciessere, Virag, Porro, Silva e Cobbe. “Sicuramente l’istituzione del nuovo Trofeo Michelin ci aiuta, ci saranno sette auto Super 2000, undici, invece, le Suzuki Swift che si sfideranno nell’omonimo trofeo, il bilancio a chiusura iscrizioni è buono”.

Importante l’aspetto della sicurezza, sempre al primo posto per la Lanternarally. Le auto in gara saranno dotate del sistema di localizzazione satellitare ed un commissario di percorso ogni 500 metri di prova speciale garantirà la massima copertura del percorso.
Promette grande spettacolo anche la nuova location scelta per l’arrivo, nel cuore storico di Genova. I vincitori del 29° Rally della Lanterna, del 16° Rally Appennino Ligure e del Lanterna Vintage Classic saranno incoronati in Piazza Matteotti, davanti all’ingresso principale di Palazzo Ducale.

[iframe width=”560″ height=”315″ src=”http://www.youtube.com/embed/lYH2wtx3aF8″ frameborder=”0″ allowfullscreen ]

Autore: Andrea Vineis

Potrebbe interessarti

ePrix New York

ePrix New York: Vergne è campione, DS Virgin Racing chiude a podio la quarta stagione

Tempo di lettura: 2 minuti. Nella doppia manche dell’ ePrix New York che ha incoronato Jean-Eric Vergne quale quarto campione …

something