sabato, 15 dicembre 2018 - 1:05
Home / Notizie / Attualità / Ufficiale: Antonio Giovinazzi nuovo pilota Alfa Romeo Sauber, torna un italiano in F1
Giovinazzi

Ufficiale: Antonio Giovinazzi nuovo pilota Alfa Romeo Sauber, torna un italiano in F1

Tempo di lettura: 1 minuto. Una notizia irrompe a ciel sereno,  di quelle belle. Antonio Giovinazzi, fino a questo momento terzo pilota di Scuderia Ferrari e Alfa Romeo Sauber, diventa pilota titolare dal 2019 per il team svizzero. Affiancherà Raikkonen, già confermato nei giorni scorsi.

Finalmente si riaprono le porte della massima serie dell’automobilismo per un pilota italiano. Mancava un pilota del nostro paese dal 2011, quando a calcare le scene dei gran premi ci pensavano Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi.

Il pilota di Martina Franca, classe ’93, è arrivato secondo in Formula 2  nel 2016 dietro Pierre Gasly, anche lui titolare Red Bull a partire dalla prossima stagione. Nel suo palmarès anche la partecipazione a due gran premi nel 2017 in sostituzione di Pascal Wehrlein, infortunato per l’incidente alla Race of Champions. 

Dopo l’inserimento di Charles Leclerc in Ferrari, un’altra bella notizia per i giovani piloti dei quali sentiremo parlare per ancora tanti anni. Già Marchionne fece di tutto per portare Giovinazzi nella massima categoria ed è probabile che, grazie alla partnership tra Sauber e Alfa Romeo, la sua volontà sia stata rispettata.

Il pilota, n.36, vanta già numerosi test in pista con ben tre team: Ferrari in primis ma anche Sauber e Haas F1 Team. Ecco le sue prime dichiarazioni a caldo: “Sono felice di entrare a far parte del team Alfa Romeo Sauber F1. Questo è un sogno diventato realtà ed è un grande piacere avere la possibilità di correre per questa squadra. Come italiano, è un grande onore per me rappresentare un marchio iconico e di successo come l’Alfa Romeo nel nostro sport. Vorrei ringraziare la Scuderia Ferrari e l’Alfa Romeo Sauber F1 Team per avermi dato questa grande opportunità. Sono molto motivato e non vedo l’ora di iniziare a lavorare per ottenere grandi risultati insieme”. 

Noi possiamo solo dire una cosa: Forza Antonio!

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Renault Ghosn

Comunicato Renault: Ghosn rimane presidente

Carlos Ghosn, a differenza di quanto comunicato qualche settimana fa, quando sembrava segnato il suo …