lunedì, 16 luglio 2018 - 20:09
Home / Notizie / Mercato / Un 2016 in grande crescita per BMW in Italia

Un 2016 in grande crescita per BMW in Italia

Tempo di lettura: 2 minuti.

BMW fa registrare ottimi risultati sul mercato italiano con 59.830 vetture immatricolate nel 2016 con una quota di mercato del 3,28 % e un trend in crescita del 20,25 % rispetto all’anno precedente, il valore più alto nella sua cinquantennale presenza nel nostro paese.

Lo stesso record viene raggiunto complessivamente considerando tutti i marchi del gruppo BMW che grazie alle 84.260 auto immatricolate in Italia ha visto un incremento del 17,41 % rispetto al 2015 raggiungendo la quota di mercato record di 4,62 %. Risultati positivi ottenuti grazie al contributo di Mini che ha chiuso il 2016 con il record di vendite e un + 11 % rispetto all’anno precedente.

Siamo orgogliosi dei successi ottenuti proprio nell’anno del centenario di BMW e dei cinquant’anni di BMW in Italia. Mai negli ultimi dieci anni, infatti, BMW ha segnato una crescita così importante in Italia, crescita che ci ha permesso di raggiungere la migliore quota di mercato di sempre, sia con BMW che con il Gruppo. Mini ha infatti contribuito a questo straordinario successo con il miglior risultato di vendite di sempre nel nostro paese e BMW Motorrad con una crescita di quasi il dieci percento delle immatricolazioni di moto e scooter ha confermato la propria leadership” ha orgogliosamente affermato Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, “Ringrazio personalmente, anche a nome di tutta la squadra di BMW Group Italia, tutti i clienti italiani che hanno dato fiducia ai nostri Marchi. Assieme ai concessionari del gruppo sul territorio italiano, facciamo del nostro meglio ogni giorno per soddisfare le giustamente alte aspettative dei nostri clienti nei confronti di questi fantastici Brand premium, BMW, MINI, RollsRoyce, e BMW Motorrad.”

La vettura più venduta del marchio BMW è stata la X1 (qui la nostra prova su strada) con più di 10.000 immatricolazioni confermando il gradimento della famiglia X che rappresenta un terzo delle vendite. In casa Mini si conferma il primato della Countryman che sfiora la soglia delle 10.000 vetture, 15 sono state invece le Rolls-Royce vendute l’anno scorso in Italia.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Alfa Days

Alfa Days: promozioni per Giulietta e Mito nel mese di luglio

Tempo di lettura: 1 minuto. Se da una parte continua la promozione Chiaro e Tondo Impresa rivolta da FCA ai …

something