in

Uso improprio della corsia di emergenza: la stretta della Polizia Stradale

Tempo di lettura: 2 minuti

I furbetti che in autostrada impegnano la corsia di emergenza per evitare le code avranno vita corta. La Polizia di Stato ha deciso di porre fine a questa cattiva e pericolosa abitudine. La storia è sempre la stessa, le code in autostrada sono una costante anche a causa dei numerosi lavori in corso che hanno portato il Governo a prevedere il rimborso dei pedaggi. Per “risolvere” il problema una fitta schiera di poco accorti automobilisti sempre più spesso decide di adoperare la corsia di emergenza in modo improprio, mettendo a rischio la loro sicurezza e quella degli altri.

Uso improprio della corsia di emergenza: le misure adottate dalla Polizia Stradale

Per porre un freno al fenomeno sono state messi in campo 392 pattuglie della Stradale che andranno a costituire 385 posti di controllo sull’intera rete nazionale. Le prime ore di controllo hanno visto il blocco di 1620 vetture con la conseguente contestazione di oltre 100 infrazioni del codice della strada. Alcune delle infrazioni hanno previsto il ritiro di ben 76 patenti e la defalcazione di 808 punti complessivi.

Guardando alla mappa delle principali città italiane troviamo in testa Roma che in sole 12 ore ha fatto rilevale più di 40 infrazioni seguono distanti Milano con 15 infrazioni, Torino con 13, Palermo 9 e Napoli solo 7. Tuttavia questi dati vanno letti anche alla luce del numero dei posti di blocco su singola città, ad esempio a Roma le postazioni erano 14 mentre su Milano e Torino erano più del doppio.

Uso improprio della corsia di emergenza: le dichiarazioni della Polizia Stradale

“È una delle tante attività che svolgiamo ogni giorno per la collettività, in modo da limitare i rischi che derivano da condotte di guida poco virtuose, dall’inizio dell’anno i nostri equipaggi hanno controllato 749.661 veicoli, rilevando 1.319.696 infrazioni, tra cui 500.527 eccessi di velocità, con 17.615 patenti ritirate e 2.175.441 punti sottratti”. Queste le dichiarazioni del Servizio Polizia Stradale.

La Polizia Stradale ha sottolineato inoltre di fare molta attenzione e non credere di poter eludere i controlli, poiché le telecamere sono inesorabili e rimbalzano le immagini alle centrali operative.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Infotainment Alfa Romeo Giulia

    Alfa Romeo Giulia MY2020: il nostro Focus Infotainment della berlina del Biscione [VIDEO]

    Inghilterra: arrestati i ladri d’auto della “gang del Game Boy”