in

Valentino Rossi pilota ufficiale BMW: ecco dove correrà il dottore

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo una vita passata a gareggiare in sella ad una moto, Valentino Rossi passa dalle due alle quattro ruote. L’ex centauro di Tavullia è uno dei nuovi piloti ufficiali di BMW M Motorsport e disputerà con la Casa bavarese il GT World Challenge e la 12 ore di Bathurst.

Valentino Rossi pilota ufficiale BMW: correrà subito in due gare

Valentino Rossi, uno dei motociclisti più vincenti della storia del motorsport passa dalle due alle quattro ruote. Non ha resistito più di un anno il Dottore, il quale dopo il suo ritiro ha deciso di riprendere a correre, ma stavolta a bordo di un’automobile. Rossi è un pilota ufficiale di BMW M Motorsport, ad ufficializzare il tutto è stato proprio il brand teutonico nel corso della passata settimana, quando è stata anche annunciata la partecipazione di VR46 al GT World Challenge insieme al BMW M Team WRT ed alla 12 ore di Bathurst con la M4 GT3.

Valentino Rossi pilota ufficiale BMW: “Per me è una grande opportunità”

valentino rossi bmw

Stando a quanto dichiarato da BMW, Valentino Rossi prenderà parte a diverse sessioni di test ed altre gare, il tutto muoverà quella “marea gialla” di tifosi che l’hanno sempre seguito e sostenuto, sognando un giorno di vederlo nel Mondiale Endurance. A proposito della nuova avventura, il Dottore ha dichiarato:

Sono molto orgoglioso di diventare un pilota ufficiale della BMW M ed è una grande opportunità. L’anno scorso ho iniziato a correre seriamente in auto e ho concluso la mia prima stagione con il team WRT con cui mi sono trovato molto bene e sono molto felice che il team WRT abbia scelto BMW M Motorsport come nuovo partner. Ho già avuto la possibilità di provare due volte la BMW M4 GT3 ed il feeling con la macchina è molto buono. Penso che potremmo essere competitivi la prossima stagione. Inoltre, BMW M Motorsport mi ha dato l’opportunità di correre con due piloti molto forti il ​​prossimo anno, Maxime Martin ed Augusto Farfus. Ho ancora molto da imparare e migliorare, ma spero di essere all’altezza del compito e abbastanza veloce per lottare durante i weekend di gara”.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ferrari a idrogeno

    Ferrari a idrogeno, ora c’è: ecco il restomod che anticipa il futuro

    ferrari 296 gts

    Ferrari 296 GTS: prezzo, prestazioni, scheda tecnica, prova in anteprima