in

Virtuo, il noleggio a breve termine premium: prezzo, cos’è e come funziona

Tempo di lettura: 3 minuti

Arriva in Italia Virtuo, il primo servizio di noleggio a breve termine premium e totalmente digitale. In contemporanea viene annunciata l’importante partnership con Mercedes-Benz Italia, che ha reso disponibile una flotta interamente composta di vetture della Stella. Entro le prossime settimane, infatti, Virtuo renderà disponibile ai propri clienti un’offerta di circa cento veicoli tra GLA e Classe A.

Scopriamo cos’è, come funziona e quanto costa il noleggio a breve termine Virtuo in Italia.

Per il momento il noleggio Virtuo è attivo in tre hub milanesi: Porta Venezia (via Giovanni Morelli, 1), Stazione Centrale (via Vittor Pisani,19) e Piazza Lodi (via Giovanni Balilla Magistri presso il parcheggio del Centro Commerciale Piazza Lodi). Il piano di espansione è quantomai ambizioso, in pochi anni Virtuo ha intenzione di arrivare in tutte le principali città italiane in particolare: Torino, Genova, Firenze, Bologna, Roma, Napoli, Cagliari, e Palermo.

“Siamo felici di inaugurare oggi insieme a Virtuo una nuova dimensione del noleggio a breve termine”, ha dichiarato Christian Catini, Responsabile flotte di Mercedes-Benz Italia. “Un’azienda giovane, ma già affermata in diverse città europee, che è stata in grado di coniugare un’esperienza premium, offerta anche attraverso una flotta interamente composta dall’ultima generazione di automobili della Stella, con un servizio completamente digitalizzato e all’avanguardia.”

Cos’è il noleggio auto Virtuo

La digitalizzazione rappresenta uno dei principali driver della strategia di mobilità del Gruppo Daimler che, a livello internazionale, già da diversi anni guarda con grande attenzione al mondo delle startup. L’incontro tra Mercedes-Benz Italia e Virtuo nasce dalla comune esigenza di offrire servizi premium, innovativi e in grado di creare esperienze senza soluzione di continuità tra digitale e fisico.

Come funziona il noleggio con Virtuo?

Con Virtuo il noleggio dell’auto avviene tramite un’app (disponibile per IOS e Android) e in pochi click è possibile effettuare la prenotazione, pagare il noleggio, ritirare l’auto segnalando eventuali danni pregressi, avviare il motore tramite chiave digitale e partire. Il tutto senza le code e le complessità di una tradizionale agenzia di noleggio: le vetture sono rese disponibili ai clienti attraverso stazioni di ritiro in città e, a breve, anche negli aeroporti, ad ogni ora del giorno e della notte, senza limiti di orario e, soprattutto, senza contatto. L’apertura del veicolo avviene infatti direttamente dal proprio smartphone, tramite chiave digitale.

Virtuo mette a disposizione un’ulteriore semplificazione, Virtuo Delivered è il servizio che permette di ricevere e consegnare l’auto direttamente a casa propria o all’indirizzo indicato.

Servizio clienti h24

Virtuo garantisce a tutti i clienti un servizio di customer service attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, a cui poter rivolgersi gratuitamente per tutte le necessità legate al noleggio. Per accedere al servizio clienti basta chiamare il numero dedicato, scrivere una mail oppure direttamente all’interno dell’app Virtuo utilizzando la chat dedicata.

Prezzo noleggio Virtuo: quanto costa?

Virtuo è un servizio di autonoleggio premium, la collaborazione con la casa automobilista Mercedes-Benz sottolinea il target di utenza che il servizio intende intercettare. Il costo giornaliero del noleggio varia in base alla vettura scelta, alla durata del noleggio stesso e ai servizi aggiuntivi scelti. Noleggiare per 10 giorni una Mercedes Classe A bastano 39 euro al giorno, che salgono a 47 scegliendo la più grande GLA. I km inclusi per ogni giorno di noleggio sono 200. Ciò significa che utilizzato una vettura per 4 giorni si avranno a disposizione ben 800 km, questo limite può essere ulteriormente ampliato con circa 5 euro ogni 200 km.

Il servizio include anche la possibilità di aggiungere fino a 3 conducenti aggiuntivi tramite app in modo totalmente gratuito.

“Siamo entusiasti di annunciare l’arrivo di Virtuo in Italia e di offrire ai milanesi e ai turisti che speriamo possano tornare numerosi in città, la possibilità di utilizzare un nuovo servizio di mobilità interurbana”, ha dichiarato Karim Kaddoura, Co-Founder di Virtuo. “Milano è una città moderna, innovativa, giovane, attenta e sensibile alle nuove soluzioni legate alla mobilità e non potevamo che partire da qui per il lancio del nostro servizio in Italia. Ci impegniamo quotidianamente nel creare una vera alternativa al possesso di un’auto nelle città. Il nostro servizio di auto on-demand permette di avere un’auto a disposizione solo quando se ne ha effettivo bisogno ed è pensato per fughe facili e veloci dalla città.”

Come nasce Virtuo

Virtuo, nata in Francia nel 2016 e già attiva in numerose città europee come Parigi, Lione, Marsiglia, Madrid, Barcellona, Londra, Manchester ed Edimburgo, rappresenta una novità assoluta nel mondo del tradizionale autonoleggio a lunga distanza, capace di rendere l’esperienza di noleggiare un’auto innovativa, veloce, premium, senza contatto e completamente digitale.

In concomitanza con l’arrivo in Italia, Virtuo annuncia l’ottenimento di un nuovo importante finanziamento da 80 milioni di euro composto da un round Serie C guidato da AXA Venture Partners con la partecipazione di Bpifrance attraverso i propri fondi Large Venture, Alpha Intelligence Capital e del family office italiano H14, e da una linea di finanziamento paneuropea concessa da Natixis e diversi membri di Banque Populaire et Caisse d’Epargne Group.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    DS 7 Crossback E-Tense: una ricca dotazione di serie per il SUV premium

    Nissan Qashqai 2021

    Nissan Qashqai 2021: primo contatto, dimensioni, interni, motori