lunedì, 6 Luglio 2020 - 1:55
Home / Notizie / Curiosità / Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury: più di un SUV
Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury
Cerchi da 24" a turbina e l'ampia mascherina cromata rendono unico questo Luxury SUV

Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury: più di un SUV

Tempo di lettura: 3 minuti.

Non arriverà qui da noi ma vale la pena parlarvene: pochi giorni fa, in occasione del Salone Auto China 2018 di Pechino, Mercedes-Benz ha presentato una vettura che va oltre il semplice Sport Utility Vehicle al quale ormai siamo abituati. Si tratta della Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury, ovvero il mix all’ennesima potenza tra l’incontro di una berlina di alta gamma (tra le righe, la Classe S di ultima generazione) e il SUV che potremmo far risalire alla GLE con le sue linee da elegante coupè.

La showcar vista al salone cinese combina quindi un estremo comfort per i suoi passeggeri all’aspetto dinamica della berlina alta, ma qui si va oltre. Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury è inoltre concepita come veicolo elettrico grazie ai suoi quattro motori elettrici sincroni con trazione integrale completamente variabile (750 CV la potenza complessiva convertita).

Anche la funzione di ricarica rapida è all’insegna del comfort: grazie alla ricarica in corrente continua basata sullo standard CCS, il sistema permette la ricarica con potenze fino a 350 kW. In soli cinque minuti l’energia ricaricata è sufficiente per altri 100 chilometri di autonomia.

La concept car porta quindi avanti il linguaggio votato al lusso espresso da Mercedes-Maybach, quest’ultimo un nome non così famoso da noi in Europa quanto appunto sul mercato asiatico, dove manager e rampolli dell’alta società fanno pazzie per possedere una vettura di tale prestigio.

Dentro la Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury combina il legno d’ebano, tradizionalmente impiegato nella fabbricazione dei mobili del paese cinese, a un sapiente uso di luci a LED che variano nelle loro tonalità offrendo un ambiente nuovo, mai visto prima. I sedili sono infatti quattro e dotati di ogni comfort si possa immaginare e la raffinata impuntura è realizzata in oro rosé, un materiale sicuramente poco conosciuto ma che definire pregiato è dire poco.

Fuori, soprattutto la mascherina del radiatore ad alcuni potrà ricordare la Vision Mercedes-Maybach 6, una concept car vista nel 2016 a Peeble Beach e che ha sicuramente lasciato il segno, tanto che l’attuale reinterpretazione per Mercedes-Maybach Classe S si è ispirata a quello studio. Inediti i cerchi da 24 pollici, con quel motivo che ricorda una turbina pronta a schizzare alla massima velocità.

Non la guidate voi ma l’autista, in abito bianco si intende

Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury
Al servizio dei passeggeri seduti sui due sedili posteriori c’è anche un set da tè realizzato in porcellana

Dal momento che Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury è stata concepita principalmente per l’utilizzo con autista, un’attenzione particolare è stata dedicata alla progettazione del vano posteriore, dove si percepisce chiaramente la grande spaziosità dell’abitacolo.

Il posto di guida e la plancia sono ridotti all’essenziale. Le bocchette di ventilazione, che riprendono il motivo della mascherina del radiatore, incorniciano la plancia con display widescreen sospeso, formata da due schermi da 12,3 pollici, qualcosa che torna familiare vedendo l’abitacolo della nuova Mercedes-Benz Classe A.

Quello che manca sulla nuova compatta iper tecnologica è sicuramente il servizio da tè è integrato in un vassoio in legno scultoreo, realizzato in legno d’ebano, definito “Magic Wood”. Premendo un pulsante un coperchio scorrevole verniciato in nero lucido copre nella consolle questo servizio in finissima porcellana realizzato a mano.

Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury
Nell’abitacolo si respira, nel vero senso del termine

Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury  è lei stessa il vostro maggiordomo di fiducia e anticipa i desideri dei suoi fortunati occupanti. La vettura riproduce la musica più adatta all’atmosfera, conosce il calendario degli impegni e pianifica di conseguenza i tragitti. Nel vano posteriore si possono offrire diversi tipi di tè e di programmi di relax, a seconda del passeggero presente.

Da Classe S è stata mutuata la già nota gestione comfort dei programmi ENERGIZING: sistemi come massaggio, profumazione, illuminazione e musica vengono combinati tra loro per un’azione rigenerante e di miglioramento della concentrazione. Questo sistema di comfort e Infotainment a 360 gradi è programmabile e adattabile ad ogni singolo mercato mondiale.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Mini

Mini protagonista di una notte speciale al drive-in di Milano

Mini supporta l’evento creato da Tempo per il lancio della collezione speciale di fazzoletti realizzati …