in

Bella vittoria di Vergne e del team DS Techeetah all’ePrix di Sanya

eprix di sanya
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo qualche gara opaca, ci voleva proprio una vittoria per rilanciare le ambizioni del campione Jean-Eric Vergne e del team DS Techeetach, e questa è arrivata sabato all’ ePrix di Sanya, in Cina, sesto round del Campionato di Formula E FIA ABB (il settimo, cioè il prossimo, sarà l’ePrix di Roma il prossimo 13 aprile).

Jean-Éric Vergne, partito in seconda posizione dietro un arrembante Oliver Rowland su Nissan E.Dams, , ha conquistato il primo posto a metà gara, controllando gli avversari fino alla bandiera a scacchi. Dietro di lui proprio Rowland, che porta a casa il bottino di punti per il team Nissan, terzo Felix da Costa che torna in testa al campionato dopo la vittoria inaugurale a Ad Diriyah.

La parte alta della classifica Team è un testa a testa serrato, con le due prime scuderie a 97 e 96 punti; DS Techeetah si sta facendo sotto in previsione della gara nella nostra Capitale, con 95 punti.  DS effettuerà ulteriori test al rientro della vettura, e del team, in Europa. Sicuramente il simulatore (che noi abbiamo provato a Versailles, presso la sede della squadra) potrà tornare utile a entrambi i piloti per entrare ancora più in confidenza con il circuito ricavato all’EUR di Roma.

Jean-Éric Vergne : “É stata una buona gara. Vincere in Cina con un team cinese è incredibile, soprattutto dopo la serie di tre E-Prix senza punti. Sono felice di tornare sul più alto gradino del podio. Essere di nuovo in lizza per il titolo rafforza la fiducia, la mia e quella del team. Penso che siamo arrivati a un punto di svolta nella stagione, e dobbiamo continuare a lavorare così anche nelle prossime date europee.”

Vergne ha tutti i buoni motivi per sorridere dopo l’ePrix di Sanya

André Lotterer : “Complimenti al team e a Jean-Eric per questa grande vittoria in casa! Naturalmente, dopo Hong Kong, mi sarebbe piaciuto essere sul podio con lui o magari di vincere la gara… Comunque,  partire settimo e concludere quarto nel week end non è poi tanto male. Grazie alle prestazioni dell’auto sono riuscito a fare diversi sorpassi. Addesso sono impaziente di arrivare a Roma per segnare altri punti.”

Classifica Team dopo ePrix di Sanya

1 Envision Virgin Racing 97

2 Mahindra Racing 97

3 Audi Sport Abt Schaeffler 96

4 DS Techeetah Formula E Team 95

5 BMW i Andretti Motorsport 80

6 Venturi Formula E Team 67

7 Nissan E.DAMS 46

8 Panasonic Jaguar Racing 37

9 HWA Racelab 7

10 NIO Formula E Team 6

Classifica Piloti dopo ePrix di Sanya

1 Antonio Felix da Costa 62

2 Jérôme D’Ambrosio 61

3 Jean-Éric Vergne 54

4 Sam Bird 54

5 Lucas di Grassi 52

6 Edoardo Mortara 52

7 Daniel Abt 44

8 Robin Frijns 43

9 André Lotterer 41

10 Pascal Wehrlein 36

Dì la tua

guida contromano

Il software Bosch per la guida in contromano arriva in Europa

ciocco 2019

Basso e la sua Skoda Fabia R5 dominano il Ciocco 2019: inizia così il CIR 2019