in

Volkswagen Golf: il Marchio tedesco sospende la produzione

Volkswagen Golf sospensione produzione
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo 38 anni e oltre 35 milioni di esemplari venduti, la Volkswagen Golf sta per affrontare una delle pagine più brutte della sua gloriosa storia.

Infatti, come anticipato da Hadelsblatt, il colosso tedesco sta per sospendere la produzione del suo modello più rappresentativo. La linea di produzione della fabbrica di Wolfsburg dovrebbe fermarsi a inizio ottobre e le cause sembrano principalmente due. Lo stesso quotidiano tedesco afferma che la domanda per il modello sia in forte calo e questo giustificherebbe il fermo della produzione, come avrebbe anche già spiegato Volkswagen in consiglio di fabbrica.

La seconda causa deriva dal ciclo WLTP (Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure), il nuovo standard di misurazione dei consumi in vigore dallo scorso 1° settembre. Il problema è che pare che Volkswagen non abbia certificato tutti i modelli secondo i nuovi standard di omologazione, e non essendo in pari ha tagliato i piani di produzione di agosto e settembre. L’orario dei dipendenti è ridotto, ma per ora la retribuzione è invariata.

Il giornale tedesco Hadelsblatt afferma che però la sospensione della Volkswagen Golf non sia dovuta al problema del WLTP, e per questo pare che anche il lancio della nuova generazione, l’ottava, possa slittare verso la fine del prossimo anno, invece, di giugno 2018.

Quale sarà il futuro della Volkswagen Golf? Lo scopriremo a breve, tenendovi aggiornati.

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Volvo V60

Volvo V60 al debutto con Care by Volvo

ferrari ibrida

Nuovo prototipo Ferrari ibrida: novità in arrivo?