in

Volkswagen ID.3 City: batteria da 45 kWh e fino a 350 km di autonomia

Volkswagen ID.3 City
Tempo di lettura: 2 minuti

Si aggiorna la gamma di Volkswagen ID.3 2021, l’elettrica di Casa Volkswagen. Debutta infatti sul mercato italiano la nuova versione City, specificatamente pensata per l’ambito urbano con l’utilizzo di una batteria più piccola, rispetto alle già presenti 58 kWh e 77 kWh, ma soprattutto con prezzi che scendono fino a quota 34.800 euro, cui andrebbero sommati gli eventuali incentivi statali legati all’acquisto di un’auto elettrica. 

350 km di autonomia permettono, in base ai vostri tragitti quotidiani, di potersi avventurare anche fuori dalla città, senza la famosa ansia da ricarica. In ogni caso, trovata la colonnina ideale, possibilmente a corrente continua, la nuova ID.3 City si può caricare in fastcharge (CC) fino a 100 kW.

Già ordinabile e configurabile sul sito ufficiale Volkswagen, ora la gamma ID.3 2021 conta cinque versioni disponibili, con tre capacità della batteria, mentre la potenza è di 150 CV rispetto ai 204 CV delle altre versioni.  

Le prestazioni restano comunque brillanti, con l’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 9 secondi, mentre la compatibilità con le colonnine ad alta potenza permette di recuperare oltre 200 km di autonomia in circa 20 minuti, garantendo così una mobilità a zero emissioni senza ostacoli. Il caricatore di bordo per la corrente alternata AC supporta invece fino a 7,2 kW e permette, pertanto, di ricaricare tramite wallbox l’80% della batteria in circa 5 ore.

La dotazione della ID.3 City si dimostra essere molto completa, sono infatti inclusi, tra gli altri: cruise control adattivo ACC, Front Assist con frenata di emergenza e riconoscimento pedoni e ciclisti, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore automatico Climatronic, Driving Profile Selection, accensione senza chiavi Keyless Go, illuminazione ambiente interna, fari a LED anteriori e posteriori, connettività smartphone Wireless App-Connect, Car2X, Natural Voice Control, aggiornamenti software online e strumentazione digitale Digital Cockpit Pro. 

A questi equipaggiamenti si aggiungono, sempre di serie, i contenuti dei pacchetti Infotainment (navigatore satellitare Discover Pro, ricarica wireless per smartphone e predisposizione telefono comfort) e il pacchetto Comfort (retrovisori esterni ripiegabili, consolle centrale con chiusura a tendina, sedili e volante rivestito in pelle riscaldabili). 

Scoprire la nuova ID.3 City sul sito Volkswagen: la guida all’acquisto

Volkswagen Italia ha dedicato una sezione del suo sito ufficiale (https://mobilita-alternativa.volkswagen.it/colonnine-ricarica-auto-elettriche/costo-tempo-ricarica ) appositamente per permettere a chi si vuole avvicinare all’elettrico di calcolare i costi e i tempi di ricarica dell’ID.3. Dopo avere scelto la versione prescelta (City, Life, Business, Tech, Tour, quest’ultima con batteria da 77 kWh) è sufficiente inserire l’autonomia di cui si ha bisogno, il tipo di ricarica con relativa potenza e la tariffa dell’energia elettrica per ottenere una risposta chiara e completa su tempi e costi di ricarica. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    incidente fernando alonso bicicletta

    Incidente Fernando Alonso: il pilota investito da un’auto mentre andava in bici

    Alfa Romeo 147

    Alfa Romeo 147: 20 anni fa il titolo di “Car of the Year”