in

Volvo Concept Recharge: anticipazione elettrica del futuro SUV scandinavo

volvo concept recharge
Volvo Concept Recharge
Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri Volvo ha delineato quello che sarà il suo futuro, elettrico e sostenibile. Dopo il lancio anche in Italia della nuova XC40 Recharge, la prima EV di una lunga serie, i vertici della Casa svedese si sono esposti in prima persona per illustrare le strategie future, già a partire dal concept Recharge che può tranquillamente considerarsi come il manifesto della prossima generazione di Volvo completamente elettriche. 

Da alcuni già considerata come l’erede, elettrica, del SUV XC60, la cui versione termica è stata lanciata nel 2017, Concept Recharge è appunto una showcar fedele al design scandinavo: poche linee, pulite, proporzioni più armoniche grazie ai minori ingombri meccanici ma soprattutto tanto più spazio all’interno dell’abitacolo. 

Il pavimento è completamente piatto e sarà praticamente lo stesso anche sul primo SUV di nuova generazione cui si accennava. C’è più spazio perchè è aumentato il passo e questo è stato massimizzato per offrire maggiore benessere agli occupanti. Con sbalzi più corti, si è potuto giocare maggiormente con la disposizione dei sedili, ora molto più distanziati e in grado di garantire tanto spazio per le gambe. 

Questo prototipo introduce anche un nuovo linguaggio stilistico Volvo. In linea con il tema del “meno, ma meglio”, tutti gli elementi superflui sono stati rimossi e ciò che rimane viene realizzato con la massima precisione e con attenzione alla linearità delle superfici. La griglia, già piuttosto diversa sulla XC40 elettrica, ora è stata sostituita da una struttura “a scudo”, mentre i classici fari LED a martello di Thor si sono ugualmente evoluti. La tecnologia a permesso di creare un effetto ottico che di notte “apre” i LED svelando i gruppi ottici principali. 

La nostra Concept Recharge vuole essere il manifesto del futuro completamente elettrico di Volvo Cars, oltre che un nuovo tipo di veicolo“, ha commentato Robin Page, responsabile del design. “Sfoggia proporzioni nuove e moderne che vanno di pari passo con una maggiore versatilità e dimostrano ciò che la tecnologia può consentire a livello di design“. 

volvo concept recharge
Volvo Concept Recharge

Dentro un grande schermo touch verticale da 15 pollici costituisce il fulcro di una nuova e migliorata esperienza di utilizzo del sistema di infotainment di nuova generazione e connesso in rete sviluppato dalla Casa automobilistica. Progettata per essere logica e intuitiva da usare, la tecnologia contribuisce a rendere l’esperienza tranquilla e rilassante. 

La più recente tecnologia di infotainment si accompagna perfettamente ai tratti distintivi del design scandinavo: linee pulite e ampio uso di materiali sostenibili e naturali all’interno dell’abitacolo. 

All’interno del Concept Recharge abbiamo ricreato l’atmosfera tipica di un soggiorno scandinavo“, ha continuato Robin Page. “Gli interni integrano la nostra più recente tecnologia relativa all’esperienza di utilizzo con materiali splendidi, sostenibili e naturali. Al pari di un’opera d’arte, ogni elemento degli interni è un pezzo unico e potrebbe benissimo svolgere il ruolo di un complemento d’arredo in una stanza. Usiamo le tecnologie più recenti, ma queste non sono fini a se stesse. Ci concentriamo sempre sui benefici che le tecnologie possono apportare“.

volvo concept recharge
Volvo Concept Recharge

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    alex zanardi

    Alex Zanardi a un anno dall’incidente: l’intervista alla moglie Daniela

    Prende male le misure e il drift con l’AMG finisce piuttosto male [VIDEO]