in

WinteRace 2017: ai nastri di partenza la sfida tra le Dolomiti

WinteRace 2017
Tempo di lettura: 2 minuti

La WinteRace 2017 arriva al suo quinto anno di vita e festeggia venerdì 3 marzo a Cortina d’Ampezzo con la partenza della prima auto storica da Corso Italia alle ore 9:00 in punto.

La manifestazione si svolge su un percorso di 350 chilometri; nella due-giorni di gara gli equipaggi valicheranno 8 passi dolomitici e affronteranno 60 prove cronometrate, 4 sfide di velocità a media imposta, 6 controlli orari e 2 a timbro. Tra le “perle” di questa edizione troviamo la Riley Nine Sport del 1936 e Porsche Pre A Speedster del 1954. Un lingotto d’oro del valore di 3.500 euro messo in palio dalla banca svizzera nonché Main Sponsor BSI attende il vincitore.

WinteRace 2017: una competizione Made in Italy e “under 40”

Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare il primo lustro con un “ritorno alle origini” scegliendo un percorso tutto Made in Italy“, commenta Rossella Labate, presidente del Comitato organizzatore. “Una scelta che evidentemente è molto piaciuta agli stranieri e ai giovani, visto il loro interesse.

Rispetto alle passate edizioni sono infatti aumentate le iscrizioni di equipaggi stranieri, provenienti soprattutto da Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Principato di Monaco, Polonia e Argentina e quelle dei junior.

L’equipaggio più giovane è del Classic Team Eberhard: Marco Gaggioli, 28 anni e Andrea Pierini di 27 anni su Lancia Fulvia 1300 del 1975. Il premio più ambito dagli “under 40” sarà sicuramente il cronografo “Competizione Stradale” messo in palio da Girard-Perregaux, brand svizzero di Alta Orologeria.

Tra le curiosità segnaliamo quella che riguarda il collezionista Corrado Lopresto che porterà a Cortina il prototipo della Alfa Romeo Montreal 2600cc del 1971.

Spazio alla seconda edizione della Porsche WinteRace

WinteRace 2017

Visto il successo dello scorso anno, si disputerà, anche quest’anno, il “2° Porsche WinteRace” dedicato ad un massimo di 30 vetture della Casa di Stoccarda che sono state selezionate dall’organizzazione: le auto storiche (costruite dal 1977 al 1990) e quelle moderne (costruite dal 1991 ad oggi) partiranno in coda alla gara e avranno una loro classifica e premi dedicati.

Per seguire Live la gara vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione.

 

Lancia Ypsilon Unyca

Lancia Ypsilon Unyca: colpevole di essere alla moda

Mercedes-Benz Concept Classe X

Mercedes Concept Classe X | Salone di Ginevra 2017