martedì, 17 luglio 2018 - 15:15
Home / Notizie / Motorsport / WRC rally d’Australia 2013: trionfo di Ogier
by VW Motorsport

WRC rally d’Australia 2013: trionfo di Ogier

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sebastien Ogier conquista il primo posto al rally d’Australia e fa salire a quota sei le vittorie stagionali ma non riesce ancora a confermarsi matematicamente campione del mondo WRC.
E’ la seconda posizione di Thierry Neuville, complice una foratura di Mikko Hirvonen, a rimandare i festeggiamenti Volkswagen: 19 su 22 speciali vinte e un vantaggio di più di un minuto sul secondo dopo i 352,36 km cronometrati dimostrano che il pacchetto Ogier-Polo è destinato a imporsi per la vittoria del titolo.

Il team mi ha detto al traguardo che il titolo era sfuggito per un solo punto” – commenta il transalpino – “Ho fatto del mio meglio e continuerò a farlo nei restanti appuntamenti. Abbiamo corso una gara perfetta, senza il minimo problema, sono sicuro che la conferma matematica della vittoria del campionato del mondo arriverà presto.

Hirvonen, non riesce a concretizzare una delle migliori prestazioni stagionali a causa di una foratura nell’ultimo tratto cronometrato: “Non ho assolutamente idea di cosa sia successo. Volevo conservare la seconda posizione, stavo guidando il più possibile in mezzo alla strada proprio per non prendere rischi, mi dispiace per la squadra.”

Thierry Neuville, su Ford Fiesta RS WRC, agguanta il quinto podio consecutivo danvanti a Jary matti Latvala, VW Polo WRC, e Mads Otberg, Ford Fiesta RS WRC. Il norvegese ha ammesso di essere piuttosto amareggiato: la poca fiducia nelle note non gli ha permesso di spingere come voleva.

Molta delusione per Kris Meeke che ha sciupato un’occasione importante: dopo il cappottone della seconda tappa i meccanici Citroen hanno rimesso a nuovo la vettura ma una piccola uscita di strada con conseguente rottura dell’ammortizzatore posteriore destro ha costretto il pilota al ritiro definitivo.

Il prossimo appuntamento del mondiale sarà il Rally di Alsazia in programma dal 3 al 6 Ottobre.

 

CLASSIFICA FINALE:

  1. OGIER: 3:19:55.0
  2. NEUVILLE: +1:32.1
  3. HIRVONEN : +2:02:1
  4. LATVALA: +2:57.4
  5. OTSBERG: +3:17.2
  6. MIKKELSEN: +3:37.6
  7. NOVIKOV: +7:31.2
  8. QUINN: +13.10.2
  9. AL QUASSIMI: +15:17.6
  10. AL KUWARI: +17:27.7
[iframe width=”560″ height=”315″ src=”//www.youtube.com/embed/bHcgIgHRsls?list=PLODyu6T9_emzSwXWsmQ3NMBSlaINNmc0T” frameborder=”0″ allowfullscreen ]
by WRC Official Channel

Autore: Andrea Vineis

Potrebbe interessarti

ePrix New York

ePrix New York: Vergne è campione, DS Virgin Racing chiude a podio la quarta stagione

Tempo di lettura: 2 minuti. Nella doppia manche dell’ ePrix New York che ha incoronato Jean-Eric Vergne quale quarto campione …

something