in

Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio: debutta a Pragelato la smart elettrica

smart cup ice challenge
Tempo di lettura: 2 minuti

L’elettrizzante spettacolo della smart e-cup è pronto a debuttare tra le nevi dell’Ice Challenge, in programma domenica 6 febbraio al ghiacciodromo di Pragelato. Per il debutto nel Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio saranno ben tre le vetture full electric al via, affidate a Massimo e Leonardo Arduini e alla star di YouTube Jakidale.

Dopo i successi conquistati sui circuiti di tutta Italia e l’ottima performance nel Mondiale Rally in Sardegna, la smart e-cup approda ufficialmente anche nel circus tricolore neve-ghiaccio. Una tappa importante perché segna il debutto di una vettura full electric all’Ice Challenge. Le tre vetture in gara saranno equipaggiate con uno specifico kit per le competizioni su ghiaccio: se i pneumatici chiodati sono un must per questo tipo di competizioni, le smart e-cup ‘ice’ portano in dote anche un inedito differenziale autobloccante, che rende le vetture molto più agili nella guida di traverso, oltre ad uno speciale assetto con ammortizzatori e molle ad hoc.

Massimo Arduini, cinque volte Campione Italiano nelle competizioni turismo in pista, ma con un ottimo trascorso anche nei rally, e Leonardo Arduini, giovanissimo driver 16enne che si affaccia per la prima volta al mondo delle competizioni sul ghiaccio, affiancheranno Jacopo d’Alessio, star di YouTube con oltre 1,8 milioni di iscritti al suo canale “Jakidale”.

Le batterie di prove libere, le qualifiche e le tre manche di gara sono tutte in programma domenica 6 febbraio, con le sessioni di gara che verranno trasmesse in live streaming a partire dalle 9:30. Grande soddisfazione da parte della BMG Motor Event, promoter del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio: “Siamo onorati di essere stati scelti anche da smart EQ fortwo e-cup per questa nuova avventura su ghiaccio. Una testimonianza di quanto l’Ice Challenge sia una serie propedeutica ad aumentare le doti di guida e il controllo della vettura in ogni condizione. Siamo sicuri che con le smart potremo assistere ad un bellissimo spettacolo”.

“Portare le nostre smart EQ fortwo e-cup sul ghiaccio sarà una sfida per tutti noi”, ha aggiunto Massimo Arduini, pilota nonchè CEO di Lug Prince & Decker, la società che ha ideato la smart e-cup. “Abbiamo modificato le vetture con l’inserimento di differenziali autobloccanti e di specifico assetto Bilstein appositamente studiato e testato. Si sa però che i test migliori si possono svolgere solo in gara quindi la tappa di Pragelato sarà un ulteriore banco prova per confermare la affidabilità delle smart, peraltro già testata con 4 anni di esperienza in pista e nei rally. Avere con noi Jakidale sarà poi un’ulteriore opportunità di grande visibilità mediatica. Abbiamo lavorato ad una livrea speciale che, senza dubbio, darà nell’occhio”.

Anche il round di Pragelato II sarà ovviamente seguito in streaming a partire dalla prima manche di gara, mentre venerdì sera andrà in onda sulla pagina Facebook @icechallengeofficiale e @acisporttv il consueto Studio Yokohama con alcuni dei protagonisti attesi a questo quarto round.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Michelin Italiana S.p.A. ottiene la certificazione Gender Equality

    Petronas Syntium

    Olio motore auto: Petronas lancia la nuova gamma Syntium