in

Mobilize Share Limo di Renault: ecco come si amplia il servizio di car sharing

Tempo di lettura: 2 minuti

Negli ultimi anni abbiamo potuto assistere a un enorme stravolgimento del concetto di automobile. Oggi grazie al car sharing si scardina l’equazione “utilizzare spesso un’auto=possederla”.

Tra le tante case automobilistiche anche Renault offre già il servizio di Mobilize Share, attivo anche in Italia con la loro flotta di ZOE E-Tech.

La novitàè il Mobilize Drivers Solutions ovvero la prima offerta di car sharing e noleggio destinato a tassisti e proprietari di flotte con conducenti a noleggio.

Il nuovo modello proposto è la Mobilize Limo. Andiamo a vedere di più.

Che cos’è?

Mobilize Limo

La Mobilize Limo è una berlina elettrica coprodotta da Renault e il marchio cinese Jialing Motor. Il nome di questa auto non deve trarre in inganno: non va infatti confusa con la classica Limousine americana. Questa vettura, dalle dimensioni comunque generose, offre uno spazio interno ampio e capace di ospitare con estremo comfort fino a 4 passeggeri.

Ha un’autonomia dichiarata di 450 km e volendo la possibilità di aggiungere 250 km grazie a una ricarica rapida di 40 minuti. Parliamo di un servizio molto utile per chi lavora come conducente a noleggio, il quale difficilmente si ritroverà a secco.

Dal punto di vista tecnologico è una vettura molto attrezzata. Infatti, è dotata di telecamere a 360 gradi con riconoscimento pedoni, sistema di frenata automatica e Adas. Il motore elettrico sviluppa una potenza di 160 CV che comunque non la rendono una macchina particolarmente agile. D’altronde il suo scopo è quello di assicurare comodità ai passeggeri.

Come funziona?

Come tutti i servizi Mobilize Share basta abbonarsi a questo servizio tramite smartphone.

I clienti non dovranno fare altro che iscriversi online e acquistare degli abbonamenti mensili.

Questi includono: manutenzione con manodopera, pezzi di ricambio e pneumatici, e accesso prioritario nelle officine Renault. Ovviamente non è possibile acquistare le auto, però non ci si deve preoccupare dell’assicurazione (compresa quella sui passeggeri), di servizi di soccorso e carro attrezzi, della manutenzione e di tagliandi.

Gli utenti avranno inoltre accesso a un’applicazione con cui sarà possibile localizzare oltre 250.000 colonnine elettriche in tutta Europa e pagare comodamente le ricariche.

Quanto costa questo servizio di Mobilize Share?

Il costo per tassisti e NCC parte dai  1500 euro al mese iva inclusa.

L’offerta può avere una durata compresa tra i 3 mesi e i 3 anni oppure un totale di 150.000 Km. L’offerta include chiavi in mano e sembra poter essere un servizio destinato a prendere una buona fetta di mercato grazie alla sua estrema comodità.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Volkswagen: ecco il nuovo motore 1.5 TSI evo2

    Fiat 500 Hybrid

    Fiat 500 Hybrid: prezzi 2022, dimensioni, motore e tutte le informazioni