BMW Serie 3 2022

Nel 2019 veniva aggiornata una delle berline di maggior successo degli ultimi anni, la BMW Serie 3, da sempre alternativa sportiveggiante (già di serie) tra le tedesche premium. La nuova generazione presentata ormai 3 anni orsono, la G20, ha tra i i suoi punti di forza motori all’avanguardia, un look accattivante e piacevole e, soprattutto, una guidabilità insita nel DNA bavarese.

Proprio in queste ore, BMW presenta il restyling della Serie 3 2022, aggiornando laddove il resto della gamma si sta rinnovando: all’interno e nelle dotazioni. 

Vediamo le nuove versioni, i motori, le dimensioni, gli interni e le impressioni su strada della BMW Serie 3 2022.

BMW Serie 3 2022 Listino prezzi e motori

I prezzi della nuova BMW Serie 3 2022 verranno comunicati prossimamente, prima dell’arrivo dei primi esemplari previsto per luglio 2022. Attualmente, quindi per le Serie 3 pre-restyling, i prezzi partono da 39.700 euro per la Sedan e da 41.550 euro per la Touring. 

Ciò che fin ora è trapelato da BMW è l’esistenza di un allestimento M Sport (come già accadeva) con le finiture nere e le pinze blu e un M Sport Pro, con il quale si potrà dotare la BMW Serie 3 2022 di pinze rosse per abbellire un impianto frenante più prestazionale. Inoltre la casa bavarese ha previsto, con il programma Individual, circa 150 tinte differenti. Tra gli equipaggiamenti di serie sono stati per ora menzionati il clima trizona, i sensori di posteggio anteriori e posteriori e la frenata di emergenza automatica (che riconosce anche pedoni e ciclisti). A listino saranno presenti i sistemi di ausilio alla guida di secondo livello, come cruise control adattivo (con stop and go), lane centering e posteggio automatico.

E’ stata implementata anche un’interessante funzione, nel sistema di telecamere, in grado di registrare 40 secondi di video nel caso in cui venga urtata la vettura o il guidatore abbia necessità (o voglia) di documentare quanto accade intorno alla propria Serie 3 2022.

 

BMW Serie 3 2022 motori

I motori della BMW Serie 3 2022 rimangono sostanzialmente fedeli a quanto visto dal 2019 ad oggi, anche in termini di elettrificazione. La gamma benzina, con il 2.0 4 cilindri, parte dalla 318i da 156 CV, seguita da 320i (184 CV) e 330i che tocca i 245 CV. Sempre a benizna ci sarà la M340i X Drive, con il 3.0 L6 da 374 CV e 550 Nm, ottenuti grazie al supplemento del sistema mild hybrid.

Con la stessa alimentazione, ma diverso powertrain, saranno disponibili i motori ibridi plug-in della BMW Serie 3 2022 con potenze da 204 e 292 CV, anche con trazione integrale. Tutta le BMW Serie 3 2022 a gasolio sfruttano l’elettrificazione leggera (48V) per ottimizzare l’efficienza del 2.0 L 4 cilindri da 150, 190 e 286 CV (rispettivamente per 318d, 320d, 330d) e del 3.0 L6 della M340d, che eroga 340 CV e 700 Nm direttamente a tutte le ruote. 

Tutte i motori della BMW Serie 3 2022 sono abbinati di serie al cambio Steptronic ad 8 rapporti (con l’optional della taratura sport capace di integrare il launch control), mentre di serie montano la trazione posteriore, eccetto le versioni più performanti.

Motore0-100 Km/hVelocità MassimaCoppia Massima
  • 318i8,6 secondi223 km/h250 Nm @1.300-4.300 giri/min
  • 320i7,4 secondi235 km/h300 Nm @1.350-4.000 giri/min
  • 320i xDrive 7,7 secondi230 km/h300 Nm @1.350-4.000 giri/min
  • 330i 5,9 secondi250 km/h400 Nm @1.600-4.000 giri/min
  • 330i xDrive5,7 secondi250 km/h400 Nm @1.600-4.000 giri/min
  • M340i xDrive4,4 secondi250 km/h500 Nm @1.900-5.000 giri/min
  • 320e7,6 secondi225 km/h (140 km/h in elettrico)265 Nm @1.350-3.700 giri/min
  • 330e5,8 secondi230 km/h (140 km/h in elettrico)265 Nm @100-2.500 giri/min
  • 330e xDrive5,8 secondi230 km/h (140 km/h in elettrico)300 Nm @1.350-4.000 giri/min
  • 318d 8,3 secondi218 km/h320 Nm @1.500-2.750 giri/min
  • 320d6,9 secondi235 km/h400 Nm @1.750-2.500 giri/min
  • 320d xDrive7,2 secondi228 km/h400 Nm @1.750-2.500 giri/min
  • 330d 5,3 secondi250 km/h650 Nm @1.500-2.500 giri/min
  • 330d xDrive5,0 secondi250 km/h650 Nm @1.500-2.500 giri/min
  • M340d xDrive4,6 secondi250 km/h700 Nm @1.750-2.250 giri/min

BMW Serie 3 2022 dimensioni

Le dimensioni della BMW Serie 3 2022 sono le seguenti e non sono cambiate con il restyling:

  • LUNGHEZZA: 4,71 metri
  • LARGHEZZA: 1,87 metri
  • ALTEZZA: 1,43 metri

Con le dimensioni della BMW Serie 3 2022 rimaste inalterate, anche il design esterno (molti direbbero “per fortuna”) non è stato stravolto. Il posteriore, per le versioni Touring quanto per le versioni con la “coda”, è quasi identico alla precedente versione, con uno schema a fari orizzontali e linee slanciate, ora messe in risalto da paraurti più aggressivi decorati da grandi (finte) prese d’aria e un finto diffusore. I vistosi terminali degli allestimenti M Sport e M Sport Pro sono fortunatamente tutt’altro che finti, con diametro variabile tra 90 o 100 mm.

L’anteriore si distacca completamente dal controverso corso stilistico della M3, mixando in maniera elegante la sfrontatezza delle linee taglienti della Serie 2 coupè con l’eleganza della precedente Serie 3. Di fatto il lungo cofano termina in corrispondenza di due gruppi ottici matrix LED affilati e ridisegnati, più grandi di prima e decorati con un ulteriore inserto blu. In mezzo a questi le due griglie del radiatore della BMW Serie 3 2022 sono sì più grandi, ma non sguaiate, simili a quelle della precedente generazione, cromate o nere a seconda dell’allestimento.

Ancora una volta il restyling colpisce il paraurti che, come al posteriore, è reso più sportiveggiante con grosse prese d’aria laterali e nuove linee spigolose che vanno a scomparire in un parafango ben più morbido.  Il risultato elegante, ma sportivo nel suo complesso, è riassunto anche da una fiancata che alterna linee tese, a simulare quasi una minigonna, in basso alle portiere, a una linea di cintura più sinuosa, la quale ammorbidisce un profilo snello che termina con una coda relativamente raccolta, nel caso della berlina, con uno slancio verso l’alto nel caso della Touring (in cui è più marcato l’andamento teso del disegno laterale del paraurti).  La vettura, infine, poggia su cerchi da 18, 19 e da 20” negli allestimenti più sportivi. 

Il bagagliaio della versione Touring arriva fino a 1.510 litri abbattendo i sedili posteriori: pianale completamente piatto ed, eventualmente, disponibilità di una rete divisoria

Chiudendo il discorso sulle dimensioni della BMW Serie 3 2022, la Sedan ha 380 litri di capacità del bagagliaio, mentre parte da 500 litri e arriva a un massimo di 1.510 litri la capacità della Serie 3 Touring 2022. La capacità del serbatoio arriva a 59 litri per entrambe.

BMW Serie 3 2022 interni

La rivoluzione del restyling passa per buona parte dagli interni della BMW Serie 3 2022 è percettibile calandosi in abitacolo, in cui trionfa il nuovo display composto da uno schermo curvo diviso in due sezioni, uno per la strumentazione (12.3”) e l’altro per l’infotainement (14,9” di diagonale).

Il sistema che monta la BMW Serie 3 2022 è il nuovissimo iDrive 8, presente anche su iX, i4 e Serie 2 Active Tourer. In grado di offrire il mirroring di tutti i tipi di smartphone, il software propone un’interfaccia ricca di comandi e impostazioni, tra cui, per le plugin, anche la gestione della ricarica della batteria. Sempre dal centro della plancia si possono visionare le immagini delle dettagliate telecamere perimetrali (con visura 3D), il BMW Live Cockpit Plus (per la gestione e regolazione dei parametri della vettura) e anche il nuovo sistema di navigazione sempre aggiornato grazie alla connessione alla rete. 

L’ultimo display di bordo si trova davanti al conducente ed è l’head up display di nuova generazione. Oltre alla digitalizzazione, l’interno della Serie 3 2022 è caratterizzato dallo stile minimal delle recenti BMW: pochi pulsanti di servizio per la gestione dell’audio, dell’infotainement (con rotore e scorciatoie) e delle mappe di guida (sport, comfort, eco pro ed individual). La leva del cambio è stata eliminata in favore di un comando “shift by wire”. Davanti al tunnel si trova un grande portaoggetti ricopribile da un cassetto a sfioramento.

Le finiture degli interni della BMW Serie 3 2022 e i colori della pelle usata per la selleria, come da tradizione bavarese, si possono scegliere tra una ricca gamma cromatica e soprattutto di materiali di pregio. Rispetto alla precedente Serie 3, il nuovo restyling perde i pratici comandi manuali del climatizzatore, ora inseriti all’interno del sistema multimediale. Su quest’ultimo punto, ormai dovremo farci l’abitudine. 

Opinioni BMW Serie 3 2022 - Prova su strada

Un evergreen apprezzato come la BMW Serie 3 non può restare un passo indietro rispetto alle competitor, nè alla gamma della casa dell’elica. E’ proprio per questa ragione che ripropone lo stile della nuova Serie 7 (e X7), volutamente non menzionate in precedenza in quanto ammiraglie, regalando all’utente uno scorcio di vettura ulta-lounge su un modello più abbordabile, ma altrettanto elegante.

L’attenzione alla guidabilità del marchio bavarese, peraltro, è molto influente nello stile della Serie 3 2022, dotato di ottimi propulsori (già collaudati e conosciuti anche dal cliente), che non fanno mai mancare spunto, prestazioni e divertimento. L’ultimo fattore è da valutare anche in quanto a handling, le cui doti possono essere garantite dal fatto che dovrebbe essere costruita sulla stessa piattaforma e con le stesse componenti tecniche della Serie 3 uscente, vettura di gran lunga in stile BMW in quanto a divertimento dietro al (corposo) volante.

Una scelta azzeccata, secondo gli amanti del design, è stato tornare a una calandra più tradizionale e democratica (soprattutto considerato che non ha una funzione importante quanto quella che assolve il doppio rene attivo di M3 ed M4), abbellita da una firma luminosa che, per forma, ricorda quella della più grande serie 5 (dalla quale nasce la BMW stradale più potente di sempre, la CSL).

 

Anche una linea tradizionale, ma elegante e rinfrescata, sarà sicuramente vista di buon occhio, come il gomito di Hofmeister.  Insomma, il giusto equilibrio tra modernità, tradizione e guidabilità si può ritenere raggiunto anche sulla BMW Serie 3 2022, che rimane familiare e ben tarata per viaggiare e guidare, mantenendo una certa classe, ma anche un disegno ed un listino costantemente aggiornato e in linea con i tempi frenetici di oggi.