Nissan Qashqai 2021

Nissan Qashqai 2021

La terza generazione del SUV nipponico, dopo oltre 3 milioni di unità vendute dalla prima serie presentata nel 2007, si svela ufficialmente sposando un linguaggio stilistico completamente rinnovato. Altra grande novità per la nuova Nissan Qashqai 2021 è l’abbandono delle motorizzazioni a gasolio, punto forte delle prime generazioni.

Il C-SUV made in Japan sposa la filosofia dei motori benzina parsimoniosi nei consumi, anche in versione mild hybrid, proposto anche con la trazione integrale, mentre inedito in Europa è la versione e-Power che utilizza un motore endotermico come range extender dell’elettrico che muove le ruote anteriori. Nuova anche la piattaforma, la CMF-C dell’alleanza Nissan-Renault, per la prima volta al debutto in Europa.

Scopriamo, quindi, i prezzi, le dimensioni, gli interni e i motori della nuova Nissan Qashqai 2021.

Prezzi Nissan Qashqai 2021

Il prezzo della nuova Nissan Qashqai 2021 è stato reso pubblico con prezzi a partire da 25.500 euro, 4.500 euro in meno rispetto alla Premiere Edition, che partiva da 30.000 euro. Ecco i prezzi della Qashqai 2021, la cui gamma prevede gli allestimenti Visia, Acenta, Business, N-Connecta, Tekna e Tekna+:

  • Qashqai 1.3 benzina mild hybrid da 140CV, 2WD, abbinato a cambio manuale a 6 rapporti, parte dal prezzo di 25.500 euro per l’allestimento Visia. Solo la versione Tekna+ offre la stessa unità MHEV da 158 CV, sempre con cambio manuale. Il prezzo, vista la maggiore dotazione di serie, sale però a 38.500 euro. 
  • Qashqai 1.3 benzina mild hybrid da 158 CV, 2WD, abbinato al cambio automatico Xtronic, parte dal prezzo di 32.140 euro. 
  • Qashqai 1.3 benzina mild hybrid da 158 CV, 4WD, cambio automatico Xtronic, parte da 36.700 per la versione N-Connecta. 

Si tratta di un listino prezzi della Nissan Qashqai 2021 piuttosto ampio, dove non mancano gli allestimenti ma la dotazione di base è comunque buona: sono di serie, ad esempio, i fari LED, i retrovisori esterni riscaldabili, il selettore delle modalità di guida, il volante regolabile in altezza e profondità e i sensori di parcheggio posteriori. Sulla top di gamma, la Qashqai Tekna+ troviamo inoltre cerchi in lega da 20″, tetto panoramico con filtro UV, fendinebbia LED, sedile guidatore con funzione memory e massaggi, impianto audio Bose con 10 altoparlanti e rivestimenti dei sedili in pelle Nappa. 

I primi arrivi in concessionaria sono previsti per il mese di giugno 2021.

ModelloCilindrataPotenzaPrezzo
  • Visia 1.3 MHEV 140 CV 2WD1.3 cc140 CV25.500 euro
  • Acenta 1.3 MHEV 140 CV 2WD1.3 cc140 CV28.940 euro
  • Acenta 1.3 MHEV 158 CV 2WD Xtronic1.3 cc158 CV32.140 euro
  • Business 1.3 MHEV 140 CV 2WD1.3 cc140 CV30.370 euro
  • Business 1.3 MHEV 158 CV 2WD Xtronic1.3 cc158 CV33.570 euro
  • N-Connecta 1.3 MHEV 140 CV 2WD1.3 cc140 CV31.500 euro
  • N-Connecta 1.3 MHEV 158 CV 2WD Xtronic1.3 cc158 CV34.700 euro
  • N-Connecta 1.3 MHEV 158 CV 4WD Xtronic1.3 cc158 CV36.700 euro
  • Tekna 1.3 MHEV 140 CV 2WD1.3 cc140 CV33.800 euro
  • Tekna 1.3 MHEV 158 CV 2WD Xtronic1.3 cc158 CV37.390 euro
  • Tekna 1.3 MHEV 158 CV 4WD Xtronic1.3 cc158 CV39.390 euro
  • Tekna+ 1.3 MHEV 158 CV 2WD1.3 cc158 CV38.500 euro
  • Tekna+ 1.3 MHEV 158 CV 2WD Xtronic1.3 cc158 CV40.690 euro
  • Tekna+ 1.3 MHEV 158 CV 4WD Xtroic1.3 cc158 CV 42.690 euro

Motori Nissan Qashqai 2021

L’obiettivo di Nissan è molto chiaro: raggiungere, entro il 2023, la metà delle vendite con veicoli elettrificati. Per questo nuova Nissan Qashqai propone, già al debutto, motori elettrificati, quali il 1.3 benzina DiG-T con tecnologia mild hybrid e il nuovo sistema e-Power, al debutto su una Nissan in Europa. Così facendo, Nissan Qashqai abbandona per sempre la motorizzazione a gasolio

L’entry level, per così dire, dei motori della Nissan Qashqai 2021 è il 1.3 Dig-T benzina da 140 o 158 CV con tecnologia mild hybrid a 12V. A fronte di solo 22 chilogrammi in più sulla bilancia, questo propulsore viene proposto sia con il cambio manuale a sei rapporti sia con il CVT (cambio XTronic), anche con la trazione integrale (con cinque modalità di guida: Standard, ECO, Sport, Snow e Off-Road). Eroga una coppia di 240 Nm nella versione meno potente e di 270 Nm in quella più prestazionale (già a 1.750 giri/min). Il 1.5 e-Power, invece, verrà proposto con la sola trazione anteriore per 190 CV e 330 Nm di coppia. 

In entrambi i casi si riducono i consumi grazie alla frenata rigenerativa che accumula energia nella batteria gli ioni di litio, per poi utilizzarla in accelerazione (6 Nm in più per un massimo di 20 secondi) o per alimentare l’impianto elettrico del veicolo. Il 1.3 benzina DiG-T non è una novità per Qashqai, visto che già nel 2018 fu introdotto in gamma, senza però sistema mild hybrid.

motori nissan qashqai 2021

Tra i motori della nuova Qashqai va citato poi l’e-Power, di nuova concezione. Accoppia un motore benzina da 157 CV a un motore elettrico da 140 kW (totale 190 CV). Non si tratta di un motore plug-in, quindi non serve ricaricarlo, bensì funziona in completa autonomia (full hybrid). Già utilizzato in Giappone su modelli come Nissan Note e Serena, è stato adattato sulla misura delle esigenze dei clienti europei.

Il motore benzina della Nissan Qashqai e-Power non muove le ruote, ma alimenta l’elettrico, che a sua volta si occupa della trazione. Presente anche il sistema e-Pedal, simile a quello di Leaf, con la guida a un solo pedale.  

Dimensioni Nissan Qashqai 2021

La vettura è anche più lunga di 3,5 centimetri rispetto alla seconda generazione, così da poter allungare il passo (+ 2 centimetri) e ospitare più comodamente i passeggeri e i loro bagagli, grazie all’apposito vanno più spazioso. Le dimensioni della Nissan Qashqai 2021 parlano di una lunghezza pari a 4,42 metri, una larghezza di 1,83 (+3 centimetri), un’altezza di 1,63 metri (+ 2,5 centimetri) e un passo di 2,66 metri. 

La nuova Nissan Qashqai 2021, esteticamente, presenta poi una linea di cintura più marcata che ben si sposa ai cerchi in lega proposti fino a una misura da 20“, una novità della terza generazione. La griglia V-Motion sul frontale è stata allargata per meglio combinarsi alle nuove luci full LED con luci diurne a boomerang, molto sottili ma di grande risalto nel look complessivo. Sulle luci posteriori 3D è invece montata un’ottica graduata che restituisce questo particolare effetto. Presenti anche gli indicatori di direzione dinamici sull’alto di gamma.

I colori della Nissan Qashqai 2021 sono 11, con 5 opzioni bicolore: in totale saranno quindi 16 le varianti tra cui scegliere. 

Interni Nissan Qashqai 2021

Più spazio a bordo, come vedremo a breve, ma anche molta più tecnologia. Gli interni della nuova Nissan Qashqai 2021 propongono nuovi standard di riferimento. Si parte con l’illuminazione a LED bianca che conferisce una bella atmosfera all’abitacolo, così come è migliorata la qualità al tatto dei vari materiali. Il sistema di infotainment, con schermo HD da 9″, permette di integrare lo smartphone (con Apple CarPlay Wireless), connettersi al Wi-Fi di bordo (fino a 7 dispositivi) oltre a comandare tutti i settaggi della vettura.

Nuovo è anche il display TFT da 12,3″ dietro il volante, configurabile su varie schermate (navigazione, intrattenimento, aggiornamenti sul traffico o informazioni sul veicolo) tramite i pulsanti fisici sul volante. Presente anche un innovativo Head Up Display da 10,8”, il più ampio della categoria, capace di proiettare le informazioni direttamente nel campo visivo di chi siede al volante.

Presenti poi sia prese USB-A sia USB-C per favorire la ricarica dei device degli occupanti. 

Opionioni Nissan Qashqai 2021 - Prova su strada

Primo modello a introdurre la piattaforma CMF-C dell’Alleanza Nissan-Renault in Europa, la nuova Nissan Qashqai 2021 abbandona il Diesel per sposare a pieno l’elettrificazione, sia con motori benzina mild hybrid sia con un’inedito motore la cui trazione è elettrica ma con l’ausilio di un motore benzina come range extender. 

Le dimensioni della nuova Qashqai 2021 sono aumentate di pochi centimetri sia in lunghezza, sia in larghezza, sia in altezza ma soprattutto nel passo, così da rendere più confortevole l’abitacolo. La scocca è inoltre più leggera di 60 chilogrammi, a tutto vantaggio dei consumi, pur avendo aumentato la rigidità torsionale del 41%. 

Riviste anche le sospensioni e più diretto lo sterzo. A proposito di ruote, Nissan per la prima volta introduce negli esterni i nuovi cerchi in lega da 20″, mentre per i modelli con trazione integrale le sospensioni posteriori sono dei multi-link, contro il ponte torcente delle versioni 2WD. 

Nuovi anche i sistemi di assistenza alla guida della famiglia ProPilot. Già denominato “ProPILOT con Navi-link”, il sistema si pone come obiettivo quello di ridurre lo stress durante la guida per le versioni con cambio automatico, ad esempio regolando automaticamente velocità e frenata in autostrada, fino all’arresto completo dei veicolo e la sua ripartenza se la sosta dura meno di 3 secondi. Nuovi anche altri sistemi come l’Intelligent Forward Emergency Braking che ha una funzione predittiva dei pericoli o degli ostacoli che possono palesarsi davanti al veicolo durante la marcia.