Skoda Fabia 2021

Skoda Fabia 2021

Forte di un successo che conta, a oggi, più di 4,5 milioni di unità consegnate nel mondo, si rinnova la compatta della Casa boema: la nuova Skoda Fabia 2021 è ora più spaziosa e più tecnologica, seguendo il family feeling già adottato con la nuova Octavia lanciata nel croso del 2020. Nuova Fabia 2021 condivide la stessa piattaforma, la MQB-A0, di Volkswagen Polo e Audi A1, ne deriva più spazio sia per gli occupanti sia per il bagagliaio, che ora guadagna 50 litri. 

Nuovo anche il design, mentre colpiscono le soluzioni Simply Clever che hanno permesso a Skoda di farsi una certa reputazione per l’ottimo rapporto qualità prezzo che si conferma anche su questo nuovo modello, in realtà corposo restyling della terza generazione lanciata al Salone di Parigi nell’ormai lontano 2014. 

Vediamo quindi il listino prezzi, le dimensioni, una delle novità del nuovo modello insieme agli interni e i motori che Skoda ha pensato per la nuova Fabia 2021. 

Listino prezzi Skoda Fabia 2021

Non sono ancora stati diffusi i prezzi ufficiali della nuova Skoda Fabia 2021 ma possiamo anticiparvi che gli ordini partiranno già al principio dell’estate con l’arrivo delle prime unità in concessionario entro l’autunno. Verrà invece presentata nel 2022 la variante station wagon, con conseguente arrivo sul mercato. 

Oggi Skoda Fabia pre-restyling parte da un prezzo di circa 15.500 euro per il 1.0 MPI EVO da 60 CV. Visto l’aumento della potenza (+ 5 CV) e vista l’adozione della nuova e più tecnologica piattaforma possiamo aspettarci un prezzo d’attacco della nuova Skoda Fabia 2021 poco sotto i 20.000 euro, comunque compreso tra i 15.000 e i 20.000 euro per la entry level.  Ci saranno tre allestimenti, a partire dall’Ambition, per passare allo Style e con l’arrivo della sportiveggiante Monte Carlo, a seguire rispetto all’arrivo sul mercato della vettura.

Motori Skoda Fabia 2021

I motori della Skoda Fabia 2021 sono tutti omologati Euro 6d e capaci di autonomie fino a 900 km nel ciclo WLTP. Troviamo quindi i motori 1.0 MPI a tre cilindri aspirati da 65 e 80 CV, quest’ultimi con cambio manuale a 5 marce, mentre il 1.0 TSI da 110 CV (sempre tre cilindri ma turbo) può essere richiesto sia con manuale a 6 marce sia con l’automatico DSG a 7 rapporti. 

A questi si aggiunge il 1.0 TSI da 95 CV, questo però proposto con il cambio manuale a 5 velocità. Previsto anche un 1.5 TSI EVO da 150 CV che, per il momento, non arriverà in Italia. Skoda Fabia dice quindi definitivamente addio ai motori Diesel ma non accoglie nuove unità ibride di tipo mild hybrid. In optional un serbatoio maggiorato di 10 litri (50 invece di 40 litri) per garantire maggiori percorrenze. 

Motore0-100 Km/hVelocità MassimaCoppia Massima
  • 1.0 MPI EVO 65 CV15,5 secondi172 km/h93 Nm
  • 1.0 MPI EVO 80 CV15,1 secondi 179 km/h93 Nm
  • 1.0 TSI EVO 95 CV10,6 secondi195 km/h175 Nm
  • 1.0 TSI EVO 110 CV9,5 secondi205 km/h200 Nm

Dimensioni Skoda Fabia 2021

Grazie alla nuova piattaforma MQB-A0 del gruppo Volkswagen, le dimensioni della Skoda Fabia 2021 guadagnano in lunghezza con 4,10 metri (+11,1 centimetri rispetto al passato), consentendo una maggiore spaziosità all’interno grazie al passo di 2,56 metri (+ 9,4 centimetri)  e un bagagliaio più ampio di 50 litri. Con 380 litri di capacità minima, Skoda Fabia 2021 diventa la più spaziosa in questo frangente, quasi ai livelli di un segmento superiore. Anche la larghezza è cresciuta di 4,8 centimetri arrivando a 1,78 metri. 

Si parla poi di una rinfrescata al design che ha previsto l’adozione di nuove luci posteriori con motivi a cristallo, rigorosamente con tecnologia LED, così come all’anteriore si può richiedere il Full LED con funzione adattiva. La stessa tecnologia, di tipo Full LED, si può avere anche sul lato B. Molta attenzione all’aerodinamica della nuova Skoda Fabia 2021 con un Cx di 0,28 che migliora la precedente generazione ma soprattutto nuove prese d’aria per il raffreddamento del motore in grado di chiudersi quando non è richiesta una maggiore portata d’aria, così da ridurre i consumi di 0,2 l/100 km a 120 km/h.

Ottimizzati anche i cerchi fino a 18” e le turbolenze che si creano nella parte posteriore del veicolo, grazie a uno spoiler sul tetto più grande, solidale al tetto, dotato di alette laterali. Più piccoli anche i retrovisori e il fondo è rivestito in parte per ottimizzare il flusso nel sottoscocca. Se vi state chiedendo quale vernice sia quella che compare in questa foto la risposta è Phoenix Orange, una nuova tinta metallizzata. 

Interni Skoda Fabia 2021

Gli interni della Skoda Fabia 2021 sono stati rivoluzionati puntando su un abitacolo più digitale dove spicca il display centrale dell’infotainment, con diagonale da 9,2” (di base da 8”), mentre a richiesta si può avere la strumentazione digitale da 10,25”, di serie c’è uno schermo da 3,5” al centro tra tachimetro e contagiri analogici. Altri optional da segmento superiore sono il parabrezza e il volante riscaldabili. Spiccano sul cruscotto le grandi prese d’aria circolari che ricevono un contorno cromato così come questa finitura si trova sulle maniglie porta. Dentro debuttano anche la nuova Ambient Light a LED e, per la prima volta su una Fabia, il Climatronic bi-zona.

Interni Skoda Fabia 2021

C’è poi una eSIM integrata che rende la nuova Fabia la più connessa di sempre: gli smartphone degli occupanti possono connettersi tramite Wireless SmartLink senza bisogno di un cavo (Apple CarPlay e Android Auto sempre di serie) e caricati induttivamente nel Phone Box, per i telefoni compatibili. Il sistema di infotainment top di gamma Amundsen può essere comandato anche tramite Gesture Control e con l’assistente vocale digitale Laura, che riconosce 15 lingue. Fino a cinque le prese USB-C per la ricarica, una delle quali sotto lo specchietto retrovisore nel caso si volesse installare una dashcam. 

Opinioni Skoda Fabia 2021 - Prova su strada

Skoda Fabia 2021 fa davvero il salto di categoria presentandosi come restyling della terza generazione, in realtà bisogna parlare di una vettura completamente nuova grazie alla piattaforma MQB-A0, comune ad Audi A1 e Volkswagen Polo, piattaforma che ha permesso di migliorare notevolmente la sicurezza attiva e passiva, grazie anche all’adozione di nuovi sistemi ADAS sui quali torniamo a breve, ma anche di adottare un abitacolo più digitale (in opzione Virtual Cockpit da 10,25” e schermo centrale con diagonale da 9,2”) e una firma luminosa anche full-LED con motivi a effetto cristallo. 

Aumentano notevolmente anche le dimensioni, con la lunghezza che guadagna più di 10 centimetri rispetto al passato a tutto vantaggio del passo che permette di stare più comodi a bordo e soprattutto di ottenere un vano bagagli da record, con una capacità minima di 380 litri, quasi da segmento C. I motori sposano in pieno i 1.0 tre cilindri a benzina, sia aspirati sia turbo, con potenze da 65 a 110 CV. Seguirà il debutto di un quattro cilindri da 150 CV ma, per ora, sono escluse motorizzazioni ibride.

Skoda Fabia 2021


Fanno il loro debutto su Skoda Fabia 2021 i già citati sistemi ADAS di nuova generazione come il Travel Assistant e il Park Assistant. Anche il Manoeuvre Assistant è nuovo e rileva la presenza di ostacoli durante il parcheggio, attivando nel caso i freni. Il riconoscimento dei segnali stradali e l’assistenza anteriore con la protezione predittiva dei pedoni e dei ciclisti sono ulteriori assistenti disponibili su Skoda Fabia. Il sistema Adaptive Cruise Control adatta la velocità, fino a 210 km/h, regolando automaticamente la distanza di sicurezza dall’auto che precede. Fino a nove airbag, compresi quelli a tendina anteriori di serie e uno specifico per le ginocchia del conducente. In optional quelli laterali per la seconda fila. Gli ancoraggi ISOFIX e Top-Tether sui sedili posteriori laterali sono inclusi nella dotazione di serie. 

Infine, debuttano nuove cinque soluzioni Simply Clever sulla nuova Skoda Fabia 2021. A seconda degli allestimenti, nuova Skoda Fabia offre un totale di 43 soluzioni quali il classico raschietto del ghiaccio contenuto nello sportello del serbatoio, la scala di misurazione per il controllo dello spessore residuo del battistrada o, ancora, l’ombrello nella porta del conducente.  

Tra le cinque nuove soluzioni troviamo nel vano portaoggetti una nuova clip per bloccare la carta di credito o il classico biglietto del parcheggio. Disponibile anche un porta-bicchieri rimovibile tra i sedili anteriori e lo scomparto flessibile per il bagagliaio, utile per fissare oggetti come le borse della spesa. Infine, il nuovo parasole si può adottare per il tetto panoramico opzionale.