Volkswagen Polo 2021

Volkswagen ha lanciato sul mercato la Polo 2021, restyling della compatta tuttofare in vendita dal 1975 e già protagonista nel segmento B con la settima generazione lanciata nel 2017. Il design, le tecnologie e gli equipaggiamenti della segmento B sono stati sottoposti a un update di vasta portata. Questi nuovi aggiornamenti avvicinano in modo evidente la Polo alla sorella Golf anche dal punto di vista stilistico.

La nuova Volkswagen Polo 2021 si scontra non solo con le classiche rivali di segmento B ma, anche con vetture di marchi Premium e perfino con alcune segmento C compatte. Peccato per la mancanza di motori elettrificati, anche solo Mild Hybrid.

Listino prezzi Volkswagen Polo 2021

Il listino di Volkswagen Polo 2021 non è stato ancora rivelato. Tuttavia essendo un restyling non dovremmo aspettarci variazioni particolarmente significative rispetto al modello uscente. I prezzi dovrebbero partire da circa 18 mila euro per la versione base, sforando facilmente i 20 mila con le versioni più accessoriate. La Polo da tradizione si posizione sempre un grandino più in alto rispetto agli altri marchi generalisti del gruppo come Skoda e Seat.

Gli allestimenti della Volkswagen Polo 2021 saranno 5: Polo, Life, Style, R-Line e GTI. già nella prima variante proposta vengono offerti fari con tecnologia LED, gruppi ottici posteriori a LED, nuovo volante multifunzione e Lane Assist. Un’ulteriore novità è rappresentata poi dall’airbag centrale sempre di serie.

Motorizzazioni Volkswagen Polo 2021

Dotata sempre di trazione anteriore, la Volkswagen Polo di ultima generazione viene lanciata sul mercato con una gamma di motori che include quattro motorizzazioni. I motori benzina disponibili per il lancio sul mercato sviluppano 80, 95 e 110 CV.

Il motore 95 CV viene offerto a richiesta con un cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti, abbinamento di serie nel caso del 110 CV. Inoltre, la Polo sarà di nuovo disponibile come 1.0 TGI con un sistema di trazione monovalente metano/benzina. L’1.0 TGI eroga 90 CV. Tutti i motori sono tre cilindri con cilindrata di 1.0 litri e a partire dalla potenza 95 CV sono dotati di turbocompressore.

Nessuna motorizzazione Diesel prevista, mentre arriverà certamente una versione GTI con oltre 200 CV.

Dimensioni Volkswagen Polo 2021

Nel nuovo restyling la Polo 2021 è lunga 4,05 metri, Tra frontale e posteriore ridisegnati il passo risulta lungo 2,5 m. Questa misura accorcia gli sbalzi e fa apparire la vettura vigorosa e sportiva. In larghezza la Polo misura 1,75 m; l’altezza è 1,4 m.

Insieme alla nuova calandra che occupa l’intera larghezza della vettura, i fari a LED di serie disegnano il “volto” della Polo. Si presentano inoltre particolarmente accattivanti i nuovi fari a LED Matrix IQ.LIGHT disponibili a richiesta. Due strisce di LED disegnano il bordo inferiore di ciascun faro; di queste due strisce di LED, quella superiore e più lunga si collega visivamente, novità assoluta sulla Polo, all’elemento trasversale illuminato a luce LED della calandra.

La nuova Polo è dotata di serie di gruppi ottici posteriori a LED ridisegnati. Per la prima volta si presentano suddivisi in due parti: accanto all’elemento principale sul lato esterno, è presente un secondo segmento che è adesso integrato nel portellone. Con il loro disegno tridimensionale, i gruppi ottici fanno apparire il design del posteriore più incisivo e la Polo, complessivamente, ancora più ricercata.

Interni Volkswagen Polo 2021

Gli interni della Volkswagen Polo 2021 sono caratterizzati da un’architettura orizzontale. La strumentazione digitale Digital Cockpit con schermo da 8,0 pollici, adesso è di serie insieme ai sistemi di infotainment di nuova generazione. La Polo Style inoltre è dotata di serie del Digital Cockpit Pro con schermo da 10,25 pollici. La nuova Polo sarà disponibile differenti sistemi di infotainment: il Composition Media con display da 6,5 pollici, di serie per Polo e Life, il Ready2Discover con display da 8,0 pollici, di serie per Style e R-Line. Opzionale il Discover pro che può raggiungere per la prima volta il formato da 9,2 pollici.

Grazie alla eSIM integrata, la gamma di funzionalità ampliate del sistema multimediale MIB3 può offrire diversi servizi online come il We Connect che Volkswagen offre per 3 anni in versione “plus”.

Opinioni Volkswagen Polo 2021 - Prova su strada

La nuova Volkswagen Polo pur essendo un restyling porta con se numerosissimi aggiornamenti. A livello stilistico si intravedono le forme del modello precedente solo tra i lamierati della fiancata, mentre a livello di contenuti tutto è stato aggiornato come se fosse una vettura nuova.

Comprensibile la scelta di Volkswagen di voler puntare all’elettrificazione esclusivamente con il marchio I.D. ma, dispiace non siano previste versioni almeno versioni Mild Hybrid, molto comode nei grandi centri urbani. Chi desiderasse una versione più green della polo dovrà accontentarsi della versione TGI oppure pazientare ancora e attendere la I.D.2 prima vettura di segmento B del marchio totalmente elettrica.

Nel complesso la Volkswagen Polo è una vettura che convince, è stata abilmente mantenuta giovane dall’aggiornamento e può certamente dire la sua sul mercato per i prossimi anni. 

Presto la prova su strada approfondita per scoprire tutti i dettagli.