in

Quando spende, in media, un italiano per l’acquisto dell’auto nuova online?

Tempo di lettura: 3 minuti

L’osservatorio DriveK ha studiato le abitudini degli italiani in un mercato che è già in parte cambiato durante la pandemia. Sono cresciuti e crescono gli acquisti online, come crescono i noleggi vista l’epoca di incertezza che stiamo vivendo. Insomma, qual è il budget medio di un italiano pronto a comprare la sua nuova auto online?

L’Osservatorio sulla ricerca dell’auto online di DriveK, portale leader in Europa per la scelta e la configurazione di veicoli nuovi di MotorK, rileva come nell’ultimo anno il budget medio dei nostri connazionali che cercano in rete quale auto comprare sia aumentato dell’8,2%, toccando i 23.400 euro di spesa media. Un incremento di circa 1.900 euro rispetto al 2019 (vedere tabella sotto, con la divisione per regioni). 

Cresce così la spesa media, quasi in controtendenza rispetto a quanto detto nell’introduzione, così come cresce la ricerca e l’acquisto di auto ad alimentazione non tradizionale, nella fattispecie cresce l’interesse per le full hybrid (10%), mild hybrid (più del 5%), seguono le 100% elettriche con circa il 3% del mercato e le plug-in hybrid poco sopra il 2.

Svolta su un campione di oltre ventimila ricerche organiche pervenute nel corso degli ultimi dodici mesi (gennaio-dicembre 2020) ed elaborate con il supporto del team Data&Insight di MotorK, l’indagine rivela che una richiesta su due (il 50%) è stata relativa alle vetture il cui prezzo di listino oscilla tra i 20 e i 40.000 euro (la percentuale era pari al 38% nella rilevazione del 2019); segue con il 41% la fascia di prezzo compresa tra i 10 e i 20.000 euro (l’anno scorso era il 52%), mentre il 6% del totale riguarda i veicoli il cui prezzo di listino supera i 40.000, rispetto al 4% dei dati 2019. 

La percentuale di chi ha puntato ai veicoli più economici in commercio (sotto i 10.000 euro) scende invece al 3%, contro il 4% dello scorso anno.

Cambiano, ovviamente, i risultati regione per regione. Il Trentino-Alto Adige domina per il 4° anno di fila con l’importo più alto (24.600 euro), mentre l’Umbria è ultima con 22.500 euro di spesa media. Guardando alle singole province, Bolzano si conferma prima anche nel 2020 con un budget medio di 27.200 euro; seconda e terza posizione per Piacenza e Cuneo, rispettivamente con 27.100 e 27.000 euro. L’importo medio più basso si registra invece nella provincia dell’Ogliastra, in cui si punta a spendere circa 19.000 euro.

Quali sono i marchi più cercati online

Sono ancora gli uomini a cercare di più l’auto online, l’83% delle richieste analizzate, con una spesa media intorno ai 23.500 euro. Le donne si attestano sotto il 20% e sotto i 20mila euro di budget, un bacino da coinvolgere maggiormente nel processo di ricerca e selezione digitale della prossima auto.

Dacia e Volkswagen sono i due brand più cercati secondo l’osservatorio, mentre sul podio dei modelli salgono Dacia Duster, Renault Captur e Citroen C3

In un mercato generalmente definito in difficoltà spiccano sia la crescita del budget medio che la performance delle auto ad alimentazione non tradizionale – dichiara Tommaso Carboni, Country Manager di MotorK, società proprietaria del marchio DriveK Rispetto al 2019 la nostra analisi registra un incremento di più del 230% di lead che hanno riguardato questi veicoli: un chiaro segnale della volontà dei consumatori di orientarsi verso queste tipologie di motorizzazione. Già dai primi mesi del 2020, introducendo per primi in Italia un configuratore di auto a basse emissioni di CO2 sul nostro portale DriveK, abbiamo raccolto questo messaggio e pensiamo che altrettanto debbano fare le case con sempre maggior convinzione”. 

Di seguito, la classifica delle regioni italiane sulla base del budget medio indicato per l’acquisto dell’auto nuova nel 2020 (periodo gennaio-dicembre 2020) e le variazioni percentuali rispetto al 2019:

RegioneBudget medio per l’acquisto dell’auto nuovaVariazione VS 2019
Trentino-Alto Adige 24.600 euro+4,7%
Veneto24.450 euro +4,9%
Valle d’Aosta24.400 euro+4,7%
Piemonte24.150 euro+15,0%
Emilia Romagna24.100 euro+12,6%
Basilicata24.050 euro+14,5%
Puglia 23.800 euro+7,7%
Liguria23.700 euro+4,4%
Lombardia23.700 euro+6,3%
Friuli Venezia Giulia23.600 euro+10,8%
Abruzzo23.550 euro+8,0%
Toscana23.500 euro+10,8%
Marche23.350 euro+7,6%
Calabria23.050 euro+10,3%
Sicilia22.650 euro+10,5%
Sardegna22.650 euro+8,9%
Campania22.500 euro+9,2%
Molise22.450 euro-1,5%
Lazio22.400 euro+9,8%
Umbria22.150 euro+5,0%
Italia23.440 euro+8,2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    jean-philippe imparato museo alfa romeo

    Jean-Philippe Imparato ha visitato il Museo Alfa Romeo di Arese: un appassionato vero alla guida del Biscione

    Peugeot 2008

    Peugeot è tra i brand più apprezzati al mondo dalle donne