in

Skoda Enyaq RS: il SUV con doppio motore elettrico e 300 CV di potenza

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono trascorsi solo pochi mesi dalla presentazione della Enyaq RS in versione coupé e Skoda ha deciso di ampliare la gamma RS con un nuovo ingresso. Si tratta della Skoda Enyaq RS in versione SUV, dotata sempre di due motori elettrici e di un look aggressivo con prezzi non distanti dai 65.000 euro necessari per la Coupé RS.

Skoda Enyaq RS: il SUV con prestazioni da coupé

Quel che fa parlare della Skoda Enyaq RS non è solo l’aspetto estetico, ma anche il powertrain con doppio motore elettrico da 300 CV e 460 Nm abbinato alla batteria da 82 kWh. Le prestazioni sono in linea con la versione coupé, con uno 0-100 km/h di 6,5 secondi ed una velocità massima limitata a 180 km/h (20 km/h in più rispetto agli altri allestimenti dell’Enyaq. L’autonomia si attesta attorno ai 500 km nel ciclo combinato WLTP, con la possibilità di ricaricare in DC fino a 135 kW (11 kW in AC) e passare così dal 10% all’80% in soli 36 minuti. La guida è resa confortevole grazie alle sospensioni sportive ed ad uno sterzo con taratura specifica. Per aumentare ulteriormente la dinamicità di guida si può richiedere l’Adaptive Chassis Control, mentre alle modalità di guida Eco, Comfort, Normal e Sport si aggiunge la Traction.

Tecnologia e sicurezza a bordo della Skoda Enyaq RS

La Skoda Enyaq RS risulta essere più bassa rispetto alle altre Enyaq. Sono anche i dettagli in nero lucido sul frontale e sul portellone a contraddistinguerla, mentre le minigonne in tinta carrozzeria fanno sembrare l’auto ancora più incollata all’asfalto. Non mancano i loghi RS e fari full LED Matrix, oltre alla calandra Crystal Face illuminata da 131 LED. I cerchi in lega sono da 20” e tra le colorazioni più in voga c’è sicuramente il Mamba Green, un’esclusiva dedicata ai soli modelli RS. La sportività è anche nell’abitacolo, con modanature in stile fibra di carbonio sulla plancia e sui pannelli delle portiere.

I sedili in pelle e microfibra Suedia con cuciture a contrasto hanno il logo RS sui poggiatesta, mentre la dotazione è completa e comprende il sistema d’infotainment da 13”, il tetto panoramico, il climatizzatore automatico tri-zona, le luci d’ambiente LED e la Phone Box per la ricarica wireless dello smartphone. La presenza di nove airbag attesta la sicurezza a bordo, assieme a Proactive Occupant Protection, Travel Assist, cruise control adattativo, Traffic Jam Assist, frenata d’emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti e mantenimento attivo della corsia. Si può aggiungere il Parking Assist con Trained Parking. In quest’ultimo caso, la Skoda può “ricordare” una parte di un percorso specifico (il viale di casa, ad esempio) e parcheggiarsi autonomamente.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Toyota bZ3

    Toyota punta tutto sulle auto a batteria: Tesla nel mirino

    vetture stellantis elettrificate

    Stellantis: per i privati la guida autonoma costa troppo