mercoledì, 24 ottobre 2018 - 7:04
Home / Notizie / Tecnologia / Toyota i-ROAD: Urban Style Ahead [Sponsored Video]

Toyota i-ROAD: Urban Style Ahead [Sponsored Video]

Tempo di lettura: 2 minuti.

La piccola Toyotai-ROAD concept, definita come “Personal Mobility Vehicle” a tre ruote, è protagonista del progetto “Citélib by Ha:mo”, un sistema innovativo di Car Sharing al realizzato con un veicolo al 100% elettrico interconnesso al sistema di trasporto pubblico.

Il veicolo protagonista di questo progetto è come detto la Toyota i-ROAD che si presenta con una struttura molto stretta (solo 850 mm) e decisamente alta (1.445 mm), impostata da una parte sulla disposizione dell’abitacolo a due posti allineati, dall’altra sull’architettura a tre ruote, due anteriori direzionali e una posteriore, con lunghezza massima di 2.350 mm e passo di 1.700 mm. Il risultato è un ingombro non lontano da quello di uno scooterone, e la possibilità di posteggiare quattro Toyota i-ROAD nel posto destinato ad una sola auto.

L’I-Road ha una batteria agli ioni di litio che alimenta una coppia dimotori elettrici da 2 kW. I motori elettrici sono posti all’interno delleruote motrici anteriori. L’autonomia delveicolo Toyota è di circa 50 km e offre tempistiche di ricarica di sole 3 ore mediante le classiche prese elettriche domestiche.

Il sistema di Car Sharing descritto è divento realtà nell’ottobre 2014 nella città francese di Grenoble, grazie alla partnership tra la Città di Grenoble, Grenoble-Alpes Métropole, EDF Group, Toyota e Citélib, ben 70 Toyota “i-ROAD” sono state messe a disposizione del progetto. I veicoli possono essere caricati presso  circa 30  stazioni  di  raccolta  gestite dalla Sodetrel (Gruppo EDF) ubicate vicine alle fermate del trasporto pubblico. Questo servizio innovativo, chiamato come detto “Citélib by Ha:Mo“, verrà testato in condizioni di utilizzo reale per un periodo di tre anni.

Connesso all’infrastruttura informatica del trasporto pubblico,  questo sistema di Car Sharing innovativo si integrerà all’attuale Citélib, il servizio di Car Sharing disponibile già oggi a Grenoble, permettendo agli utilizzatori di questo servizio di prendere uno di questi piccoli veicoli elettrici presso una delle aree di parcheggio e lasciarlo presso un’altra. Questo sistema mira anche a promuovere l’interconnessione tra i mezzi di trasporto pubblico (tram, autobus e treni) ed una nuova modalità di mobilità individuale, utilizzando dei veicoli di dimensioni ridotte che occupano uno spazio decisamente inferiore rispetto ad una vettura.

Con il progetto “Citélib by Ha:mo”, si abbattono i rischi di ritardi; grazie ad una App appositamente scaricata sullo Smartphone, è possibile visualizzare quanti i-ROAD sono disponibili alla propria fermata di trasporto pubblico, prenotarlo e pagare. Una volta arrivati, tutto quello che va fatto è connettere il telefono alla stazione di ricarica e prendere l’ i-ROAD prenotato. Grenoble dispone di circa  30  stazioni di raccolta degli i-ROAD, un network sufficientemente fitto per poter raggiungere facilmente qualsiasi destinazione in città.

Per ulteriori informazioni ,si può visitare il Grenoble Toyota Project e la loro pagina Facebook.

Caratteristiche tecniche Toyota i-Road
Lunghezza: 2,345 mm
Larghezza: 870 mm
Altezza: 1,455 mm
Passo: 1,695 mm
Tara: 300 kg

Dimensione
Pneumatici Anteriori: 80/90 R16
Posteriori: 120/90 R10
Occupanti: 1
Raggio minimo di sterzata: 3.0 m
Alimentazione: 2 motori elettrici
Velocità massima: 60 km/h
Autonomia media con una ricarica: 50 km*3
Tipo di batteria: Ioni di Litio

Sponsored by Toyota

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

TOMTOM_GO5200_FRONT_MESSAGE-KM_01

TomTom al Salone di Parigi: nuovo accordo BMW, avanti con Gruppo PSA

TomTom non è mancato all’appuntamento parigino: durante una delle giornate al Salone Mondiale dell’Automobile di …

something