in

UE contro l’endotermico: proposta di stop già dal 2035

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Unione Europea vuole abbandonare le auto a benzina, Diesel e perfino le plug-in già dal 2035. All’interno del pacchetto di riforme che si propone di ridurre del 55% le emissioni di CO2 entro il 2030, trova posto una proposta controversa: stop assoluto delle vetture con motore endotermico entro 14 anni.

Per raggiungere tale obiettivo saranno previsti incentivi in primis riguardo l’installazione di colonnine di ricarica. La vision è quella di raggiungere una densità di almeno una postazione ogni 60 km per le vetture elettriche e una ogni 150 km per quanto riguarda l’idrogeno. In secondo luogo un fondo che si stima raggiungerà i 70 miliardi sarà adibito a finanziare al 50% tutte le forme di incentivazione statale per l’acquisto di veicoli a emissioni zero. Da dove arriveranno i soldi per questo fondo? Proprio dalla CO2, l’idea è quella di tassare l’emissione di anidride carbonica, in questo modo da una parte si potrà far cassa per finanziare il fondo, d’altra parte si disincentiverà l’acquisto di macchinari che producono emissioni in favore di soluzioni più ecologiche e “artificialmente” più economiche.

Altro punto cardine del progetto è lo stop assolutori circolazione delle vetture a combustione interna. L’ultimo e definitivo passo arriverà dopo ulteriori 15 anni, nel 2050, tale anno è stato scelto in base alla vita media delle vetture in Europa. In altri termine l’idea è quella di dare una finestra di 15 anni a chi acquisterà una vettura a combustione interna a fine 2034.

Un altro punto focale è quello dei piccoli produttori. Le case automobilistiche che vendono pochissimi pezzi l’anno hanno da sempre ricevuto un trattamento speciale a livello di restrizione di emissioni come per altri aspetti proprio in virtù del minimo impatto rispetto alla produzione. Questi privilegi saranno rimossi entro il 2030, ciò significa che anche marchi come Ferrari e Lamborghini non potranno produrre alcun tipo di vettura con motore endotermico.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Alfa Romeo e la F1

    Alfa Romeo e Sauber Motorsport rinnovano la collaborazione in F1

    pneumatici invernali Michelin

    Pneumatici All-Season: cosa sono e come funzionano le gomme 4 stagioni