lunedì, 25 Marzo 2019 - 3:23
Home / Notizie / Anteprime / BMW Intelligent Personal Assistant: la novità 2019 passa dal CES di Las Vegas
BMW Intelligent Personal Assistant

BMW Intelligent Personal Assistant: la novità 2019 passa dal CES di Las Vegas

Tempo di lettura: 2 minuti.

Come sarà la guida delle future BMW che popoleranno le strade del futuro, più o meno prossimo? Un’anticipazione si è avuta grazie alla concept Vision iNEXT ma al CES di Las Vegas verrà introdotta un’altra novità, il cosiddetto BMW Intelligent Personal Assistant, il futuro del classico motto “piacere di guidare”.

Proprio a Las Vegas, all’alba di un 2019 che porterà diverse novità , tra le quali la più attesa è sicuramente la nuova Serie 1 che dirà addio alla trazione posteriore (e al sei cilindri in linea), il CES, dall’8 all’11 gennaio, anticiperà l’idea della Casa dell’Elica per quanto riguarda il piacere della guida, in poche parole, il nuovo BMW Intelligent Personal Assistant.

La concept Vision iNEXT sarà esposta accanto a un’installazione sofisticata in realtà mista che, per la prima volta, fornisce un’esperienza virtuale e coinvolgente di ciò che significa guidare in modo autonomo, a zero emissioni e completamente connesso nel BMW Vision iNEXT. Per iniziare la simulazione, il BMW Intelligent Personal Assistant suggerisce il programma del giorno e pianifica scrupolosamente le attività per il tragitto.

Al visitatore verrà richiesto di indossare gli occhiali per la realtà virtuale grazie ai quali potrà provare a immedesimarsi nell’automobilista del futuro, mettendosi inizialmente alla guida del veicolo per poi lasciare fare il grosso del lavoro ai sistemi di guida autonoma del veicolo.

Così facendo, l’auto diventa un ambiente da vivere e proprio per questo motivo sono progettati gli interni della concept. Questo il quesito che ha spinto gli uomini di BMW nella creazione di questo nuovo spazio, tutto da vivere: “Che aspetto avranno le auto quando non dovranno più essere guidate da una persona?”

Il BMW Intelligent Personal Assistant, che utilizza il linguaggio naturale per interagire con il veicolo e accedere alle funzioni, segna l’inizio di una nuova era per il marchio BMW. Nella nuova BMW X5, i visitatori possono provare le opzioni che saranno disponibili per i nuovi modelli a partire da marzo 2019, insieme alle funzionalità future del BMW Intelligent Personal Assistant. L’assistente personale è anche parte integrante dello stand BMW: accoglie i visitatori all’ingresso dello stand e li guida al centro dell’esposizione attraverso esperienze sonore e luminose.

Per la prima volta, i visitatori possono anche prendere posto nella nuovissima BMW X7 e godersi la guida attraverso un entusiasmante percorso fuoristrada.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Giardiniera

La Fiat 500 Giardiniera si farà: ecco cosa sappiamo

Dal 1° giugno scorso, giorno in cui venne svelato il piano industriale 2018-2022, si parla …