in

Brad Pitt corre con la F1 a Silverstone? Ecco cosa sta succedendo davvero

Foto di repertorio di Brad Pitt a Le Mans
Tempo di lettura: 2 minuti

Sembra incredibile: dopo una vita da insigne spettatore, Brad Pitt forse questa volta avrà un ruolo da protagonista fra i professionisti della F1. E’ successo a Silverstone, dove è apparso uno stand mai visto prima, il team Apex, insieme alle foto di Sonny Hayes e Joshua Pierce, che sono però, visibilmente, i volti dello stesso Brad Pitt e dell’attore Damson Idris. Ma cosa sta accadendo esattamente a Silverstone?

Si tratta dunque di riprese cinematografiche: Brad Pitt e Damson Idris sono gli interpreti di Sonny Hayes e Joshua Pierce, due piloti immaginari che corrono con il team Apex, squadra fittizia di F1. Il film si chiamerà proprio “Apex”, sarà prodotto da Jerry Bruckheimer e dal (vero) campione di Formula 1 Lewis Hamilton, per la piattaforma streaming di Apple. Il regista sarà Joseph Kosinski, già direttore di Top Gun: Maverick; intenderà girare le scene delle corse dal vivo, senza l’uso di CGI.

Un’esperienza che sarà più realistica possibile: Silverstone ha accolto il team Apex in maniera magistrale, facendolo sembrare l’undicesimo team, in mezzo a Ferrari e Mercedes.

APXGP è il nome della vettura con cui Brad Pitt sta realmente girando in pista: non è una reale F1, ma una Formula 2 progettata da Mercedes appositamente per le riprese, in quanto per le vetture di F1 è necessaria un “super licenza”.

Per registrare l’interno dell’abitacolo ci saranno delle micro-telecamere 6K, e le riprese si svolgeranno insieme ad altre 20 monoposto. Vedrete che sarà il primo film che si svilupperà praticamente nel corso di un weekend di gara – ha aggiunto il Presidente e CEO della F1, Stefano Domenicali – sarà piuttosto invasivo in termini di produzione, ed è qualcosa che dobbiamo controllare in un certo senso, ma sarà un altro modo per dimostrare che la F1 non si ferma mai”

E c’è anche Lewis Hamilton come co-produttore, figura di spicco e vero insider del mondo delle corse, che in passato aveva già dichiarato: “lobiettivo di Joe (Joseph Kosinski) è quello di renderci il più possibile parte integrante di questo sport. Per me si tratta di fare in modo che sia autentico e che tutti gli appassionati vedano l’autenticità e dicano ‘questo è credibile’ e abbiano una visione delle corse da una prospettiva diversa da quella che si potrebbe vedere in TV. In questo momento sto dedicando molto tempo ad aiutare Joe e il team a mettere a punto la sceneggiatura, è un processo incredibile e mi sta piacendo molto”

Non sappiamo quando il lungometraggio uscirà nelle sale: forse verso inizio 2025. Intanto ci godiamo questo “crossover” che durerà tutto il weekend.

Autore: Flavio Garolla

commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0
    Truffe auto

    I furti auto sono aumentati del 18% nel 2022

    Pagelle F1 GP Gran Bretagna: ecco i Top e Flop di Silverstone