lunedì, 16 Dicembre 2019 - 3:56
Home / Notizie / Curiosità / Dodge Challenger Demon: un “mostro” che impenna
Dodge Challenger Demon

Dodge Challenger Demon: un “mostro” che impenna

Tempo di lettura: 2 minuti.

Le gare di accelerazione non hanno mai preso piede in Italia, dove il più delle volte sono considerate un hobby tipicamente a stelle e strisce. Negli Stati Uniti, almeno in una certa parte, però, sono una cosa serissima, tanto che alcuni produttori realizzano modelli specifici per gare amatoriali o come base di partenza per chi vuole fare sul serio. Fra questi c’era Dodge, che deve aver fatto cambiare idea a molti italiani sull’argomento “drag race”: ciò per merito della coupé Challenger Demon, una serie speciale costruita in 3.300 esemplari e rivolta a chi sfida il cronometro nelle gare con partenza da fermo, adatta comunque a circolare su strada pubblica.

E’ cattiva, ma sa essere facile

La Challenger Demon è dotata di soluzioni ad hoc per le gare di accelerazione, come il Launch Control per evitare i pattinamenti delle ruote (che farebbero perdere preziosi decimi di secondo) e la funzionalità TransBrake del cambio, che tiene il motore a 2.350 giri quando si vuole effettuare una partenza lanciata: l’auto scatta con decisione e non affatica l’impianto frenante, come accade invece per sistemi analoghi della concorrenza.

Dodge Challenger Demon

La Challenger Demon è dotata inoltre di specifici pneumatici per le gare di gare accelerazione, non ha i sedili posteriori ed è più leggera di 90 chilogrammi rispetto alla Challenger SRT da cui deriva, perché non ha nemmeno l’impianto audio e il rivestimento del bagagliaio. A cambiare è anche il look, perché la Demon ha una presa d’aria frontale maggiorata, passaruota ampliati e prese d’aria maggiorate.

Paghi e ti metti a “studiare”

Il pezzo forte di questa esagerata sportiva è il motore, derivato dalla Challenger SRT ma sottoposto a un profondissimo tuning, che interessa anche il compressore volumetrico, i pistoni e le bielle.

dodge challenger demon

La potenza raggiunge gli 852 CV e la coppia si attesta a 1.044 Nm, per uno scatto da fermo che solo poche auto riescono ad avvicinare: la Challenger Demon infatti ha bisogno di soli 2,3 secondi per raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo. Chi la acquista ha compreso nel prezzo un corso di guida, “omaggio” fondamentale considerando che la Demon può impennare quando si schiaccia a fondo sul gas.

Non ci credete che impenna?

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Ford e McDonald's insieme per la sostenibilità

Ford e McDonald’s: un’atipica collaborazione in favore della sostenibilità

Vi chiederete, forse, cosa c’entrino tra loro il colosso dei fast food e l’azienda di …