in

DR Automobiles 2022: cresce nel primo trimestre e nuove DR 5.0, DR 6.0, EVO 6

Tempo di lettura: 2 minuti

L’anno scorso abbiamo visto come la piccola casa molisana sia riuscita a farsi valere raggiungendo un’importante volume di vendite, soprattutto con la DR 4.0. L’ascesa prosegue, continuando a proporre prezzi accessibili per modelli che a mano a mano migliorano la proposta in termini di qualità e prestazioni. Lo attestano le vendite del primo trimestre del 2022, che hanno già superato la metà  dell’intero 2021: 4.548 vetture immatricolate e una quota di mercato del 1,34%, numeri distribuiti tra le macchine firmate DR e le auto a marchio EVO, con prezzi ancora più competitivi.

Nel particolare, quest’anno ha visto la versione rinnovata della DR 5.0. La DR 6.0 invece è attesa per il mese prossimo e quest’estate dovrebbe arrivare la EVO 6. Ne sapremo di più nei mesi successivi ma intanto vi proponiamo una panoramica su questi tre modelli del piccolo marchio in ascesa.

DR 5.0: dal DCT al CVT

Questo SUV è stato, insieme alla DR 4.0, il modello portante della casa molisana tra il 2020 e il 2021. L’aggiornamento aveva visto specialmente l’introduzione del cambio DCT a doppia frizione.

Quest’anno invece la DR 5.0 è basata sul Chery Tiggo 4 Pro, il crossover cinese.

Per la versione a cambio manuale abbiamo un 1.5 benzina da 116 CV con coppia massima di 136 Nm e il Bi-Fuel da 114 CV con coppia massima di 132 Nm. Mentre per la DR 5.0 automatica abbiamo i due  Turbo, benzina e GPL, rispettivamente da 154 CV con coppia massima di 210 Nm e da 149 CV con coppia massima di 195 Nm che passano dal DCT a un CVT sequenziale a 9 rapporti.

Ecco le DIMENSIONI:

  • ALTEZZA: 1,67 metri
  • LARGHEZZA: 1,83 metri
  • LUNGHEZZA: 4,32 metri
  • PASSO: 2,63 metri
  • BAGAGLIAIO: da 340 litri a 1.100 litri

PREZZO DI LISTINO a partire da 20.900 euro

Dal DR 6 al DR 6.0

Oltre al nome cambia la base, che è quella del Chery Tiggo 7 di seconda generazione, reinventando così l’intero design e la forma della scocca. Prestazioni leggermente superiori rispetto alla DR 5.0, con un prezzo di listino praticamente identico: infatti partirà da 21.000 euro.

La gamma motoristica prevede un 1.5 Turbo da 156 CV con cambio CVT e l’1.6 Turbo da 200 CV.

Migliori rispetto alla DR 5.0 i sistemi di sicurezza e di assistenza al pilota.

Per maggiori dettagli bisognerà aspettare i prossimi mesi, anche se l’uscita all’inizio dell’anno era stata annunciata per Maggio. Infatti non c’è ancora nulla al riguardo sul sito ufficiale

EVO 6

Verso la fine dell’anno dovrebbe far uscire il suo nuovo SUV anche il competitivo marchio EVO, distaccamento della DR Automobiles che nella sua offerta propone prezzi ancora minori.

Sull’EVO 6 dovremmo saperne di più al Milano Monza Motor Show nel mese di Giugno.

Le indiscrezione dicono che sarà sulla base del JAC Jiayue X7, che avrà un cambio doppia frizione a 6 rapporti e che sarà spinto da una variante dell’1.5 Turbo ACTECO.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    A Pandino tutto pronto per il raduno delle Fiat Panda: si punta al record di presenze

    Mimo 2022

    Ecco tutte le auto che si possono vedere al MIMO 2022: la mappa ufficiale