in

Auto DR: storia, modelli 2022, prezzi, usate, opinioni

Tempo di lettura: 9 minuti

DR Auto (o DR Motor) nasce nel 2006 a Macchia d’Isernia in Molise da un’idea del fondatore Massimo Di Risio. La storia di Auto DR è a tutti gli effetti quella di un’azienda Made in Italy, anche se c’è una parentela forte con la Cina. L’azienda molisana, infatti, importa componenti prodotti da Chery Automobile, che si trova proprio in Cina, ma li assembla in Italia, nello stabilimento DR Auto di Macchia d’Isernia.

Inizialmente la storia di Auto DR, vedeva la commercializzazione dei suoi modelli, la DR5 per prima (SUV gemello della Chery Tiggo), con la partnership della catena di ipermercati Iper, mentre con il passare degli anni, la DR Auto oggi, invece, si compone di una rete di vendita e assistenza. DR Auto ottiene i primi piccoli successi grazie a una formula composta da vetture, principalmente SUV cittadini, a prezzi di listino quasi sempre inferiori ai 20.000 euro, con una dotazione molto ricca e con l’impianto GPL, vero “punto debole” degli italiani.

La gamma modelli DR Auto (DR Motor) è ancora oggi composta da crossover e SUV, sempre derivati da modelli cinesi, con dimensioni che vanno dai 4,17 metri della DR3 ai 4,50 metri dell’ammiraglia DR 6.0.

DR Auto è un Brand in forte crescita, nel 2020 ha fondato il sotto marchio EVO, con i modelli ancora più economici. Al MIMO 2022 ha presentato altri due Brand, Sportequipe e ICKX, e nel settembre del 2022 ha annunciato l’acquisizione di OSCA, storico marchio sportivo bolognese, dalla famiglia Maserati. Scopriamo ora i modelli 2022 DR Auto, i prezzi di listino, le DR Auto usate e le opinioni su questa Marca, che negli ultimi mesi ha scalato le classifiche tra le auto più vendute in Italia.

Modelli 2022 DR Auto

Se i primi modelli, come DR1 o DR Zero, o ancora la prima generazione di DR5 colpivano per un prezzo super competitivo, ma anche per i contenuti di scarsa qualità, la gamma modelli 2022 di DR Auto oggi propone una scelta ampia e componenti notevolmente migliorate rispetto al passato.

I modelli 2022 DR Auto sono:

DR3

– DR 4.0

– DR 5.0

– DR F35

– DR 6.0

DR3: dimensioni, interni, motori

DR3 2021

Nata nel 2018, la DR3 è un crossover compatto che deriva dalla Chery Tiggo 3X. Le dimensioni della DR3 sono: lunghezza 4,17 metri, larghezza 1,76 metri, altezza 1,57 metri, con 5 posti disponibili e un bagagliaio che offre una capienza da 420 a 790 litri. Se il design degli esterni risulta piuttosto convincente, grazie a una linea filante e cerchi che arrivano fino a 18 pollici, gli interni della DR3 offrono parecchio spazio per tutti i passeggeri, finiture medie e materiali molto discreti, con qualche tocco di stile solamente sul fascione della plancia e uno schermo da 8 pollici touch. Buona la dotazione di serie, che offre telecamera di retromarcia, tetto apribile, retrovisori ripiegabili elettricamente, clima, cruise control e sensori di parcheggio. Scarsa, invece, la dotazione di sicurezza, che vede solamente due airbag e ADAS pressoché inesistenti.

Il motore della DR3 è uno solo, il 1.5 benzina aspirato da 116 CV e 135 Nm di coppia, per una velocità massima di 175 km/h e un consumo medio di 7,4 litri per 100 km. Presente anche la DR3 GPL, con lo stesso motore (il serbatoio di GPL è da 56 litri effettivi), ma con qualche cavallo in meno (114 CV) e un consumo leggermente superiore, a fronte di un costo del carburante nettamente inferiore e un prezzo di 1.500 euro in più.

DR 4.0: dimensioni, interni, motori

Auto DR 4.0

Si sale nella gamma modelli 2022 DR Auto con la DR 4.0, che vanta le seguenti dimensioni: lunghezza 4,32 metri, larghezza 1,83 metri, altezza 1,67 metri, con 5 posti a sedere e un bagagliaio che va da 340 a 1.100 litri. La DR 4.0 è un crossover a trazione anteriore dall’estetica piuttosto accattivante (i cerchi sono di serie da 18 pollici), su base Chery Tiggo 4, che propone grossi paraurti, un design marcato e un abitacolo al passo coi tempi. Gli interni della DR 4.0, infatti, non brillano per materiali particolarmente di qualità, ma propongono una buona dose di tecnologia, grazie principalmente allo schermo da 9 pollici touchscreen compatibile con Apple CarPlay.

Più piccolo il bagagliaio rispetto alla DR3, ma con una forma più regolare. Dalla sorella minore anche il motore della DR 4.0; un 1.5 benzina aspirato da 116 CV, 136 Nm di coppia con una velocità di 175 km/h e un peso in ordine di marcia pari a 1.360 kg. Per la DR 4.0 GPL c’è lo stesso propulsore, con 114 CV e 132 Nm di coppia (serbatoio GPL da 44 litri effettivi). I consumi di carburante sono rispettivamente pari a 8,2 e 9,8 litri per 100 chilometri ed entrambe sono dotate esclusivamente di cambio manuale a 5 rapporti.

DR 5.0: dimensioni, interni, motori

Auto DR 5.0

Anche la DR 5.0 è di derivazione cinese e propone le stesse dimensioni della 4.0: lunghezza 4,32 metri, larghezza 1,83 metri, altezza 1,67 metri con 5 posti e un bagagliaio che vanta una capienza pari a 340/1.100 litri. Design praticamente identico alla sorella “4”, con i cerchi da 18 pollici, i paraurti generosi e la stessa linea, ma gli interni della DR 5.0 cambiano notevolmente dal punto di vista tecnologico, grazie allo schermo del sistema di infotainment a sbalzo da 12,3 pollici. Questo è capace di offrire maggiori funzionalità e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. I materiali non stupiscono per la qualità proposta, ma la dotazione di serie è migliore, data, ad esempio, dal clima, il sistema keyless entry e keyless go (con pulsante di avviamento).

Il motore della DR 5.0 è il 1.5 benzina, ma questa volta viene proposto in due varianti, con le rispettive proposte GPL. Si parte dal classico 1.5 da 116 CV, con versione DR 5.0 GPL da 114 CV e cambio manuale (consumi pari a 8,2 e 9,8 l/100 km), ma si può optare anche per il 1.5 turbo benzina da 154 CV, con 210 Nm di coppia, una vel. max. di 185 km/h e cambio automatico CVT di serie. Anche qui c’è la versione DR 5.0 GPL turbo (44 litri), con 149 CV e prestazioni simili. I consumi di carburante sono rispettivamente pari a 7,8 e 9,6 l/100 km con il solito stacco di prezzo di 1.500 euro.

DR F35: dimensioni, interni, motori

Auto DR F35

La DR F35 è un crossover medio derivato dalla Chery Tiggo 7 che propone le seguenti dimensioni: lunghezza 4,43 m, larghezza 1,84 m, altezza 1,67 m, con 5 posti e un bagagliaio da 414 a 1.100 litri. Il design è il punto forte della F35, che si distingue dagli altri modelli con un muso molto particolare, fatto di giochi di tagli e prese d’aria sparse su tutto il frontale. Molto particolari anche i gruppi ottici e gli sportivi cerchi in lega da 19 pollici. Gli interni della DR F35 sono meno scenografici, tutto sommato ben realizzati, con la classica grafica per la strumentazione uno schermo touchscreen al centro del cruscotto da almeno 7 pollici. La F35 propone anche la telecamera a 360 gradi, utile per compiere ogni manovra in tranquillità.

Auto DR F35

Il motore della DR F35 è il 1.5 turbo benzina da 154 CV e 210 Nm, con una velocità di 190 km/h. Presente anche la DR F35 GPL con i suoi 149 CV e un serbatoio da 62 litri effettivi. Per entrambi la trazione è esclusivamente anteriore e di serie il cambio è un manuale a 6 rapporti. In optional c’è anche la versione con cambio automatico (F35 DCT), sempre a 6 rapporti, ma con trasmissione a doppia frizione e non CVT.

DR 6.0: dimensioni, interni, motori

Auto DR 6.0

L’ultimo modello DR Auto 2022 presente a listino è l’ammiraglia DR 6.0, che deriva dalla Chery Tiggo 7 Pro. La top di gamma propone le seguenti dimensioni: lunghezza 4,50 m, larghezza 1,84 m, altezza 1,74 m, per 5 occupanti e un bagagliaio dalla capienza di 380 litri, fino a 1.700. Il design è veramente molto simile alla sorella cinese, ma rimane molto convincente, grazie alla grossa mascherina frontale, cerchi da 19 pollici e una linea muscolosa, ma filante. Belli i gruppi ottici posteriori, raccordati l’uno all’altro tramite una sottile striscia luminosa.

Gli interni della DR 6.0 sono i più moderni della gamma, offrendo una buona ergonomia, materiali discreti e un sistema di infotainment al passo coi tempi con schermo da 12,3 pollici dotato di Apple CarPlay e Android Auto. Buono lo spazio a bordo e aumenta la sicurezza, grazie alla proposta di 6 airbag. Il motore della DR 6.0 è lo stesso DR 5.0: si tratta sempre del 1.5 turbo da 154 CV e 210 Nm, per una velocità massima di 186 km/h. Presente anche qui la versione DR 6.0 GPL (68 litri effettivi) per consumi rispettivamente pari a 7,8 l/100 km e 9,64 l/100 km. La novità, invece, è rappresentata dal cambio CVT (cambio a variazione continua) a 9 rapporti simulati, abbinato alla trazione anteriore.

Interni Auto DR 6.0

Per tutti i modelli Auto DR 2022 la garanzia è di 5 anni o 100.000 km.

Prezzi Auto DR: il listino di tutti i modelli 2022

Ecco i prezzi di listino delle Auto DR 2022:

  • Prezzo DR3: 17.400 euro
  • Prezzo DR3 GPL: 18.900 euro
  • Prezzo DR 4.0: 19.900 euro
  • Prezzo DR 4.0 GPL: 21.400 euro
  • Prezzo DR 5.0: 21.900 euro
  • Prezzo DR 5.0 GPL: 23.400 euro
  • Prezzo DR 5.0 turbo: 24.900 euro
  • Prezzo DR 5.0 turbo GPL: 26.400 euro
  • Prezzo DR F35: 25.900 euro
  • Prezzo DR F35 GPL: 27.400 euro
  • Prezzo DR F35 DCT: 27.900 euro
  • Prezzo DR F35 DCT GPL: 29.400 euro
  • Prezzo DR 6.0: 29.900 euro
  • Prezzo DR 6.0 GPL: 31.400 euro

Tutti i prezzi delle Auto DR sono da considerarsi chiavi in mano incluse IVA e messa su strada, esclusi IPT e costi di immatricolazione.

La dotazione di serie presente nel listino prezzi di DR Auto comprende sempre molti accessori, e tra i principali troviamo ABS, ESP Bosch, clima, gli airbag frontali, i cerchi in lega, i sensori di parcheggio, il cruise control, i comandi al volante, i sensori di parcheggio o la retrocamera (o entrambi), il tetto apribile, i sensori pressione pneumatici e i retrovisori esterni elettrici.

Ampia anche la gamma finanziamenti, che permette di spalmare i prezzi delle Auto DR con la partecipazione di FCA Bank. Tre le formule di finanziamento per la gamma: Easy DR, DR Value e DR Freedom. Tutte le informazioni sono sul sito ufficiale della Casa molisana.

Auto DR usate: prezzi e offerte

Le Auto DR usate presenti sul mercato sono molte e praticamente di ogni anno. Le DR Auto GPL usate sono le più proposte, anche perché in sede di acquisto del nuovo il mix di vendite è sempre stato nettamente a favore delle bi-fuel.

Andando in ordine di prezzo per le DR Auto usate si parte molto bassi, già da 1.500/2.000 euro per i primi modelli venduti, cioè, la DR1 e la DR5, delle annate intorno al 2010. A partire da 3.500/4.000 euro troviamo Auto DR usate degli stessi modelli, ma già in condizioni nettamente migliori e, soprattutto, con chilometraggi inferiori o uguali ai 100.000 km.

La prima DR Motor City Cross fa la sua apparizione intorno ai 5.000 euro, ma si tratta di un modello di poco successo e quindi molto raro. Alla stessa cifra iniziano a comparire anche i primi modelli di DR Zero, modello compattissimo che è stato venduto dal 2015 al 2019. La seconda generazione di DR5 usata si attesta sugli 8 mila euro e sale anche oltre i 10.000 euro, dove incontra la DR4 e la DR6. Fino ai 15.000 euro si trovano tutti i modelli della gamma DR Auto usate della scorsa generazione, ma a queste cifre si iniziano a vedere le prime DR3 usate o km0, anche in versione GPL.

Da qui a poco sotto i 20.000 ci sono quasi esclusivamente DR3, ma raggiunta questa soglia fanno la loro comparsa anche le prime DR 4.0 e DR 5.0 usate. Oltre i 20.000 euro si incontrano poi tutti i modelli della gamma 2022, che siano DR 4.0 usate o DR 6.0 km0, o ancora DR F35 in offerta. In sostanza entro i 25.000 euro è possibile portarsi a casa una DR Auto usata molto recente, anche dei modelli della gamma più alta. Occhio alle offerte.

Opinioni DR Auto

Le Auto DR sono vetture che sposano la filosofia dell’acquisto e basso prezzo, ma negli anni hanno accresciuto sempre più la qualità e la dotazione, cercando di rimanere al passo coi tempi. Se il design è l’arma vincente di queste DR, visto che sono in grado di proporre fari dal disegno moderno, linee muscolose e filanti, cerchi di generose dimensioni e un’estetica generale che non ha nulla da invidiare ad altri modelli asiatici, l’opinione sulle DR Auto è che pecchino dove l’occhio è meno attento. Gli interni delle DR hanno materiali non eccelsi, anche se sono migliorati molto nel tempo, ma cercano di compensare con una buona dose di tecnologia, tradotta principalmente nello schermo centrale dell’infotainment.

Esterni e interni DR Auto convincono generalmente, ma ciò che meno cattura i più esperti sono i consumi e la brillantezza dei motori, per non parlare della sicurezza attiva, ma a volte anche passiva. Il propulsore 1.5 benzina in versione aspirata è molto seduto, come ci si aspetta, mentre il turbo da 154 CV è più brillante su tutte le versioni. I consumi sono alti per entrambe le versioni, motivo per il quale la scelta GPL è sempre la giusta via da percorrere, poiché approvvigionarsi di questa fonte energetica è molto meno costoso, rientrando mediamente molto presto dell’investimento maggiore (+1.500 euro per tutti i modello DR Auto).

Auto DR 6.0

Spesso nei modelli DR ci sono pochi airbag e pochissimi sistemi di assistenza alla guida: nel 2022 ci aspettiamo qualcosa in più su questo fronte. Qualità nel complesso buona e prezzi, nonostante gli aumenti, ancora molto competitivi. Non è un caso se DR Auto cresce nel mercato italiano, superando Marchi automobilistici ben più blasonati.

Domande frequenti su Auto DR

– Che marca è la DR?

DR Auto è un’azienda automobilistica italiana nata nel 2006, fondata dall’imprenditore Massimo Di Risio e con sede a Macchia d’Isernia, nel Molise. È italiana, ma importa componenti dalla Cina, dal marchio auto Chery.

– Chi produce i motori DR Auto?

I motori delle Auto DR sonotutti della famiglia ACTECO di Chery, la gemella cinese della DR, I motori delle DR sono tutti 1.5 benzina aspirato o turbo, anche con GPL e con potenze che vanno da 114 CV a 154 CV.

– Quanto costa la macchina DR?

  • DR3: prezzi da 17.400 €
  • DR 4.0: da 19.900 €
  • DR 5.0: da 21.900 €
  • DR F35: da 25.900 €
  • DR 6.0: da 29.900 €

– Quanto costa la DR più economica?

La DR Auto più economica è la DR3, crossover compatto che parte dal prezzo di 17.400 euro. DR propone vetture più economiche attraverso la marca EVO.

– Che differenza c’è tra la EVO e la DR?

EVO è un marchio di DR che nasce nel 2020. La differenza tra i due è che DR punta a una fascia leggermente più alta, mentre EVO rimane il primo prezzo del Gruppo italiano, grazie a una proposta più economica ma comunque ben dotata.

– Come vanno le macchine DR?

Complessivamente vanno bene, grazie a un bel design, interni poco curati ma con un po’ di tecnologia. Peccato per i motori non così efficienti (consigliato il GPL) e per la poca sicurezza. Nel complesso il rapporto qualità prezzo è molto buono e il mercato lo testimonia giorno dopo giorno.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Una Pagani distrutta: l’incidente della Zonda HP Barchetta da 20 milioni di euro [VIDEO]

    Ferrari Peugeot genova

    Una Ferrari F8 Spider praticamente irrecuperabile: ecco perché