sabato, 20 ottobre 2018 - 5:06
Home / Notizie / Tecnologia / La Fiat 500L sbarca in Nord America

La Fiat 500L sbarca in Nord America

Tempo di lettura: 2 minuti.

La nave con le prime 3.000 vetture è arrivata il 23 maggio nel porto di Baltimora, Stati Uniti, e il 26 maggio ha completato il trasporto nel porto di Halifax, sulla costa canadese.


La partenza del cargo è avvenuta il 10 maggio dalla località montenegrina di Bar dove le 500L sono arrivate, via treno, dallo stabilimento serbo di Kragujevac, il più grande impianto per la produzione di automobili dell’Europa sud-orientale. Fiat Automobiles Serbia (FAS) ha pianificato per il 2013 una produzione tra 110.000 e 150.000 unità che potrà soddisfare le richieste di oltre 100 mercati mondiali, compresi quelli di Nord America, Asia e Pacifico in cui il modello Fiat 500L sta per essere commercializzato. In seguito all’aumento dei volumi di produzione e dei piani di esportazione del modello Fiat 500L, sono stati assunti circa 600 nuovi lavoratori: attualmente lo stabilimento impiega poco più di 3.000 dipendenti e oltre 1.200 persone tra i fornitori dell’azienda.
La Fiat 500L è l’unico modello in continua crescita nel suo segmento in Europa con quasi 34.000 immatricolazioni dal lancio a oggi. Numeri importanti che confermano le potenzialità del modello 500L, la ‘City Lounge’ Fiat che abbina in un solo prodotto caratteristiche da segmento C al prezzo di una “cittadina”. Di recente la gamma si è arricchita di due nuovi motori (1.6 Multijet II da 105 CV e 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV) e della nuova versione Trekking che propone un look dalla marcata caratterizzazione off-road abbinato ad un assetto rialzato per affrontare meglio percorsi sconnessi, oltre ad una trazione anteriore intelligente con tecnologia “Traction+”, l’innovativo sistema di controllo della trazione che, in combinazione agli pneumatici M+S di serie, incrementa la motricità del veicolo su terreni a scarsa aderenza.
Le 3.000 Fiat 500L giunte in Nord America sono equipaggiate con l’inedito 1,4 litri MultiAir Turbo da 160 CV, un motore esclusivo per questo mercato che offre il più alto rapporto potenza/litro del segmento e i migliori valori di potenza (160 cavalli) e coppia (250 Nm) della sua categoria. Abbinabile ad un cambio manuale a sei marce o ad una trasmissione automatica a doppia frizione a secco a sei velocità.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

TOMTOM_GO5200_FRONT_MESSAGE-KM_01

TomTom al Salone di Parigi: nuovo accordo BMW, avanti con Gruppo PSA

TomTom non è mancato all’appuntamento parigino: durante una delle giornate al Salone Mondiale dell’Automobile di …

something