in

Le auto di Gianmarco Tamberi: l’oro nel salto in alto è un grande fan dell’Elica

auto gianmarco tamberi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ieri ha destato scalpore l’oro conquistato da Gianmarco Tamberi nel salto in alto. L’oro olimpico del ragazzo marchigiano classe 1992 ha contribuito a stampare nella storia una giornata memorabile per l’atletica italiana, coronata dal secondo oro, seguito subito dopo quello di Gianmarco Tamberi, nei 100 metri, con Marcell Jacobs che si è affermato come l’uomo più veloce del pianeta.

Auto Gianmarco Tamberi: nelle vene dell’oro olimpico scorre la passione per la velocità

Forse, però, non tutti sanno che Tamberi è anche un appassionato fan dell’Elica, cioè del Marchio BMW. Esplorando il suo canale Instagram, infatti, lo si vede accanto a una BMW Serie 2 Coupé 240i ma la foto risale al mese di ottobre 2017, l’anno dopo il suo infortunio alla caviglia che lo privò della partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016.

Le auto di Gianmarco Tamberi: nel cuore le “M” tedesche

Nella vita di tutti i giorni, però, Tamberi possiede una Nissan Juke che gli è stata consegnata proprio dopo le Olimpiadi brasiliane direttamente dal gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, da cui si è slegato solo pochi giorni fa. La sua passione per BMW però è emersa nel corso di diverse interviste rilasciate nel corso degli anni.

“Gimbo” Tamberi, noto per il suo fare eclettico e fuori dagli schemi (atteggiamenti che hanno contribuito a crearne il personaggio fuori dalle piste di atletica) è anche un appassioanto di motocross e si diletta anche col quad. Insomma, la passione per la velocità è la base della sua vita, culminata ieri con l’oro olimpico alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Crisi dei chip e semiconduttori: frenano le auto nuove, crescono usato e prezzi

    GAC Aion V: batteria al grafene autonomia record e ricarica in 8 minuti