lunedì, 22 gennaio 2018 - 21:05
Home / Notizie / Novità / Lexus LS MY18 | Salone di Detroit 2017

Lexus LS MY18 | Salone di Detroit 2017

Tempo di lettura: 2 minuti. 

28 anni di storia per la Lexus LS e la quinta generazione che fa il suo debutto al North American International Auto Show innalzando il concetto di auto di lusso proposto dalla Casa giapponese.

Più lunga e dal baricentro ribassato rispetto al modello uscente, la nuova LS sfoggia un disegno audace con linee da coupé impreziosite dalla tradizionale cifra stilistica Lexus. Una nuova performance resa possibile dall’adozione della GA-L (passo allungato di 330 millimetri rispetto alla quarta generazione) la piattaforma globale creata da Lexus per i modelli di lusso dotati di trazione posteriore.

Proprio come la prima LS ha lanciato Lexus sul mercato internazionale, il nuovo Model Year 2018 prosegue sulla scia di maggior dinamismo intrapresa dal brand. Tutte le generazioni del modello hanno sempre offerto nuove proposte in termini di qualità percepita, maestria artigianale, performance e sicurezza, distinguendosi negli ultimi anni per una cifra stilistica sempre più ricercata. La creazione della nuova LS nasce da un nuovo approccio impostato sulla ridefinizione delle caratteristiche di un’ammiraglia, quasi come se il nuovo modello dovesse lanciare nuovamente il brand sul mercato.

Assetto e prestazioni sono ottimizzate dal sistema di Gestione Integrata delle Dinamiche del Veicolo (VDIM). Questo sistema implementa il controllo congiunto di diversi sottosistemi (frenata, sterzo, cambio e sospensioni) per controllare il movimento longitudinale, laterale e verticale oltre al rollio, all’imbardata e al beccheggio della vettura. Maneggevolezza che può essere impreziosita dalle barre stabilizzatrici attive e dal Lexus Dynamic Handling (LDH) con sistema sterzante indipendente per le ruote anteriori e posteriori. Il VDIM riesce a migliorare la stabilità sulle superfici che possono presentare livelli di aderenza differenti, passando ad esempio dall’asfalto asciutto all’improvvisa ghiacciata del manto stradale.

Nuovo il motore 3.5 V6 Twin-turbo capace di esprimere gli stessi livelli di potenza di un V8 ma con un occhio di riguardo ai consumi. Sono 415 i cavalli e 600 i Nm di coppia, un incremento sensibile rispetto all’unità V8 del modello uscente nonostante il passaggio al V6 sovralimentato. L’ampia corsa e il consistente rapporto tra alesaggio e corsa contribuiscono all’elevata capacità di combustione e all’efficienza del doppio turbo, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,5.

La nuova LS vede infine l’introduzione dell’innovativo sistema di Driving Support chiamato Lexus CoDrive, che abilita il controllo dello sterzo in base alle intenzioni del conducente e offre un supporto continuo durante la guida in autostrada.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Alfa Romeo 6C

Alfa Romeo 6C: Pogea Racing fa aumentare i rumors

Tempo di lettura: 2 minuti. Quando si parla di Alfa Romeo, gli appassionati del Marchio del Biscione sperano sempre che …

something