in

Mini Countryman 2020: prezzo, interni, motori, opinioni

mini countryman 2020
Tempo di lettura: 3 minuti

Mini Countryman 2020, il restyling estetico dell’inglesina più grande e versatile del Brand, il prezzo, gli interni, i motori e le opinioni. 

Il carattere robusto, gli interni spaziosi e modulabili e il sistema di trazione integrale ALL4 opzionale, conferiscono alla nuova Mini Countryman 2020 grandi capacità adattive non solo nel traffico quotidiano ma anche nei viaggi a lunga distanza e su terreni non asfaltati. Per non parlare degli aggiornamenti estetici, i nuovi contenuti tecnologici e le nuove motorizzazioni (compresa l’opzione ibrida) conformi alla norma Euro 6d.

Prezzo Mini Countryman 2020

I prezzi della nuova Mini Countryman 2020 non sono ancora stati svelati. Sulla base dei listini attuali, che vanno da un prezzo di 25.800 euro per la One a un prezzo di 39.550 euro per la Cooper SD ALL4, possiamo supporre che il valore aumenti leggermente vista l’introduzione delle diverse novità che vi raccontiamo in questo articolo.

Non appena verranno pubblicati i listini ufficiali, l’articolo verrà aggiornato.

Esterni e interni Mini Countryman 2020

Nuova Mini Countryman 2020 presenta un design rivisitato. La struttura di rivestimento del paraurti ora è in tinta carrozzeria mentre la griglia del radiatore ha i contorni esagonali tipici della Casa. I gruppi ottici anteriori e i fendinebbia a LED ora sono di serie, così come quelli posteriori con design Union Jack. Mini Countryman 2020 include nuove tinte carrozzeria: White Silver metalizzato e Sage Green metalizzato.

A seconda della variante del modello, il tetto e le calotte degli specchietti possono essere rifiniti in nero, bianco o argento in alternativa al colore della carrozzeria. L’optional Piano Black Exterior assicura un aspetto particolarmente d’impatto. La nuova Countryman 2020 viene inoltre equipaggiata, di serie, con cerchi in lega leggera da 16” o 17” (da 19” come optional). 

L’abitacolo interno della vettura offre diverse possibilità di personalizzazione. Tra gli optional troviamo interni in pelle Chester Indigo Blue e Chester Malt Brown, recentemente aggiunti alle già molteplici opzioni di rivestimento dei sedili. La Color Line per la parte inferiore del cruscotto e del rivestimento delle portiere è ora parte integrante del rivestimento in pelle. I modelli Mini Cooper S Countryman, Mini Cooper SD Countryman e Mini Cooper SE Countryman ALL4 presentano, di serie, le superfici interne Piano Black per l’abitacolo e per le cornici delle portiere.

Motori Mini Countryman 2020

La gamma propulsori della nuova Mini Countryman 2020 include le motorizzazioni già note ma ulteriormente evolute nell’ottica di una maggior efficienza. Questo grazie all’introduzione del filtro antiparticolato sui benzina e del Scr con AdBlue sui motori Diesel. Top di gamma è la Mini Cooper SE Countryman ALL4 con powertrain plug-in hybrid da 220 CV, cambio automatico 6 rapporti Steptronic e batterie da 9,6 kWh, che consente di percorrere da 55 a 61 km in modalità totalmente elettrica.

Queste le motorizzazioni di Mini Countryman 2020:

  • One da 102 CV
  • Cooper o Cooper ALL4 da 136 CV
  • Cooper S o Cooper S ALL4 da 178 CV
  • Cooper SE ALL4 220 CV (162 kW)
  • One D da 116 CV
  • Cooper D o Cooper D ALL4 da 150 CV
  • Cooper SD o Cooper SD ALL4 da 190 CV.

Sulle varianti integrali benzina e Diesel è previsto il cambio automatico a 8 marce Steptronic mentre sulle versioni One, One D, Cooper e Cooper S a trazione anteriore, al manuale può essere sostituito l’automatico doppia frizione Steptronic a 7 rapporti.

Opinioni Mini Countryman 2020

mini countryman 2020

Nuova Mini Countryman 2020 debutta, di serie, con volante sportivo in pelle e sedile passeggero anteriore regolabile in altezza. Tra gli optional il display con design Black Panel da 0,5” dietro al volante e sedili regolabili elettricamente. Le opzioni Connected Media e Connected Navigation Plus, disponibili in alternativa alla configurazione di base, includono ciascuna uno schermo a colori da 8,8” con funzione touchscreen situata nello strumento centrale tondo, tipico del Brand.

La vettura è inoltre dotata di una scheda SIM installata in modo permanente nell’auto per consentire l’utilizzo del sistema Intelligent Emergency Call con rilevamento automatico della posizione del veicolo e della gravità degli incidenti

Dì la tua

storie alfa romeo

Storie Alfa Romeo, 6° puntata: quando con Duetto l’Italia sbarcò a Hollywood

niccolò bellazzini sparco

Simulatori di guida e gaming, la scommessa vincente di Sparco