DS 4 2021

ds 4 2021

La prima generazione di DS 4 è stata lanciata nel 2014, a quel tempo la segmento C del marchio francese appariva come una Citroen C4 particolarmente ricca di accessori e col posteriore maggiormente sportivo. La DS4 2021 si rinnova completamente abbandonando ogni parentela con quella che era “mamma” Citroen. A partire dalla piattaforma: CMP per la Citroen e la più raffinata EMP2 per la DS.

Il design, pur mantenendo i classici volumi da segmento C, presenta superfici molto originali richiamando anche il mondo dei crossover. Tale strategia ha permesso di consolidare una volta per tutte l’identità di marchio completamente indipendente rispetto a Citroen. DS 4 2021 compete direttamente con le vetture compatte premium come BMW serie 1, Mercedes Classe A ed Audi A3. Le frecce a suo favore sono certamente lo stile inconfondibile e il propulsore Plug-In Hybrid.

Scopriamo listino prezzi, le dimensioni, gli interni, i motori e valutiamo nel suo insieme la DS 4 2021. 

LISTINO PREZZI DS 4 2021

Il listino prezzi della DS 4 2021 parte da 30.250 euro per la versione Business equipaggiata con  il 1.2 turbo benzina da 130 CV. Per la motorizzazione Diesel di pari potenza è necessario aggiungere 1.500 euro. Disponibile anche il 1.2 con 180 CV con un prezzo che parte da 36.250 euro ma solo a partire dall’allestimento più sportivo, il Performance Line. Il cuore della gamma è rappresentato dalla motorizzazione Plug-In Hybrid: il prezzo della DS 4 E-Tense con 225 CV disponibile per tutti gli allestimenti parte da 40.750 euro nella versione Business ed arriva a 53.000 euro nell’edizione di lancio La premiere.

Ricordiamo che tutti gli allestimenti e tutte le motorizzazioni includono il cambio automatico a 8 rapporti e fari Full Led.

ModelloCilindrataPotenzaPrezzo
  • Business PureTech 1301.2 cc130 CV30.250 euro
  • Business BlueHDi 1301.5 cc130 CV31.750 euro
  • Business E-Tense 2251.6 cc225 CV40.750 euro
  • Performance Line PureTech 1301.2 cc130 CV33.250 euro
  • Performance Line PureTech 1801.6 cc180 CV36.250 euro
  • Performance Line BlueHDi 1301.5 cc130 CV34.750 euro
  • Performance Line E-Tense 225 1.6 cc225 CV43.750 euro
  • Performance Line + PureTech 1301.2 cc130 CV36.750 euro
  • Performance Line + PureTech 1801.6 cc180 CV39.750 euro
  • Performance Line + BlueHDi 1301.5 cc130 CV38.250 euro
  • Performance Line + E-Tense 2251.6 cc225 CV47.250 euro
  • Trocadero PureTech 1301.2 cc130 CV34.250 euro
  • Trocadero Line PureTech 1801.6 cc180 CV37.250 euro
  • Trocadero BlueHDi 1301.5 cc130 CV35.750 euro
  • Trocadero E-Tense 2251.6 cc225 CV44.750 euro
  • Rivoli PureTech 1301.2 cc130 CV37.750 euro
  • Rivoli PureTech 1801.6 cc180 CV40.750 euro
  • Rivoli BlueHDi 1301.5 cc130 CV39.250 euro
  • Rivoli E-Tense 2251.6 cc225 CV48.250 euro
  • Cross Trocadero PureTech 1301.2 cc130 CV34.750 euro
  • Cross Trocadero Line PureTech 1801.6 cc180 CV37.750 euro
  • Cross Trocadero BlueHDi 1301.5 cc130 CV36.250 euro
  • Cross Trocadero E-Tense 2251.6 cc225 CV45.250 euro
  • Cross Rivoli PureTech 1301.2 cc130 CV38.250 euro
  • Cross Rivoli PureTech 1801.6 cc180 CV41.250 euro
  • Cross Rivoli BlueHDi 1301.5 cc130 CV39.750 euro
  • Cross Rivoli E-Tense 2251.6 cc225 CV48.750 euro

MOTORI DS 4 2021

La DS 4 2021 è disponibile con varie motorizzazioni, la più interessante è certamente la versione ibrida plug-in, DS 4 E-Tense 225. Questa motorizzazione efficiente e prestante si basa su un motore 4 cilindri PureTech da 180 cavalli accoppiato a un motore elettrico da 110 cavalli con una batteria di capacità totale pari a 12,4 kWh che consente fino a 55 km di autonomia, in modalità elettrica, secondo il ciclo combinato WLTP. La coppia di 360 Nm permette di raggiungere i 100 km/h in 7,7 secondi e di coprire i 1.000 metri in partenza da fermo in 27,3 secondi, per un consumo di appena 1,3 litri ogni 100 km ed emissioni a partire da 29 grammi di CO2 per km in ciclo combinato WLTP.

La gamma motori della DS 4 2021 prevede anche anche due motorizzazioni a benzina con motore PureTech 130 Automatico, PureTech 180 Automatico e una versione diesel BlueHDi 130 Automatico con consumi (a partire da 4,8 litri / 100 km per il diesel e 5,9 litri / 100 km per la benzina secondo il ciclo misto WLTP) ed emissioni di CO2 (125 gr/Km per il Diesel e 135 gr/Km per la versione benzina) particolarmente competitivi rispetto alla concorrenza.

Motore0-100 Km/hVelocità MassimaCoppia Massima
  • 1.2 PureTech 130 EAT8ND210 km/h230 Nm @1.750 giri/min
  • 1.6 PureTech 180 EAT8ND230 km/h250 Nm @1.750 giri/min
  • 1.5 BlueHDI 130 EAT8ND207 km/h300 Nm @1.750 giri/min
  • 1.6 Hybrid 225 e-EAT8ND235/135 (solo elettrico) km/h320 Nm @500-2.500 giri/min

Dimensioni DS 4 2021

Le dimensioni della DS 4 2021 parlano di una larghezza di 1,83 metri, in lunghezza 4,40 metri e in altezza 1,47 metri. Le proporzioni di DS 4 sono inedite per il segmento, il look complessivo si avvicina alle classiche vetture di segmento C ma, con numerosi richiami sia al mondo dei SUV sia a quello delle coupé. Il risultato è una vettura con personalità da vendere senza risultare eccentrica.

Il frontale è connotato dalla nuova firma luminosa. I proiettori particolarmente sottili sono dotati del sistema DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice di LED e direzionali. Ai proiettori si affiancano nuove luci diurne composte da due linee di LED da ogni lato, per un totale di 150 LED. Le DS WINGS collegano i fari alla griglia che, a seconda delle versioni, è costituita da una struttura divisa in due parti con motivi a punta di diamante di dimensioni progressive che emergono da una griglia tridimensionale. Sopra di essa, il lungo e ampio cofano conferisce un aspetto decisamente dinamico alla silhouette.

Il profilo combina fluidità e linee nette. Le maniglie delle portiere a scomparsa accompagnano le superfici scolpite sui fianchi. Il rapporto corpo/ruote di grande diametro, quest’ultime possono arrivare fino a 20 pollici, deriva direttamente dal concept DS Aero sport lounge.

Nella parte posteriore, il padiglione scende dolcemente raccordandosi a un lunotto particolarmente inclinato, adornato da una serigrafia “Reflective Design”. I parafanghi posteriori presentano proporzioni nuovamente inedite, con curve e spigoli sulla carrozzeria per evidenziare il particolare del montante C con finitura nera lucida dove spicca l’emblema DS Automobiles. La nuova firma luminosa posteriore presenta una lavorazione a scaglie progressive incise al laser.

Interni DS 4 2021

Gli interni di DS 4 2021 sono estremamente raffinati e proposti con un’ampia scelta di finiture. In particolare i pellami dei sedili possono essere richiesti nella pregiata pelle nappa criollo caratterizzati dalla particolare lavorazione a cinturino d’orologio. Anche la plancia è rivestita in pelle Nappa Criollo. Le decorazioni in legno di frassino marrone aggiungono un tocco in più di raffinatezza. I sedili anteriori elettrici ventilati, riscaldanti e massaggianti offrono inoltre la regolazione lombare pneumatica.

I sedili, la consolle centrale, il bracciolo centrale e i braccioli delle porte in pelle pieno fiore Pebble Grey creano un bel contrasto con la plancia in Nappa, il volante rivestito in pelle Marrone Criollo e le decorazioni in legno di frassino marrone.

Tornando agli interni della DS 4 2021, troviamo altri materiali di pregio, come la pelle Nappa Criollo oppure Pelle Pebble Grey sono previsti come opzione negli allestimenti RIvoli e Trocadero delle DS4 e DS4 Cross. L’allestimento RIvoli presenta di serie gli eleganti interni in pelle Nero Basalt premium, mentre la versione Trocadero è dotata di interni con sedili ad alta densità in Tessuto e TEP effetto vinile.

Lo stile è coadiuvato da soluzioni tecnologiche inedite. Ai due ampi schermi della strumentazione e dell’infotainment si aggiungono un gigantesco head up display da 21 pollici e uno schermo più piccolo sul tunnel centrare che funge da touchpad.

Sul fronte assistenza alla guida va menzionato in primo luogo l’innovativo sistema Scan Suspension che scansione il manto stradale per adattare il comportamento delle sospensioni in modo predittivo. Presente anche il Night Vision che permette di guidare di notte in massima sicurezza. Non mancano, infine, tutti gli ADAS necessari per garantire una guida autonoma di livello 2.

OPINIONI DS 4 - PROVA SU STRADA

La nuova DS 4 2021 prosegue il nuovo percorso del marchio premium tracciato prima con DS 7 Crossback e poi con DS3 Crossback e che continuerà anche con la DS 9. La DS 4 si inserisce in uno dei segmenti più importanti di mercato ma anche quello che sta soffrendo di più a causa delle preferenze del mercato per le vetture a ruote alte. DS risponde con un’auto con uno stile davvero di impatto e dotazioni tecniche e tecnologiche di prim’ordine.

Il divario con la precedente generazione è consistente, oltre i semplici aggiornamenti legati al cambio generazionale. La nuova segmento C de marchio si candida come realistica e agguerrita rivale delle vetture di marchi blasonati come BMW, Audi e Mercedes.

Presto il primo contatto della nuova DS 4 2021