Ford Focus 2022

Ford Focus 2022 restyling

A prima vista, la Ford Focus 2022 non sembra radicalmente diversa dall’auto che sostituisce. Ford afferma di mostrare una nuova iterazione della filosofia di design “incentrata sull’uomo” dell’azienda, che in questo caso si manifesta come un cofano rialzato per una “maggiore presenza visiva”.

Ogni modello è adesso dotato di fari a LED con fendinebbia integrati e luci di marcia diurna più distintive. Ford Focus, dunque, rimane nella sostanza l’ottima berlina presentata nel 2018 con tanti piccoli aggiornamenti estetici, a cambiare profondamente è invece la tecnologia con il nuovo Sync 4 che ridefinisce l’interazione uomo-macchina e propone un nuovo schermo molto ampio in abitacolo (da 13,2″), a sbalzo sulla plancia più che disposto verticalmente come avviene sull’elettrica Mustang Mach-e.


Scopriamo insieme tutti i dettagli della Ford Focus 2022 dagli esterni, dimensioni, interni e motori, fino ad arrivare al listino prezzi ed ai concorrenti.

LISTINO PREZZI Ford Focus 2022

Il listino prezzi della Ford Focus 2022 parte da 26.500 euro per la 1.0 EcoBoost 125 CV in allestimento Business. In cima alla gamma c’è ovviamente la ST dotata con il cambio automatico, che arriva a 41.700 euro. Gli allestimenti su cui si articola la gamma sono: Business, ST-Line, ST-Line X, Active, Active X, Active Vignale ed ST.

  • Business: cerchi di acciaio da 16 pollici, specchi elettrici, fati Full Led, il clima manuale, sensori di parcheggio, Ford Sync 3 da 8 pollici con FordPass Connect, Lane Keeping Alert, Pre Collision Assist, cruise control, strumentazione analogica con display da 4,2 pollici.
  • ST-Line: cerchi in lega leggera da 17 pollici, specchi elettrici, paraurti sport, doppio terminale di scarico, gruppi ottici posteriori a Led, clima automatico, volante sportivo, assetto ribassato, sensori di pioggia, paddle (solo con trasmissione automatica), Ford Sync 4 da 13,2 pollici, Keyless Start, Ford Pass gratis per 12 mesi.
  • ST-Line X: vetri posteriori bruniti, bracciolo, luci atmosfera a Led, strumentazione totalmente digitale da 12,3 pollici, sistema Keyless, ricarica wireless e camera posteriore.
  • Active: assetto rialzato, barre sul tetto, paraurti caratterizzati, passaruota in plastica nera, tetto con colore a contrasto, strumentazione analogica.
  • Active X: vetri posteriori bruniti, luci atmosfera a Led, bracciolo, strumentazione digitale da 12,3 pollici, ricarica wireless, camera posteriore.
  • Active Vignale: aggiunge le regolazioni elettriche elettrica, sedili anteriori e volante riscaldabili.
  • ST: cerchi in lega da 19 pollici, kit estetico sportivo e specifico, fari Dynamic Pixel, terminale di scarico sportivo doppio, sellerie Ford Performance con regolazione elettrica, assetto sportivo ST con ammortizzatori CCD a controllo elettronico, pinze freno rosse, head-up display, modalità di guida Track, Launch Control e Shift Light.Il listino prezzi della Ford Focus 2021 è quindi particolarmente articolato e ricco di varianti da quelle puramente estetiche alle più funzionali. In questo modo chiunque può trovare la Focus adatta alle proprie esigenze. Per le varianti Focus Wagon bisogna considerare una spesa maggiorata di 1.000 euro.
ModelloCilindrataPotenzaPrezzo
  • Business1,0 litri125 CV26.500 euro
  • Powershift Business1,0 litri125 CV28.500 euro
  • Active 1,0 litri125 CV28.050 euro
  • Powershift Active1,0 litri125 CV30.050 euro
  • Active X1,0 litri125 CV29.300 euro
  • Powershift Active1,0 litri125 CV31.300 euro
  • Powershift Active X 1,0 litri125 CV32.550 euro
  • ST-Line 1,0 litri125 CV28.050 euro
  • Powershift ST-Line1,0 litri125 CV30.050 euro
  • ST-Line1,0 litri125 CV29.300 euro
  • Powershift ST-Line X1,0 litri125 CV31.300 euro
  • Powershift ST-Line X1,0 litri155 CV32.550 euro
  • Powershift Active Vignale1,0 litri155 CV34.800 euro
  • Business1,5 litri120 CV27.250 euro
  • Automatica Business1,5 litri120 CV29.250 euro
  • Active 1,5 litri120 CV28.800 euro
  • Automatica Active1,5 litri120 CV30.800 euro
  • Active X 1,5 litri120 CV30.050 euro
  • Automatica Active X1,5 litri120 CV32.050 euro
  • ST-Line 1,5 litri120 CV28.800 euro
  • Automatica ST-Line1,5 litri120 CV30.800 euro
  • ST-Line X 1,5 litri120 CV30.050 euro
  • Automatica ST-Line X1,5 litri120 CV32.050 euro
  • ST2,3 litri280 CV39.700 euro
  • Automatica ST2,3 litri280 CV41.700 euro

MOTORI Ford Focus 2022

I motori della Ford Focus 2022 sono composti dal celebre 1.0 Ecoboost Hybrid declinato in due step di potenza 125 CV e 155 CV. Il sistema ibrido è di tipo leggero, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia, durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica un pacco batteria di ioni-litio da 48 Volt, raffreddato ad aria. Per un ulteriore risparmio sui consumi, Focus Ecoboost Hybrid è dotata della tecnologia di disattivazione dei cilindri che può fermare automaticamente uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore. La procedura di disattivazione consente di disinserire o innestare un cilindro in 14 millisecondi senza compromessi in termini di prestazioni o precisione. 

I motori che i clienti possono scegliere comprendono anche il Diesel 1.5 EcoBlue da 120 CV. La motorizzazione Diesel può essere abbinata al cambio automatico da 8 rapporti o il 6 rapporti manuale, mentre per le varianti benzina cambia l’automatico che diventa un 7 rapporti a doppia frizione. Non manca neanche l’aggiornamento della Focus più sportiva della precedente gamma: la ST. Il motore è lo stesso 2.3 EcoBoost da 280 CV e 420 Nm.

Ford Focus 2022 st restyling anteriore

Per le versioni senza caratterizzazioni sono incluse tre modalità di guida: Normal, Sport ed Eco.  La crossover “Active” include anche la modalità Slippery per migliorare il comportamento su fondi a bassa aderenza, mentre la ST comprende la modalità Track con il differenziale a slittamento limitato.

Motore0-100 Km/hVelocità MassimaCoppia Massima
  • 1.0 Ecoboost Hybrid 125 CV10 secondi200 km/h170 Nm
  • 1.0 Ecoboost Hybrid 155 CV9.5 secondi207 km/h240 Nm
  • 1.5 Ecoblue 120 CV10 secondi196 km/h300 Nm
  • 2.3 Ecoboost 280 CV5.7 secondi250 km/h420 Nm

Dimensioni Ford Focus 2022

Le dimensioni della Ford Focus 2021 non cambiano: 4,37 metri in lunghezza per la berlina, 4,69 metri in lunghezza per la wagon; 1,82 metri in larghezza e 1,54 metri in altezza per entrambe. Infine anche il passo rimane di 2,70 metri. La nuova Focus cambia soprattutto sul frontale, con nuovi gruppi ottici con fari Full LED, a richiesta è possibile scegliere i proiettori Dynamic Pixel che integrano una serie di funzionalità avanzate come: abbagliante antiriflesso e variazione del fascio di luce quando i tergicristalli sono azionati. Cambia molto la mascherina, adesso ancora più grande e più spigolosa oltre ad essere raccordata con il cofano in modo più orizzontale. Il Logo Ford viene spostato e torna al centro della calandra, non è più sulla parte terminale del cofano. Rimane l’ottimo lavoro svolto sull’aerodinamica con un valore Cx dichiarato di 0,284.

Nella vista laterale le modifiche sono pressoché inesistenti mentre al posteriore i gruppi ottici, sono stati leggermente rivisti adesso si presentano più scuri e con un design interno aggiornato.

Le dimensioni della Ford Focus garantiscono una buona capienza del vano bagagli che parte da 375 litri della variante berlina ai 608 litri dichiarati della wagon, abbattendo i sedili la capacità aumenta rispettivamente a 1354 e 1.653 litri. Il bagagliaio si apre infine attraverso la tecnologia Hands-free Tailgate e il telo copribagagli una volta rimosso è possibile riporlo sotto al pianale di carico flessibile, che può essere facilmente rimosso grazie al meccanismo pull-strap.

Interni Ford Focus 2022

Gli interni della Ford Focus 2022 non sono stati stravolti nella sostanza ma gli aggiornamenti non sono trascurabili in particolare per quanto concerne il comparto tecnologico. L’infotainment, è ora il recente Ford Sync 4,  il quale utilizza come interfaccia un nuovo schermo ad alta risoluzione da 13,2″ montato in posizione centrale e a sbalzo come sulla precedente versione. Il sistema è aggiornabile via OTA e comprende Apple Car Play e Android Auto. Come si vede sempre più spesso nelle vetture moderne i tasti per la climatizzazione scompaiono e vengono sostituiti dall’interfaccia a schermo. Un’altra possibilità è quella d’impartire l’ordine tramite il riconoscimento vocale. Adesso più sofisticato e compatibile con ben 15 lingue europee.

Il sistema è sempre online grazie FordPass Connect garantendo dati sempre aggiornati e risposte contestuali rispetto a vari paramenti recuperati dalla rete. Per quanto riguarda la navigazione le mappe sono Tom Tom e grazie alla suddetta natura online del sistema vengono fornite informazioni sul traffico predittive e in tempo reale per poter scegliere il migliore tragitto. Questo servizio è denominato Connected Navigation ed è offerto gratuitamente per un periodo di prova insieme al Ford Secure, altro servizio che fornisce assistenza in caso di furto del veicolo, incluso monitoraggio e recupero.

Gli interni di Focus 2022 per il resto non variano rispetto al modello pre-restyling, l’ambiente rimane molto ben curato, com plastiche morbide dove serve, rivestimenti di qualità e tanti scomparti per riporre gli oggetti.

OPIONIONI Ford Focus 2022 – PROVA SU STRADA

Ford Focus 2022 non smentisce le aspettative di un modello molto apprezzato dal grande pubblico. Le dimensioni la inseriscono nel cuore del segmento C, cannibalizzato dalle sorelle SUV ma ancora molto vitale. Gli interni hanno ricevuto il boost tecnologico che serviva senza impattare sul listino prezzi che rimane in linea con la categoria. I motori non cambiano mantenendo i Diesel e i premiatissimi ecoboost benzina, una vera garanzia del marchio dell’ovale.

Ford Focus si inserisce in un mercato difficile, ricchissimo di rivali più giovani e con nomi pesanti. Basti pensare alla Volkswagen Golf o alle appena rinnovate Opel Astra e Peugeot 308. Focus soffre della mancanza di un modello ibrido plug-in, presente invece nel parco vetture Stellantis, d’altra parte ha dalla sua motori efficientissimi che “spremono” al massimo le possibilità dei motori endotermici. In questo senso si potrebbe paragonare alla Mazda 3, altra vettura che, seppur con impostazione diversa, mantiene in gamma solo Diesel e Benzina mild hybrid. Sue concorrenti sono anche le cugine Hyundai i30 e Kia Ceed che tra le varie frecce nella faretra hanno rispettivamente 5 e 7 anni di garanzia.

Parlando di Focus ST le rivali variano passando dalle varie BMW 128Ti MSport, Mercedes AMG A 35 4Matic, Honda Civic Typer R e Cupra Leon; rimane la Volkswagen Golf con la celebre variante GTI.