Hyundai Ioniq 5 2021

hyundai ioniq 5 2021

La nuova Hyundai Ioniq 5 2021 è il crossover elettrico della Casa coreana e, grazie alla sua alimentazione, esplora confini del design piuttosto inediti per il brand orientale. Stupisce, poi, la capacità di ricarica così come le prestazioni della configurazione dual motor: fino a 225 kW di potenza e 5,2 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Prestazioni elevate, ma anche tanto comfort grazie alla tecnologia e alle dimensioni, con un passo di 3 metri esatti che trasforma questa vettura in un salotto, una sorta di power bank su ruote, visto che grazie alla funzione Vehicle-to-Load (V2L), la Ioniq 5 2021 diventa un alimentatore (3,6 kW la potenza emessa) per device e dispositivi vari, non ultimo il pc di lavoro.

Vediamo nel dettaglio, quindi, listino prezzi, dimensioni, interni e i motori della nuova Hyundai Ioniq 5 2021.

Listino prezzi Hyundai Ioniq 5 2021

Il listino prezzi della Hyundai Ioniq 5 parte da 44.750 euro per la versione d’ingresso Progress con batteria da 58 kWh e trazione posteriore. Per questo allestimento, entry level della gamma Ioniq 5, sono di serie i fari LED diurni, i cerchi in lega da 19″, il quadro strumenti e lo schermo ad alta definizione (entrambi 12,3″), i sistemi di assistenza alla guida come lo Smart Cruise Control e la frenata automatica d’emergenza così come i sedili posteriori regolabili dove i passeggeri possono usufruire del caricatore di bordo da 10,5 kW. Di serie anche il cavo di ricarica Modo 3 per la corrente alternata.

Il prezzo della Hyundai Ioniq 5 sale ai 48.850 euro della versione Innovation. Qui si può scegliere tra batteria da 58 kWh o da 72 kWh, con più autonomia. Sono di serie, in aggiunta, l’Highway Driving Assist 2 (guida autonoma di livello 2), i sedili rivestiti in pelle e tessuto (il sedile del conducente e del passeggero riscaldati), vetri posteriori oscurati, portellone con apertura elettrica, Smart Power Wireless Charger e la pompa di calore.

La Hyundai Ioniq 5 chiude il listino prezzi con la versione top di gamma, la Evolution, proposta a 53.250 euro. Qui si può scegliere anche la trazione integrale e sono di serie i fari Full LED Premium, i cerchi in lega da 20″ (solo con la batteria da 72,6 kWh), sedili anteriori ventilati e riscaldati con regolazione elettrica e funzione relax, head-up display con realtà aumentata e BOSE Premium Audio System. La dotazione top di gamma comprende anche i più avanzati sistemi Hyundai SmartSense, tra i quali Surround View Monitor, Remote Smart Parking Assist, Blind Spot View Monitor e Parking Collision Avoidance Assist.

Motori Hyundai Ioniq 5 2021

Tra i motori della Hyundai Ioniq 5 2021 troviamo due opzioni configurabili, sia in termini di propulsione, sia di pacco batteria. Quest’ultima ha una capacità di 58 kWh o da 72,6 kWh, mentre il propulsore può essere su entrambi gli assi o solo sull’asse posteriore. La velocità massima è comunque auto-limitata a 185 km/h.

Per la versione con batteria da 72,6 kWh e motore da 225 kW (305 CV) la Ioniq 5 sprigiona una coppia istantanea di 605 Nm con uno 0-100 km/h coperto in 5,2 secondi: siamo sui livelli di una sportiva. Le motorizzazioni della nuova Ioniq 5 comprendono poi la possibilità di optare per la batteria con capacità maggiore con trazione 2WD: in quel caso l’autonomia (nel ciclo WLTP) può raggiungere, nel dichiarato, i 470-480 km di percorrenza.

ricarica Hyundai Ioniq 5 2021
Per massimizzare la ricarica della Hyundai Ioniq 5 2021, viene offerta la compatibilità con strutture da 400V e 800V. Si ricaricano, in fast charge (Ioniq 5 accetta la corrente continua fino a 350 kW) 100 chilometri in cinque minuti scarsi, mentre per passare dal 10% all’80% serve circa mezz’ora.

Dimensioni Hyundai Ioniq 2021

In Corea la chiamano crossover, ma quello che possiamo assicurare è che si tratta di una vettura di segmento D viste le dimensioni della nuova Hyundai Ioniq 5 2021: è lunga 4,63 metri, larga 1,89 metri, alta 1,60 metri e offre 3 metri di passo, ben 23 centimetri in più di Hyundai Santa Fe, il SUV XL della marca. Il tutto grazie a sbalzi ridotti e alla volontà di poter ridisporre gli organi meccanici, notoriamente ridotti grazie alla presenza della trazione elettrica.

Il design degli esterni della Ioniq 5 vuole essere un richiamo alla Hyundai Pony degli anni ’70, e infatti il richiamo alla due volumi è evidente, seppur con canoni figli del presente. Ad esempio all’anteriore per la prima volta Hyundai adotta una soluzione con cofano a conchiglia, privilegiando l’aerodinamica (addio alla griglia trapezoidale vista sulle ultime novità termiche). Molto tipica anche la firma luminosa a LED, su entrambi i lati. Debuttano inoltre le maniglie a scomparsa mentre la robustezza del montante C è stata ripresa dalla concept “45”.

Inediti anche i cerchi da 20″, dal design aerodinamico, adottati per la Ioniq 5 2021: sono i più grandi mai presentati dal brand per un veicolo a emissioni zero. Nove le colorazioni per gli esterni, tra cui cinque tinte ispirate alla natura di cui due opache: il colore della vettura che vedete in foto (Gravity Gold Matte) e lo Shooting-Star Gray Matte.

Interni Hyundai Ioniq 5 2021

Grande protagonista degli interni della Hyundai Ioniq 5 2021 è la cosiddetta Universal Island, una sorta di consolle centrale capace di scorrere fino a 140 millimetri indietro nell’abitacolo. Avendo un pavimento completamente piatto, dato dalla presenza delle batterie sul pianale, si sfrutta così molto meglio l’ambiente interno, che si trasforma in un vero e proprio salotto. I sedili anteriori della Ioniq 5 sono ribaltabili e anche aver ridotto il loro spessore del 30%, senza comprometterne la comodità, ha permesso di liberare più spazio e dare una sensazione di maggiore libertà, complice l’ampio tetto panoramico in vetro senza materiali di supporto.

Ampio anche il bagagliaio della Ioniq 5 2021: si parte da 531 litri di capacità minima fino ai 1.600 con la panca posteriore completamente ribaltata. Quest’ultima può anche scorrere in avanti di 13,5 centimetri per liberare ulteriore spazio con gli schienali in posizione normale. Presente anche un vano extra da 57 litri sotto il cofano.

Hyundai Ioniq 5 2021 offre interni molto più eco-sostenibili, grazie a materiali come i tessuti derivanti da bottiglie PET riciclate, filati (PET biologico) ed ecopelle lavorata con estratti naturali, senza contare le vernici biologiche ricavate da estratti vegetali. Tre le opzioni cromatiche per gli interni della Ioniq 5 2021.

Opinioni Hyundai Ioniq 5

Hyundai ha spiazzato la concorrenza presentando con la Ioniq 5 la sua idea di elettrico di nuova generazione. Volendo riprendere forme del passato, nella fattispecie della famosa “Pony” degli anni ’70, a Seul sono riusciti a creare un EV molto spazioso e capace di buone autonomie. Con dimensioni superiori a 4,5 metri ma soprattutto un passo di 3 metri, gli interni della Ioniq 5 2021 si prefigurano come un salotto viaggiante, senza contare la tecnologia V2L (Vehicle to Load) che trasforma la vettura in un deposito mobile di energia, da utilizzare all’occorrenza, ad esempio, per esigenze di lavoro, anche a vettura ferma.

La porta del V2L si trova infatti sotto la panca posteriore, come indicato nelle foto della galleria degli interni. Tecnologia semplificata poi in abitacolo, con l’adozione di uno schermo digitale da 12″ cui si affianca un quadro strumenti della stessa misura. Presente anche, per la prima volta su una Hyundai, l’head-up display a realtà aumentata.

La scelta c’è anche per i motori, dove Hyundai Ioniq 5 offre diverse configurazioni con potenze che raggiungono i 305 CV, ma soprattutto la ricarica fast charge (fino a 350 kW) che abbassa i tempi per una ricarica dal 10% all’80% a circa mezz’ora. Ioniq 5 possiede poi l’ultima frontiera dei sistemi di assistenza alla guida della famiglia Hyundai Smartsense. La concorrenza, specie tedesca, è avvisata: Ioniq 5, della quale non conosciamo ancora il prezzo, ha tutte le carte in regola per puntare in alto.