smart #1

Per la prima volta, la casa che si è fatta una reputazione per le sue vetture indicate per la città sbarca nel mondo dei SUV con la #1, da leggere come hashtag-one; trattasi di un veicolo elettrico, molto spazioso all’interno nonostante le dimensioni sicuramente compatte e, soprattutto, si tratta di un nuovo capitolo per la Casa tedesca sotto il controllo sì di Daimler ma, allo stesso modo, anche dei cinesi di Geely che già hanno quote in diversi gruppi automobilistici. smart #1 dà, così, il via a una nuova famiglia di veicoli elettrici prodotti a quattro mani tra Europa e Cina.

Per vederlo su strada bisognerà attendere l’inizio del 2023, mentre gli ordini partiranno entro l’estate 2022.

Intanto, scopriamo listino prezzi, dimensioni, interni e motori della smart #1, il primo SUV del brand che inizia una nuova era sotto la joint venture 50:50 tra Mercedes-Benz e la cinese Geely.

Listino prezzi SUV smart #1

I prezzi del SUV smart #1 non sono ancora stati resi ufficiali ma c’è da scommettere che quest’ultimi partiranno da una cifra vicina ai 35.000 euro. Probabile, per il mercato italiano, una strategia di lancio molto incentrata sulla reale disponibilità di incentivi a fronte della rottamazione. Seguendo l’ultimo Dpcm, il prezzo massimo esente IVA per accedere ai bonus è stato fissato a 35.000 euro, quindi se dovessero confermarsi i prezzi del SUV smart #1 i futuri clienti potranno risparmiare sul suo acquisto.

Ha più senso, però, anticipare i prezzi del SUV smart #1 guardando alla concorrenza già esistente in questo segmento. Con una lunghezza di 4,27 metri, smart #1 è del tutto paragonabile a B-SUV come Hyundai Kona (4,2 metri), Peugeot e-2008 (4,3 metri), Opel Mokka-e (4,15 metri) e DS 3 Crossback E-Tense (4,11 metri) e Mazda MX-30 (4,39 metri), giusto per citarne alcune. In questo segmento i prezzi chiavi in mano, quindi IVA compresa, delle versioni elettriche variano dai 34.900 euro della MX-30 ai 40.750 euro della DS 3, con la coreana Kona che attacca a 36.100 euro per la versione dotata del taglio di batteria più piccolo.

In base all’allestimento, è quindi probabile che il listino prezzi del SUV smart #1 possa calibrarsi più verso i 40.000 euro per una versione ben accessoriata. Un altro spunto arriva dalla gamma elettrica oggi disponibile in concessionario: la smart EQ fortwo parte da 25.200 euro, la smart EQ forfour parte da 25.800 euro e la cabrio da 28.500 euro. Con una batteria ben più capiente di quest’ultime, da 66 kWh, sarà proporzionale anche l’aumento del prezzo.

Quanto costa il SUV smart? I prezzi non sono ancora ufficiali, ma potrebbero partire da poco sotto i 40.000 euro e arrivare a 45.000 euro per una versione full optional.

Motore SUV smart #1

Il singolo motore del SUV smart #1 è capace di esprimere 272 CV e di trasmettere tutta la coppia (343 Nm) al solo assale posteriore. smart #1 riesce a raggiungere una velocità massima di 180 km/h, volutamente limitata. Il peso a vuoto è di 1.820 kg, mentre non è stato diffuso il dato sull’accelerazione da 0 a 100 km/h. La vera novità della smart #1 sta nel pacco batterie, da 66 kWh, in grado di garantire un’autonomia compresa tra 420 e i 440 km, come dichiarato dalla Casa nel ciclo di omologazione WLTP. Due le modalità di ricarica, in corrente alternata fino a 22 kW, in corrente continua fino a 150 kW. Ne deriva un tempo di ricarica variabile tra le 3 ore, nel primo caso, e i 30 minuti nel classico 10-80% dove la curva di ricarica riesce a esprimersi al meglio grazie alle colonnine HPC.

Grazie all’architettura a 400 Volt e al pianale, in futuro usciranno versioni dotate di trazione integrale, con doppio motore elettrico, del SUV smart #1. La concorrenza diretta si muove su potenze decisamente inferiori. I SUV sopra citati, come Peugeot e-2008 e Opel Mokka-e contano su una batteria di capacità inferiore (50 kWh) e su una potenza non superiore ai 136 CV. L’unica vettura elettrica che supera la soglia dei 200 CV, per la precisione 204, è la Hyundai Kona. Nel segmento dei SUV elettrici, con questa configurazione (batteria 66 kWh, motore da 272 CV, trazione posteriore) smart #1 rappresenterà un’offerta quasi unica.

Dimensioni SUV smart #1

Le dimensioni del SUV smart #1 sono le seguenti:

  • Lunghezza: 4,27 metri
  • Larghezza: 1,82 metri
  • Altezza: 1,63 metri
  • Passo: 2,75 metri

Dimensioni sicuramente inusuali, pensando che smart fortwo e smart forfour si sono sempre limitate a tenersi ben lontano dalla soglia dei 4 metri, con la seconda lunga appena 3,5 metri nonostante la disponibilità dei 4 posti. Con il SUV smart #1, cambia tutto. La piattaforma è completamente nuova (si chiama SEA, Sustainable Experience Architecture) mentre lo stile è rimasto molto fedele al concept #1, tanto che il nome è rimasto lo stesso; dalla matita di Gordon Wagener, Geely ha più contribuito sulla parte elettrica, nasce così una vettura dalle forme dolci, contraddistinto da un ripetersi della firma luminosa a Y rovescita sia davanti sia dietro e da un muso smussato, con la calandra chiusa spostata in basso. I cristalli sono senza cornice e il tetto panoramico in vetro riesce a donare luce naturale allo spazioso abitacolo.

Proprio all’interno, prima di esaminarli con attenzione, grazie a 2,75 metri di passo, lo standard su vetture di segmento superiore, si è permesso di ottenere dimensioni del SUV smart #1 a livello di abitacolo in grado di garantire tanto comfort agli occupanti. Nessuna delle sue future concorrenti di segmento potrà vantare tanto spazio a bordo, un punto sicuramente a suo favore. Pensata per 4 persone, smart #1 offre anche un bagagliaio molto capiente per lo standard dei B-SUV, da 323 litri a 411 litri potendo avanzare la panca posteriore fino a 13 centimetri, cui si aggiungono 15 litri (sufficienti per i cavi) nel pozzetto sotto il cofano.

Chiudendo con le dimensioni del SUV smart #1, impressiona l’altezza da terra. Con i cerchi da 19″ proposti di serie, arriva a 1,63 metri, solo 3 centimetri in meno rispetto alla Mercedes GLB (per rimanere nella famiglia Daimler AG) che è ben più spaziosa e voluminosa.

Quanto è lungo il SUV smart? 4,27 metri, ma a impressionare è sì la lunghezza ma anche l’altezza da terra, con 1,63 metri. Dentro il passo di 2,75 metri garantisce un’ottima abitabilità.

Interni SUV smart #1

Gli interni del SUV smart #1 sono da una parte sia tecnologici, a breve scopriremo perchè, sia molto spaziosi. Certo, la già citata panca posteriore scorrevole aiuta e non poco a offrire maggiore spazio per le gambe pur non sacrificando eccessivamente la capacità del bagagliaio, mentre il tetto panoramico ma lineare nel suo sviluppo offre sufficiente spazio per la testa di tutte e quattro gli occupanti, anche se di statura alta. Venendo alla plancia, smart segna un nuovo inizio della sua ancora giovane storia rendendo assoluto protagonista lo schermo touch da 12,8″ che domina la parte centrale dei comandi. Il quadro strumenti, non tanto più piccolo (9,2″), è inoltre a scomparsa. Dello schermo centrale impressiona, poi, l’interfaccia simpatica e personalizzabile, mentre le luci ambiente a LED (fino a 64 colorazioni) rendono più dinamico l’abitacolo.

Molto prominente è il tunnel centrale, che termina poco prima del posto centrale della seconda fila offrendo agli occupanti di quest’ultima la possibilità di refrigerarsi con una bocchetta d’aerazione dedicata. Il primo SUV smart è anche avanguardistico nel rapporto uomo-macchina, tanto che tramite un’interazione tra i comandi vocali, il cloud collegato ai dati personali relativi all’ID del proprietario ci sarà un’avatar che interloquierà con i passeggeri per soddisfare le loro necessità. Sarà curioso capire come non appena potremo provare il nuovo SUV smart #1.

Gli interni del SUV smart #1 godranno, poi, degli aggiornamenti over-the-air, ormai uno standard che si sta rapidamente diffondendo su molte vetture non solo del segmento premium. Altra novità è la possibilità di condividere l’accesso in vettura ad altre persone, amici o figli in caso di un papà o una mamma, semplicemente tramite l’app di smart. Altro dettaglio degno di nota degli interni del SUV smart #1 è l’impianto audio dotato di 13 altoparlanti tra cui vari sub-woofer.