mercoledì, 19 settembre 2018 - 18:57
Home / Prove / Primo Contatto / Nuova Fiat 500X 2019 | Prova su strada in anteprima

Nuova Fiat 500X 2019 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 5 minuti.

Confermare un successo non è mai semplice, per questo, spesso e volentieri, le case automobilistiche quando vedono che un modello “funziona” cercano di mettere mano attraverso aggiornamenti mirati, in modo che la vettura rimanga al passo con i tempi, senza però stravolgerne le caratteristiche principali.

Proprio così è andata per la Fiat 500X, che con il restyling di metà carriera, propone nuovi contenuti interessanti, sia dentro sia fuori, senza snaturare l’essenza della crossover della famiglia 500.

Noi l’abbiamo provata in anteprima sulle strade torinesi, per scoprirne pregi e difetti. Ecco come va la nuova Fiat 500X 2019.

Esterni: a me gli occhi

La nuova Fiat 500X si rinnova esternamente senza cambiare nelle dimensioni, mantenendo una lunghezza di circa 4,25 metri. Le modifiche riguardano principalmente la parte anteriore, dove sono stati introdotti nuovi fari full LED, che permettono di illuminare la strada con un fascio più potente di circa il 20% rispetto agli xeno della versione precedente.

Insieme all’introduzione dei LED cambia anche il design del gruppo ottico nel suo complesso, con un modulo che si omologa con quello del resto della famiglia 500. A seconda degli allestimenti, cambia poi il design dei paraurti: sulla versione Urban la parte inferiore è tutta nuova, mentre su Cross (anche 4×4) e City Cross gli skid plate sono stati ridisegnati, a favore di una qualità maggiore e di un carattere da SUV maggiormente spiccato.

I nuovi fari Full LED all’anteriore e al posteriore sono la firma luminosa della Fiat 500X 2019

14 le livree cromatiche tra cui scegliere e tre le dimensioni di cerchi, da 16 a 18 pollici, con un’ampia scelta di disegni. Anche al posteriore spunta la nuova firma luminosa, che ricalca fedelmente lo stile 500.

Interni: tecnologia e versatilità

Dentro la nuova Fiat 500X 2019 propone un cockpit dal design rinnovato, con il quadro strumenti che è stato reso più leggibile, che rimane analogico, con il solo display centrale TFT da 3,5 pollici. Nuovo anche il volante sagomato in techno-pelle, che assicura una migliore ergonomia, sostituendo quello più goffo e giocoso della precedente versione.

L’abitacolo, inoltre, si riveste di materiali più pregiati, soprattutto nella zona delle sedute, e propone sette personalizzazioni e altrettante combinazioni tra diverse tipologie di tessuto, pelle, finiture e colori. La tecnologia si presenta con l’ormai famoso sistema Uconnect 7″ HD LIVE touchscreen con predisposizione per Apple CarPlay e compatibilità con Android Auto.

Questo sistema si caratterizza per l’interfaccia Bluetooth con vivavoce, lo streaming audio, il lettore di SMS e il riconoscimento vocale, le porte Aux e USB con l’integrazione di iPod, i comandi al volante, mentre, a richiesta, si aggiungono la telecamera di parcheggio posteriore e il nuovo sistema integrato di navigazione TomTom 3D.

All’interno nuovi rivestimenti, nuovo volante, strumentazione più visibile e sistema di infotainment da 7 pollici

Per quanto riguarda gli spazi, la Fiat 500X 2019, propone diversi vani portaoggetti e una buona dose di comodità per i passeggeri, sia a livello di gambe sia di testa, anche se l’imbocco delle portiere posteriori è un po’ piccolo.

Il bagagliaio, con l’utilissimo doppio vano che elimina lo “scalino” di ingresso, propone una capienza che va da 350 a 1.000 litri.

Motori: evoluzione a benzina

L’offerta prevede sei motorizzazioni, due trazioni – anteriore o integrale – e quattro cambi, c’è il manuale a cinque marce, il manuale a sei marce, l’automatico DTC doppia frizione a sei marce e l’automatico a nove rapporti.

Già conformi alla severa normativa EURO 6/D-TEMP, le nuove motorizzazioni a benzina Turbo FireFly (lucciola in inglese) sono disponibili nella configurazione 3 cilindri 1.0 da 120 CV e 190 Nm di coppia, con trasmissione manuale a sei marce e trazione anteriore e 4 cilindri 1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DCT a sei marce e alla trazione anteriore.

Da record i pesi, con il tre cilindri che segna sulla bilancia 93 kg grazie all’ampio ricorso alle leghe di alluminio, usato anche per la realizzazione del basamento a tutto vantaggio della massa totale. L’iniezione diretta di benzina per massimizzare l’efficienza volumetrica e il turbocompressore a inerzia ridotta gestito da un attuatore wastegate a comando elettrico sono altre due chicche tecnologiche che permettono ai due nuovi motori una risposta sempre pronta in ripresa.

L’entry level nella gamma dei motori a benzina della Nuova 500X è il 1.6 E-Torq da 110 CV, aggiornato EURO 6/D-TEMP, abbinato al cambio manuale e trazione anteriore.

Sul fronte diesel si confermano i Multijet II anche loro aggiornati alle nuove normative anti inquinamento e dotati di tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction). Tre le cilindrate e i cavalli disponibili: 1,3 95 CV, 1,6 120 CV e 2,0 150 CV, l’unico con cambio automatico a 9 velocità e trazione integrale.

Alla guida della Fiat 500X 2019 1.3 da 150 CV: brio e grande equilibrio

1.0 tre cilindri da 120 CV e 1.3 da 150 CV le due nuove motorizzazioni turbo benzina disponibili

Abbiamo scelto di guidare uno dei due nuovi motori, il 1.3 da 150 CV e 270 Nm di coppia, abbinato, di serie, al cambio automatico DCT, il doppia frizione a 6 rapporti.

Con questo propulsore la nuova Fiat 500X 2019 passa da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi e raggiunge la velocità massima di 200 km/h. Il brio non manca, quindi, grazie anche alla coppia massima già presente a partire da 1.800 giri circa, così come l’allungo, abbastanza generoso.

Il cambio è abbastanza rapido e intuitivo, ma quando la guida si fa più allegra, fa un po’ di fatica a tenere il ritmo. Va un po’ meglio se lo si gestisce attraverso i paddle al volante. Molto interessante, invece, lo sterzo, che soffre di qualche vuoto in mezzo, ma, al contrario del cambio, più la guida aumenta di ritmo, più diventa preciso e diretto, mantenendo sempre una leggerezza molto cittadina.

Da buon crossover quale è la Nuova Fiat 500X, l’assetto è un buon mix tra comfort e piacere di guida; assorbe bene le buche, ma non si fa trovare impreparato durante gli appoggi in curva. Dossi, avvallamenti e asfalti sconnessi non sono un problema, ma non lo sono neanche i curvoni ad alta percorrenza, dove la 500X trasmette una buona sicurezza e agilità.

Nel complesso il comfort è molto buono, grazie a una buona insonorizzazione e a vibrazioni ridotte al minimo. In sostanza questa nuova Fiat 500X 2019, si è aggiornata per rimanere al passo con i tempi, cambiando poco, ma in maniera concreta dove serviva, per migliorare sia a livello estetico, sia dinamico.

La Nuova Fiat 500X 2019 non è solo design e motorizzazioni all’avanguardia ma anche tecnologia al servizio della sicurezza, con gli ultimi sistemi di assistenza alla guida ormai irrinunciabili per tenere il passo con la concorrenza. Tra le maggiori novità il “Traffic sign recognition”, che riconosce i segnali stradali, lo “Speed advisor”, che consente al conducente di adattare con un semplice click la propria velocità di marcia ai limiti stradali riconosciuti, e il sistema di mantenimento automatico della corsia “Lane Assist”.

Urban, City Cross e Cross i tre allestimenti disponibili per la Fiat 500X 2019

Sono disponibili su richiesta il sistema di ausilio durante i cambi di corsia per coprire anche gli angoli ciechi (“Blind Spot Alert”); il Safety Distance Manager (“ACC”) che adatta la velocità della vettura a quella del traffico e alla distanza del veicolo che precede e il sistema di frenata assistita (“Autonomous Emergency Brake”).

Prezzi e allestimenti

La gamma della Nuova 500X 2019, nelle concessionarie in questo mese di settembre, parte dall’allestimento Urban. Segue l’allestimento City Cross e si arriva al top di gamma Cross.

La versione più metropolitana del crossover offre di serie: DRL e luci posteriori a LED, volante in Tecno-pelle, quadro strumenti con TFT 3,5” monocromatico e doppia presa USB, climatizzatore manuale, Cruise Control, freno di stazionamento elettrico e il sedile posteriore sdoppiato 60/40. Completano l’equipaggiamento i nuovi sistemi di ausilio alla guida “Traffic Sign Recognition” e “Speed Advisor”, che si aggiungono al sistema “Lane Assist”, ai 6 airbag (anteriori, window-bag e laterali) e al sistema ESC (Electronic Stability Control).

La seconda anima della Nuova 500X 2019 è rappresentata dalla versione City Cross che si contraddistingue per i rinnovati skid plate anteriore e paraurti specifici. Inoltre, l’estetica off-road è ingentilita da cerchi in lega da 16″, dettagli in cromo satinato e calotte degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria. Di serie anche i fendinebbia anteriori, la plancia in tinta carrozzeria e il sistema Uconnect 7”con radio digitale DAB e predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto.

Terza e ultima anima del modello è la Nuova 500X Cross, l’allestimento top di gamma che, oltre alla specifica dotazione off-road della precedente versione, aggiunge i cerchi in lega da 17″, le barre sul tetto e i vetri Privacy. All’interno invece spiccano il sistema Uconnect 7″ con navigatore satellitare. Sono sempre di serie il climatizzatore automatico, i sensori di parcheggio posteriore, la telecamera posteriore e il sensore crepuscolare.

Praticamente invariati i prezzi, con una cifra di di partenza, in promozione, di 15.500 euro per la Urban 1.6 E-Torq da 110 CV. Il listino completo sarà disponibile nei prossimi giorni.
« 1 di 2 »

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Renault Clio RS Cup

Renault Clio RS Cup | Primo contatto in pista

Tempo di lettura: 4 minuti. Tutti gli appassionati sognano di guidare un’auto in pista, sia per conoscere i propri limiti, …

something