venerdì, 18 Settembre 2020 - 19:32
Home / Notizie / Curiosità / Peugeot Orange Fusion: dalla 404 alla nuova 2008
Peugeot Orange Fusion

Peugeot Orange Fusion: dalla 404 alla nuova 2008

Tempo di lettura: 2 minuti.

Quando un nuovo modello esce dal centro stile di ogni casa automobilistica, è impossibile non tornare indietro con la memoria, cercando ogni legame possibile e immaginabile tra passato e presente. Prendiamo la nuova 2008 e il suo nuovo colore Orange Fusion, nato su misura per lei. Se, però, torniamo nel 1960, al lancio di 404, Peugeot scelse di inserire nella gamma colori il “Rouge Tango” e di farne il portabandiera sui cataloghi oltre che in altre immagini pubblicitarie, il cosiddetto colore di lancio. 

peugeot orange fusion

Un Rouge che in realtà, era un pastello dalla tonalità arancio intenso, proposto per un motivo ben preciso. Troppo ardito per una berlina da famiglia ma perfetto per attirare le folle in concessionarie. La strategia funzionò ma ben pochi scelsero quel colore, forse troppo spinto per l’epoca. Oggi uno di queste esemplari può valere molto sul mercato dell’usato, vista la sua rarità. 

L’esperimento venne ripetuto una decina d’anni dopo con la 304 Cabriolet, con il color Safrane, un bel colore intenso che richiamava il colore dei pistilli dello zafferano. Due anni dopo, il “safrane” lasciò il catalogo della 304 Cabriolet appena in tempo per lanciare, seppur con sfumature leggermente ritoccate, un nuovo modello, la Peugeot 104. Fu il turno del “Mandarine” e sembrò esser proprio tagliato per la piccolina di casa del Leone.

Veniamo al presente. A 60 anni di distanza, il nuovo Peugeot 2008 ha adottato ancora una volta una tinta arancione per la presentazione delle motorizzazioni termiche del nuovo sport utility del Leone: si chiama Orange Fusion ed è un colore che esalta il particolare profilo laterale della carrozzeria di nuovo 2008, fatto di cambi di superficie che vengono messi in risalto da una tinta dai toni molto accesi. 

Passano quindi gli anni ma la scelta della tinta di lancio è quanto mai cruciale per il successo di un modello, un processo che comporta mesi di studio per trovare la sfumatura giusta, i riflessi e l’intensità di colore ideali per aiutare a trasmettere i contenuti del prodotto, nonché la riconoscibilità, specie quando si è all’inizio della commercializzazione. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

ds drive assist

DS 3 Crossback: un abitacolo creativo, di design e personalizzabile

DS 3 Crossback sfoggia un abitacolo interno dove elementi creativi richiamano e seguono lo stile …