in

Raffaele Russo nominato a capo dei marchi Alfa Romeo e Lancia per il Mercato Italia

Raffaele Russo Alfa Romeo Lancia Stellantis
Tempo di lettura: 2 minuti

Raffaele Russo ha assunto la responsabilità per i marchi Alfa Romeo e Lancia sul mercato italiano, rispondendo direttamente a Santo Ficili, Country Manager del gruppo Stellantis. La nomina di Raffaele Russo come Managing Director dei due importanti brand si inserisce nella più ampia riorganizzazione dell‘organigramma Stellantis in Italia.

Chi è Raffaele Russo nuovo Managing Director Alfa Romeo e Lancia per il Mercato Italia

Il nuovo Managing Director è nato 44 anni fa a Pomigliano d’Arco (NA), città in cui sorge lo storico stabilimento in cui sono state prodotte diverse vetture che hanno fatto la storia di Alfa Romeo e in generale del gruppo Stellantis. Costruite a Pomigliano le Alfa 145, GT e 159, solo per citarne alcune, la Delta e la Panda tra le più amate.

Russo vanta una consistente esperienza nel mondo automotive: nel corso di oltre dieci anni ha rivestito in FCA incarichi di crescente responsabilità, con un’attenzione particolare alla rete, al Business Development e al mondo dell’aftersales.

Dal 2013 ha ricoperto ruoli di rilievo all’estero come Aftersales Director in Spagna e Portogallo, Commercial Manager Alfa Romeo con perimetro EMEA e, nella stessa Regione, Responsabile della rete per tutti i Brand dell’ex gruppo FCA.

“Tutte le avventure professionali che ho vissuto mi consentono, oggi, di tornare a operare sul mercato italiano con un bagaglio importante, una visione ampia e profonde motivazioni.” Ha dichiarato Raffaele Russo a margine della sua nomina, dichiarando anche: “abbiamo di fronte un anno intenso, a cui mi approccerò con entusiasmo e dedizione. Alfa Romeo e Lancia sono due brand che rappresentano il meglio del Made in Italy, e la nostra missione è la più semplice da definire e la più ambiziosa da realizzare: dobbiamo costruire un futuro radioso che porti entrambi i brand ai vertici qualitativi in ogni area di business. L’industry automotive è complessa e sfaccettata, ed è doveroso curarne ogni aspetto: non solo il nuovo, rivolgendoci ai privati e al mondo B2B, ma anche l’usato, il service e l’aftersales in generale. Porremo da oggi le fondamenta per la qualità totale, in modo da farci trovare pronti per i prossimi lanci, a partire da Alfa Romeo Tonale nel 2022. Lo dobbiamo alla nostra storia, alla nostra rete e ai nostri clienti: insieme raggiungeremo tutti gli obiettivi”.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    BMW m4 Competition cabrio

    BMW M4 Competition Cabrio: nuovo soft top e 510 CV sotto il cofano

    Audi Q5 Sportback

    Audi Q5 Sportback TFSI e: primo contatto, interni, autonomia, prezzi