in

Un nuovo sistema operativo per l’infotainment per le MINI 2021

Mini 2021
Tempo di lettura: 4 minuti

Strumento centrale con display touch da 8,8 pollici di serie, Live Widget configurabili individualmente, modalità “Lounge” e “Sport” per il display centrale e multifunzione, integrazione con Amazon Alexa, MINI App con funzioni estese: con la nuova edizione dei modelli nel segmento delle compatte premium, la connettività compie un passo in avanti.

Oltre al rinnovato design, la Mini 2021 si presenta con un sistema operativo ampiamente migliorato con i servizi digitali aggiuntivi, rappresentando un punto di forza delle nuove edizioni della MINI 3 porte, della MINI 5 porte e della MINI Cabrio.

L’ambiente interno delle MINI 2021 comprende anche uno strumento centrale ridisegnato. Un display touch da 8,8 pollici in design black panel è ora di serie. Le unità di comando per l’impianto audio e i tasti preferiti touch sono integrati a filo nella superficie lucida Piano Black di alta qualità. Il segnale luminoso dell’anello decorativo a LED che circonda lo strumento centrale può corrispondere, tra l’altro, al funzionamento del climatizzatore. Se la potenza termica viene aumentata, il display si sposta in un’area rossa; se la temperatura desiderata viene ridotta, il display si sposta invece verso un’area blu. In combinazione con l’opzione Ambient Light, l’anello decorativo a LED presenta una caratteristica incisione laser.

Gli ultimi progressi nel campo della digitalizzazione sono visibili anche nel display multifunzionale della strumentazione sul piantone dello sterzo, che fa parte dell’opzione Connected Media. Il display a colori da 5,0 pollici, con tecnologia black panel, mostra tutte le informazioni di guida rilevanti. Nella MINI Cooper SE serve anche come display per lo stato di carica mentre la vettura è collegata alla rete elettrica.

L’ultima generazione del sistema operativo nella MINI 3 porte, nella MINI 5 porte e nella MINI Cabrio assicura un piacere di guida accompagnato da una user experience completamente nuova. La selezione dei menu sul display touch dello strumento centrale diventa ancora più intuitiva con un layout notevolmente modernizzato. Per la prima volta sono disponibili i Live Widget, che possono essere selezionati con uno swipe. La funzione desiderata viene poi ingrandita al centro del display. In questo modo, l’operatività all’interno della MINI si avvicina ancora di più al familiare utilizzo di smartphone e altri dispositivi digitali. Il contenuto dei Live Widget e l’ordine in cui sono disposti possono essere configurati in maniera personalizzata.

Mini 2021 infotainment

La configurazione standard mostra un widget per ogni voce del menu: Media, Communication, Navigation, Vehicle Settings, MINI Connected Apps e Messages. A seconda della funzione, lo stato attuale – ad esempio il percorso sulla mappa di navigazione o l’ultimo programma audio selezionato – viene sempre visualizzato nella corrispondente grafica.

Inoltre, il conducente può ora, per la prima volta, adattare la configurazione dei colori del display centrale e quella dello strumento multifunzionale al suo stile di guida e al suo umore. Sono disponibili due modalità per i display grafici. Nella modalità “Lounge” viene richiamato un pattern cromatico rilassante tra il turchese e il petrolio. Passando alla modalità “Sport” gli sfondi dello schermo si illuminano di rosso e antracite. Se lo si desidera, le varianti di colore dei display possono diventare parte di un’esperienza di guida complessiva.

In combinazione con i MINI Driving Modes, i pattern cromatici sono collegati alla rispettiva impostazione della vettura. Ad esempio, il passaggio alla modalità di guida “SPORT” attiva immediatamente la gradazione di colori corrispondente sui display. Nelle vetture dotate dell’opzione Ambient Light, i colori del display possono essere combinati anche con il comando dell’illuminazione interna. Per ciascuna delle modalità “Lounge” e “Sport” è possibile scegliere tra sei colori dell’illuminazione interna.

Nella MINI Cooper SE, il display eDrive sullo strumento centrale fornisce informazioni sul flusso di energia attuale, sull’autonomia e sulle possibilità di aumentarla, per esempio passando alla modalità GREEN.

Il Range Assistant del sistema di navigazione controlla se la destinazione selezionata può essere raggiunta con le capacità di energia disponibili e suggerisce le stazioni di ricarica pubbliche lungo il percorso. Inoltre, le stazioni di ricarica sono elencate sotto i cosiddetti “punti di interesse”, comprese le informazioni sui collegamenti disponibili, il gestore e le modalità di pagamento. Con il Green Driving Assistant, il sistema di navigazione calcola il percorso più efficiente verso la destinazione. Questo tiene conto anche dello stile di guida individuale e delle informazioni sul traffico in tempo reale.

Anche l’uso di app di terzi nel veicolo è stato ulteriormente ottimizzato. Una delle innovazioni più importanti è l’integrazione dell’assistente vocale Amazon Alexa. Nella MINI 3 porte, nella MINI 5 porte e nella MINI Cabrio, le capacità dell’assistente vocale possono ora essere sfruttate pienamente, sia per selezionare i brani musicali, sia per creare una lista della spesa o per controllare le funzioni smart home. Per tutto questo, è necessaria soltanto una connessione tra l’account personale Amazon Alexa e la MINI App. L’integrazione del servizio digitale Amazon Alexa per la MINI è disponibile per gli smartphone con sistema operativo iOS o Android.

Nella sua ultima versione, la MINI App offre una gamma particolarmente ampia di opzioni di utilizzo. L’app agisce come un’interfaccia universale per il veicolo. Ciò significa, ad esempio, che le informazioni sullo stato della vettura possono essere richiamate sullo smartphone e che possono essere attivati servizi a distanza come il blocco e lo sblocco delle portiere.

La MINI App può anche essere utilizzata per ottimizzare i processi di ricarica e controllare a distanza il climatizzatore della MINI Cooper SE. L’interno può essere pre-condizionato durante il processo di ricarica, in modo che il viaggio possa iniziare in un veicolo piacevolmente raffreddato o riscaldato. Le informazioni sullo stato di carica, lo storico delle ricariche effettuate e l’autonomia attuale vengono visualizzate sullo smartphone, così come le stazioni di ricarica pubbliche nelle vicinanze. Entro la metà del 2021, la MINI App sarà disponibile in più di 40 paesi e in 23 lingue.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Audi Carbon Neutral

    Audi orizzonte carbon neutral: consumo d’acqua dimezzato entro il 2035

    Lo 0-200 km/h della Maserati MC20 visto dall’abitacolo [VIDEO]