giovedì, 19 ottobre 2017 - 3:35
Home / Notizie / Attualità / La prima Volvo elettrica sarà costruita in Cina
Volvo Elettrica
CMA Battery Electric Vehicle Technical Concept Study - 3/4 view

La prima Volvo elettrica sarà costruita in Cina

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo quanto annunciato ufficialmente ad Auto Shanghai, Volvo, la Casa automobilistica svedese, costruirà la sua prima vettura completamente elettrica in Cina. I portavoce della Casa hanno spiegato che la prima Volvo elettrica – basata sull’architettura CMA (Architettura Modulare Compatta) di Volvo sviluppata per le auto di piccole dimensioni – sarà disponibile per la vendita nel 2019 e verrà esportata in tutto il mondo dalla Cina.

 La decisione della Casa di costruire in Cina la sua prima vettura con alimentazione esclusivamente elettrica mette in evidenza il ruolo centrale che questo Paese svolgerà nel futuro di Volvo all’insegna dell’elettrificazione e sottolinea la crescente sofisticazione della Cina in quanto centro di produzione per l’industria automobilistica.

Volvo Cars approva in toto l’invito del governo cinese a impegnarsi per migliorare la qualità dell’aria secondo quanto previsto dall’ultimo piano quinquennale. Questo approccio è in perfetta sintonia con i nostri valori basilari di attenzione verso l’ambiente, la qualità e la sicurezza,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, CEO di Volvo Cars. “Riteniamo che l’elettrificazione sia la soluzione per garantire una mobilità sostenibile.”

Entro il 2025 la Volvo elettrica sfonderà il muro del milione d’unità

La Cina, il maggiore mercato di sbocco per i veicoli elettrificati a livello mondiale, si è prefissata ambiziosi obiettivi in questo senso, ovvero ampliare le vendite di automobili elettriche al 100% e ibride al fine di mitigare il problema della congestione e della scarsa qualità dell’aria nei suoi centri metropolitani.

Volvo si è impegnata a vendere complessivamente 1 milione di auto elettrificate – incluse le ibride e le tutte elettriche – entro il 2025. La Casa sta inoltre sviluppando una vettura Volvo elettrica basata sulla sua Architettura di Prodotto Scalabile (SPA) e ha in programma l’introduzione di versioni ibride plug-in per ogni modello commercializzato.

La casa Svedese ha tre impianti produttivi in Cina dove produrre una Volvo elettrica: uno a Daqing, dove vengono prodotte le vetture della Serie 90, uno a Chengdu, dedicato alle auto della Serie 60 e uno a Luqiao, dove viene prodotta la Serie 40.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Torino

Inquinamento a Torino: continua l’emergenza polveri sottili

Tempo di lettura: 1 minutoLa mancanza di precipitazioni sta diventando insostenibile, almeno nelle grandi città. Ne è l’esempio più …