in

Alfa Romeo Giulia GTA sold out: ma in rete il prezzo vola oltre 300 mila euro

Giulia GTAm autoscout24
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Alfa Romeo Giulia GTA è sold out. La più estrema del Biscione diventa a tutti gli effetti un’auto da investimento, un vero pezzo da collezione. Presentata alla stampa internazionale nel maggio scorso, le 500 unità numerate previste da Alfa Romeo sono andate tutte esaurite, grazie a ordini di clienti provenienti da ogni parte del mondo, con una nutrita rappresentanza da Cina, Giappone e Australia.

La Alfa Romeo Giulia GTA è sold out e i singoli esemplari, tra GTA e GTAm, sono suddivisi tra Europa e Medio Oriente con 341 esemplari, Sudafrica 8 esemplari, Giappone 88 esemplari, Cina 40 esemplari, Australia 18 e Nuova Zelanda 5 esemplari.

Una storia fatta di autentica passione: un progetto con una forte componente emotiva di base, realizzato da persone appassionate del Marchio e di auto sportive in generale. Quando infatti Alfa Romeo, per celebrare i suoi 110 anni, aveva manifestato il desiderio di offrire un tributo ai suoi appassionati, subito il pensiero era corso alla Giulia GTA del 1965, una delle vetture più iconiche e vincenti della storia del marchio.

La Giulia GTA è sold out, ma sul web si vedono i primi esemplari in vendita

Pochi giorni fa, prima della notizia della Giulia GTA sold out, è comparsa in rete la prima inserzione della Alfa Romeo Giulia GTAm. Su AutoScout24, infatti, è apparso un annuncio che vede un esemplare della berlina italiana in versione limitata al prezzo considerevole di 340.000 euro.

Si tratta, quindi, del primo cliente che decide di “tastare” il mercato del collezionismo per capire quanto può valere questa auto da investimento. Ecco l’annuncio: Alfa Romeo Giulia GTAm AutoScout24.

Update: Un altro annuncio è stato pubblicato e il prezzo è nettamente più basso, anche se rispetto al prezzo di listino le cifre sono molto alte. Ecco l’annuncio: Alfa Romeo GTAm

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Audi quattro

    Audi quattro: nel 1980 l’inizio di tutto, oggi RS Torque Splitter e trazione elettrica

    L’oro olimpico Marcell Jacobs si emoziona così sulla Ferrari SF90 [VIDEO]