in

Prezzo Alfa Romeo Giulia GTAm: in rete i primi esemplari in vendita

Alfa Romeo Giulia GTAm prezzo
Tempo di lettura: 3 minuti

È stata la più interessante novità sportiva del Salone di Ginevra virtuale 2020, di lei oggi sappiamo praticamente tutto, ma il prezzo della Alfa Romeo Giulia GTAm non è mai stato svelato ufficialmente.

Nei giorni scorsi però, sono spuntati sul web alcuni esemplari in vendita, più precisamente su AutoScout24, dove due concessionari, in provincia di Treviso e a Milano, hanno messo in prevendita due esemplari della Alfa Romeo Giulia GTAm, la versione più estrema della GTA.

179.000 e 185.000 euro i prezzi delle Giulia GTAm inserzionate, accompagnate entrambe dalla descrizione: vettura in arrivo il 06/2021, introvabile e prezzo escluso messa su strada. L’altro annuncio aggiunge anche “Auto già prenotata quote già esaurite”.

Assodata la data di uscita di giugno 2021, l’altra informazione che emerge è che i 500 esemplari previsti sono in via di esaurimento e immaginiamo che probabilmente si stia dando precedenza a chi è già cliente Alfa Romeo, come fa Ferrari per le sue vetture limitate.

Sul web quindi si sono visti i prezzi indicativi della Giulia GTAm, e da questo ipotizziamo che la GTA meno estrema possa costare qualche migliaio di euro in meno, attestandosi sui 170.000 euro.

Ecco i link dei due annunci trovati:

Alfa Romeo Giulia GTAm prezzo 179.000 euro

Alfa Romeo Giulia GTAm prezzo 185.000 euro

Nel frattempo, Alfa Romeo ha svelato i prezzi ufficiali per la Giulia GTA e GTAm, confermando i 500 esemplari previsti e comunicando che il prezzo di listino della GTA è di 175.000 euro, mentre per la GTAm è di 180.000 euro, entrambe IVA inclusa.

La Alfa Romeo Giulia GTAm: info e dati

Alfa Romeo Giulia GTAm

La nuova Alfa Romeo Giulia GTAm prende tutto ciò che di buono propone la Giulia GTA ne migliora ulteriormente l’efficacia. Il motore rimane il 2.9 V6 biturbo e la potenza della GTAm rimane di 540 CV.

L’adozione estesa di materiali ultraleggeri sulle GTA permette di beneficiare di una riduzione di peso di circa 100 kg rispetto alla Giulia Quadrifoglio (1.520 kg di peso), raggiungendo il rapporto peso/potenza best in class di 2,82 kg/CV.

A livello di materiali, c’è l’alluminio per motore, porte e sistemi di sospensione e materiali compositi diversi per molti altri componenti, mentre la fibra di carbonio è dedicata all’albero di trasmissione, cofano, tetto, paraurti anteriore, passaruota anteriori e inserti passaruota posteriori, con sedili sportivi specifici dotati di monoscocca in carbonio e cinture a 6 punti Sabelt (esclusive su GTAm).

All’interno, la Giulia GTAm propone il Lexan per i finestrini laterali e posteriori, una resina della famiglia dei policarbonati, figlia del motorsport, che contribuisce a risparmiare qualche altro chilo sulla bilancia.

Alfa Romeo Giulia GTAm cinture e sedili

Rimane l’allargamento di 50 mm delle carreggiate anteriori e posteriori e con lo sviluppo di un nuovo set di molle, ammortizzatori e boccole per i sistemi di sospensione, ma su Giulia GTAm il fronte aerodinamico è stato estremizzato con l’utilizzo di uno splitter anteriore maggiorato e un vero e proprio alettone posteriore in carbonio curato da Sauber, che garantiscono un migliore bilanciamento e maggiore carico aerodinamico ad alta velocità.

L’Alcantara domina totalmente l’abitacolo nella Giulia GTAm, dove l’eliminazione della panchetta posteriore lascia spazio ad una “vasca” interamente rivestita in questo pregiato materiale e dove si trovano gli spazi dedicati ad ospitare caschi ed estintore. Niente seconda fila di sedute, quindi, che la rende una biposto in tutto e per tutto, con i rollbar posteriori che aumentano la rigidità della scocca e con il l’apertura delle porte con il nastro al posto della maniglia.

Dietro troviamo il sistema di scarico centrale Akrapovič in titanio integrato nel diffusore posteriore in fibra di carbonio e i cerchi da 20 pollici monodado, dietro i quali si trova l’impianto frenante con dischi in carboceramica e pinze Brembo di colore oro.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

leasys carcloud

Leasys CarCloud: nasce la nuova app per gestire il contratto a 360°

Porsche Classic Communication Management

Nuovo infotainment per Porsche classiche: navigatore, Apple CarPlay e prezzo