mercoledì, 12 dicembre 2018 - 12:34
Home / Notizie / Anteprime / Alfa Romeo Giulia Coupé: ipotesi ibrida e potente
Alfa Romeo Giulia ibrida

Alfa Romeo Giulia Coupé: ipotesi ibrida e potente

Tempo di lettura: 1 minuto.

Secondo quanto riferisce la testata inglese Autocar, Alfa Romeo starebbe sviluppando una nuova variante di Giulia, la ormai tanto citata Coupé, ma con una novità, il sistema di recupero energetico in stile Formula 1 (ERS).

I colleghi inglesi affermano che siano in corso due powertrain. Uno è basato sul motore turbobenzina da 2.0 litri da 280 CV utilizzato sulla Giulia Veloce. L’altro, invece, sarebbe il 2,9 litri turbo benzina V6 della Giulia Quadrifoglio.

La 2.0 svilupperebbe una potenza di circa 345 cavalli combinati, mentre il 2.9 V6 ben 641 CV, facendo nascere l’Alfa Romeo più potente di sempre. Sempre secondo la stampa inglese, la Giulia Coupé dotrebbe apparire verso la fine di quest’anno ed essere in vendita nel 2019. Altre voci affermano che la prima versione dovrebbe prendere il nome, storicamente noto in Alfa Romeo, di Sprint o GTV.

L’Energy Recovery System potrebbe rappresentare uno sviluppo del sistema HY-KERS sviluppato da Ferrari e Magneti Marelli per la LaFerrari, con il vantaggio che questi propulsori produrrebbero meno emissioni e un consumo di carburante migliore rispetto ai motori convenzionali.

Non solo coupé e non solo versioni di punta, ma anche i diesel e i benzina di tutta la gamma potrebbero beneficiare di questo sistema, per migliorare i risultati di efficienza e potenza per tutte le Giulia. Sarebbero coinvolti quindi il 2.2 da 180 CV, il 210 CV e anche il 2.0 da 200 cavalli.

Ipotesi? Realtà? Solo il Marchio del Biscione potrà confermarlo o smentirlo.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

baby SUV Jeep Laredo

Ecco il baby SUV Jeep che affiancherà la Panda

Laco Design ha realizzato un render del baby SUV Jeep che arriverà entro il 2022 …