in

Alla scoperta delle Langhe con la Ford EcoSport

Foto di Alessandro Altavilla
Tempo di lettura: 2 minuti

L’itinerario che abbiamo deciso di compiere non è particolarmente lungo come chilometraggio ed percorribile in meno di un’ora, ma la ricchezza di questo territorio è talmente grande che per ogni tappa effettuata ci siamo fermati alcune ore, a volte per ammirare i paesaggi, altre per gustare qualche prelibatezza locale.

Stiamo parlando di uno dei luoghi italiani più belli al mondo, tanto che, nella giornata del 22 Giugno 2014, Langhe, Roero e Monferrato sono stati proclamati Patrimonio mondiale dell’umanità dal comitato dell’Unesco.

Langhe Piemonte

Alba, capitale storica ed economica delle Langhe, è la Città scelta come punto di partenza del nostro percorso. Una città ricca di cultura, tradizioni e reperti archeologici a testimonianza del suo glorioso passato. Come prima tappa abbiamo scelto Grinzane Cavour: il paese, adagiato ai piedi dell’imponente castello, è un insieme di case ottocentesche e da esso si gode un panorama che spazia sulle colline del Barolo.

Come fedele campagna di viaggio del nostro tour abbiamo scelto la nuova Ford Ecosport. Uno Smart Utility Vehicle che ben si è prestato al nostro viaggio tra le strade tortuose e collinari delle Langhe. L’allestimento è unico – e piuttosto ricco – una grande semplificazione per il cliente che si ritrova a dover scegliere soltanto tra i vari colori e tra i tre motori. Noi abbiamo scelto il motore diesel 1.5 TDCi da 90CV con cambio manuale a 5 rapporti.

Ford Ecosport 008

La nuova EcoSport è dotata di airbag anteriori per le ginocchia del guidatore, nonché di airbag anteriori e posteriori sia a tendina che laterali. Le tecnologie di sicurezza e protezione includono il controllo della trazione, il programma elettronico di stabilità, la ripartizione elettronica della frenata, l’assistenza alla frenata d’emergenza e il monitoraggio della pressione degli pneumatici.

L’EcoSport è disponibile con il sistema di connettività Ford SYNC, che permette di utilizzare con i comandi vocali avanzati telefoni, smartphone e lettori musicali collegati tramite Bluetooth e USB.

La tecnologia AppLink di cui a breve sarà dotata la nuova EcoSport, permetterà di controllare anche una serie di popolari App tramite i comandi vocali. L’elenco di App supportate da AppLink è in continua crescita, e al momento comprende i servizi di streaming musicale di Spotify, il navigatore satellitare TomTom, e l’App di Hotels.com.

Ford Ecosport 005

Lasciato Grinzane Cavour ci siamo diretti a Serralunga d’Alba, territorio di grandi vini DOC. Merita fermarsi nell’antico borgo che si allarga ai piedi del Castello, con una fitta ragnatela di stradine.  A pochi chilometri dal centro del Paese si trova la Villa Contessa Rosa, presso la Tenuta di Fontanafredda, voluta da Vittorio Emanuele II per sé e per la sua seconda moglie, quella Rosa Vercellana familiarmente chiamata la “bela Rosìn”, nel 1859 insignita del titolo di Contessa di Mirafiore e Fontanafredda. La tenuta è immensa e ricca di storia, merita una visita di alcune ore e ci ripromettiamo di parlarvene approfonditamente più avanti.

Abbiamo poi concluso il nostro tour nel Comune di Barolo, non prima di esserci persi volontariamente tra le splendide vigne dai mille colori d’ottobre ed essere passati per Monforte d’Alba. La prima cosa che colpisce di Barolo è il diverso posizionamento del suo nucleo urbano rispetto a quello dei paesi limitrofi, addossati intorno alla sommità di un colle o lungo un crinale. Il paese chiude infatti una piccola valle e si trova adagiato su una specie di altopiano, a forma di sperone, protetto dai rilievi circostanti, disposti a guisa d’anfiteatro.

Le Langhe sono il classico territorio in cui vale la pena di andare anche senza un motivo preciso, quello lo si trova sempre al termine del viaggio.

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Autoappassionati

La nuova Jaguar XE: la berlina leggera ed economica

Nuovo Honda HR-V