in

Aspark e Manifattura Automobili avviano la produzione della hypercar Owl

aspark owl
Tempo di lettura: 2 minuti

La Aspark Owl, prima hypercar elettrica giapponese, non è una novità assoluta ma continua a stupire. L’ultima news che la riguarda è la performance da record registrata nel corso degli ultimi test di sviluppo. Concepita per essere l’hypercar stradale con la miglior accelerazione di sempre, la Owl è stata presentata per la prima volta, nella versione di produzione, al Salone Internazionale di Dubai 2019.

Partner tecnico e di produzione del progetto è l’Italiana Manifattura Automobili Torino, azienda conosciuta anche per la serie limitata New Stratos e per essere il punto di riferimento per progetti speciali in ambito automotive.

Anche nei mesi del lockdown per la pandemia Covid, lo sviluppo congiunto tra Italia e Giappone è proseguito regolarmente, con un impegno costante da parte di tutto il team, sostenuto dall’ampio bacino di talenti e competenze di Aspark ed il supporto tecnico di Michelin.

Dicevamo del record. Durante i test estivi, la Owl ha fermato il cronometro sul tempo record di 0-100 km/h in 1.72s sul circuito di Misano, con gomme omologate Michelin Pilot Sport Cup 2.

aspark owl

Cuore del record è il nuovissimo sistema di AELC (Advanced Electronic Launch Control) sviluppato da M.A.T. in esclusiva per il progetto Aspak Owl. Circa la data di uscita della Aspark Owl, le prime vetture sono in fase di ultimazione, in una serie limitata di 50 esemplari  da distribuire in tutto il mondo. 

È un grande onore per Aspark annunciare per primi questo risultato, raggiunto in tempi record. Quando abbiamo annunciato questo progetto, nessuno credeva che lo avremmo realizzato: è vero che non abbiamo alle spalle una lunga storia, ma oggi stiamo completando quella che è la prima hypercar elettrica giapponese. Una conferma della bontà della nostra idea, delle nostre capacità e competenze ingegneristiche.  Questo è ciò che facciamo in Aspark: pensiamo fuori dagli schemi ed esploriamo terreni nuovi e incontaminati, indipendentemente dal contesto” ha dichiarato Mr. Yoshida, CEO Aspark. 

Paolo Garella, fondatore e C.E.O. di Manifattura Automobili Torino, ha aggiunto: “M.A.T. è orgogliosa di essere oggi al fianco di Aspark in questo entusiasmante momento. La nostra collaborazione, anche in  tempi difficili e inusuali, ha generato risultati incredibili come questo. Soprattutto ora, è importante guardare al futuro ed è per questo che siamo anche felici di annunciare che Luca Fioravanti quest’estate  è entrato a far parte della nostra azienda come Direttore Commerciale. Luca, con oltre 20 anni di esperienza nel settore automotive ed una conoscenza approfondita dei mercati-chiave esteri, si concilia perfettamente con MAT che ambisce a diventare un costruttore a pieno titolo e un centro di eccellenza per progetti automotive speciali. Questo è un passo chiave anche per continuare a supportare Aspark su questo ed altri entusiasmanti progetti.”

Dì la tua

maserati mc20

Alcantara veste gli interni della nuova Maserati MC20

maserati folgore

Maserati: dal 2022 le prime elettriche Folgore