giovedì, 17 Ottobre 2019 - 8:20
Home / Notizie / Novità / Aston Martin DBS GT Zagato: nel segno della tradizione
Aston Martin DBS GT Zagato COPYRIGHT - NICK DUNGAN

Aston Martin DBS GT Zagato: nel segno della tradizione

Tempo di lettura: 2 minuti.

La Aston Martin DBS GT Zagato, destinata a diventare un autentico classico della modernità, è stata presentata al nuovo Audrain’s Concours a Newport, Stati Uniti, completando così la DBZ Centenary Collection.

La DBS GT Zagato, gemella moderna della DB4 GT Zagato Continuation, costituisce la metà contemporanea di questa coppia straordinaria e offre 770 CV grazie a un motore twin-turbo V12 da 5.2 litri. Si tratta di un progetto estremamente ambizioso, realizzato per celebrare il centenario del leggendario marchio Zagato, rendendo omaggio a un’icona del passato e creando un classico del futuro.

Con la presentazione durante l’esclusivo evento nel Rhode Island della Aston Martin DBS GT Zagato, per la prima volta nella sua dimensione reale e finita, il mondo ha finalmente potuto ammirare questa coppia iconica. Con un prezzo di 6 milioni di sterline – oltre alle imposte locali – ogni coppia rappresenta le nuove auto sportive più preziose mai costruite da Aston Martin in un momento in cui l’industria inglese di auto di lusso celebra la sua lunga associazione con l’azienda italiana Zagato, produttrice di carrozzerie e studio di design di fama mondiale.

Aston Martin DBS GT Zagato COPYRIGHT - NICK DUNGAN

Presentata in Rosso Supernova – un colore riservato in esclusiva alla DBS GT Zagato ‘Centenary Specification’ – con particolari a vista in fibra di carbonio contrastanti e ruote color Nero Satin e Oro lavorate in 3D, dimostra l’attenzione meticolosa per i dettagli che caratterizza ogni Aston Martin e illustra le principali caratteristiche di questa proposta.

Oltre al tetto e al diffusore posteriore in fibra di carbonio con finitura lucida, attirano l’attenzione i gioielli, in senso letterale e figurativo, del modello sotto forma di distintivo con le ali in oro massiccio 18 carati sul davanti e sul retro, griglia frontale attiva anodizzata nera e fregi laterali e bulloni centrali di fissaggio delle ruote anodizzati in oro.

All’interno, la Aston Martin DBS GT Zagato presentata nel Rhode Island sfoggia opulenti rivestimenti in pelle Caithness Spicy Red, imbottiture dei sedili Zagato “Z” e applicazioni in fibra di carbonio effetto raso sul cambio e sul volante.

Aston Martin DBS GT Zagato COPYRIGHT - NICK DUNGAN

Per la prima volta nel mondo, la DBS GT Zagato sfrutta l’applicazione per l’industria automobilistica di finiture per interni configurabili in carbonio e metallo stampate in 3D. Un gradevole design della “sella” centrale presenta un’esclusiva forma parametrica a incastro, disponibile in una serie di tre materiali e finiture, tra cui l’opzione Carbonio stampato, Alluminio o – nell’ambito della Centenary Specification – Acciaio Inox Dorato rivestito mediante PVD (physical vapour deposition).

Ciascuna delle 19 DB4 GT Zagato Continuation, invece, è costruita presso Aston Martin Works secondo i massimi livelli di qualità utilizzando una combinazione tra l’antica maestria dell’era di Sir David Brown e l’applicazione di moderni progressi tecnologici e migliorie prestazionali. Le DB4 GT Zagato Continuation saranno tutte consegnate entro la fine del 2019.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Toyota Yaris 2020

Nuova Toyota Yaris 2020: motore ibrido, data uscita, interni e altre informazioni

Si presenta agli occhi del mondo la nuova Toyota Yaris 2020, nuova generazione della compatta …