in

Audi A3 mild hybrid: prezzo, listino, motore, prestazioni

Audi A3 mild hybrid
Tempo di lettura: 3 minuti

Audi A3 mild hybrid, una delle varianti con la quale la nuova generazione della media tedesca arriverà sul mercato. Ecco il prezzo di Audi A3 mild hybrid e altre caratteristiche utili all’acquisto.

Dopo aver presentato la nuova Audi A3 2020 online, a causa dell’annullamento del Salone di Ginevra, oggi scopriamo una delle due ibride presenti nella rinnovata gamma della compatta tedesca, la nuova Audi A3 mild hybrid a 48 Volt, la prima berlina con questa tecnologia applicata a un motore a 4 cilindri.

Prezzo Audi A3 mild hybrid: si parte da 32.200 euro

Rispetto alle versioni già annunciate, in breve la 35 TFSI (30.100 euro), la 30 TDI (29.150 euro) e la 30 TDI S tronic (35.200 euro), la 35 TFSI S tronic con tecnologia mild hybrid parte dal prezzo di 32.200 euro per l’allestimento base, per salire fino al tetto massimo di 38.000 euro per la A3 Sportback S line edition.

Analogamente alle altre versioni che verranno rese disponibili al lancio, anche la variante 1.5 (35) TFSI S tronic 150 CV MHEV 48V è offerta negli allestimenti d’ingresso, Business, Business Advanced ed S line edition. Confermata la disponibilità pacchetto edition one (solo per la Business Advanced a un sovrapprezzo di 6.800 euro), mentre costituisce una novità l’introduzione a listino, a richiesta, del pacchetto interni design selection (1.850 euro) che si affianca al pack sportivo S line (1.910 euro).

Motore Audi A3 mild hybrid: cosa nasconde sotto il cofano

La tecnologia ibrida MHEV (Mild Hybrid Electric Vehicle) viene infatti applicata al motore 1.5 TFSI accoppiato al cambio automatico S tronic. Grazie al boost elettrico, si ottiene un incremento di coppia pari a 50 Nm mentre i CV sono quantificabili in 12, per un totale di 150 CV.

Dall’Audi e-tron, l’elettrica dei quattro anelli, deriva invece la tecnologia del sistema frenante elettroidraulico sul quale si basa la capacità di rigenerare energia in frenata e decelerazione. In attesa di poter debuttare in concessionaria, cresce la curiosità attorno alla nuova Audi A3, il cui configuratore è già disponibile online.

Rispetto alla vecchia generazione, si amplia così la gamma grazie all’entrata a listino del 1.5 (35) TFSI S tronic 150 CV con tecnologie cylinder on demand e mild-hybrid a 48 Volt, proposto, come abbiamo visto, a partire da un prezzo di 32.300 euro.

Per abbassare ulteriormente i consumi, (dichiarato 5,6-6,2 l/100 km WLTP), la mild hybrid della famiglia A3 conta su una tecnologia ormai collaudata a Ingoldstadt, la disattivazione dei cilindri (COD), in grado di disattivare due cilindri ai carichi medi e bassi.

Audi A3 mild hybrid: i vantaggi della rete di bordo a 48 Volt

Non ha più segreti la tecnologia MHEV Audi, la quale vede l’alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) integrare in un unico modulo la connessione al propulsore termico e il motore elettrico. Quest’ultimo chiamato a operare da alternatore nelle fasi di rilascio e frenata mentre L’RSG garantisce a sua volta il boost elettrico di cui sopra.

Audi A3 mild hybrid così come i modelli Audi a 6 o 8 cilindri prima di lei è in grado di avanzare, nel caso in cui il conducente rilasci il pedale dell’acceleratore a velocità comprese tra 40 e 160 km/h, per inerzia “in folle” o di veleggiare a motore spento. Non appena il conducente preme nuovamente l’acceleratore, l’RSG riavvia il motore in modo più rapido e progressivo rispetto a un motorino di avviamento tradizionale. Si innesta prima anche la modalità start/stop, attiva già a partire da 22 km/h.

Audi A3 35 TFSI S tronic è accreditata di uno scatto da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi e di una velocità massima di 224 km/h.

Dì la tua

record bugatti chiron

Bugatti Chiron: cosa si cela dietro al record di velocità 0-400-0 km/h [VIDEO]

Alfa Romeo Stelvio GTA

Alfa Romeo Stelvio GTA: c’è un futuro per il SUV “alleggerito”?