giovedì, 19 aprile 2018 - 22:58
Home / Notizie / Novità / Audi A3 tre volumi
Foto by Audi

Audi A3 tre volumi

Tempo di lettura: 4 minuti.

Audi dalla fine di quest’estate si lancerà nuovamente nel segmento più agguerrito e competitivo, quello delle medie compatte. Per poterne uscire a testa alta la A3 tre volumi punta ad ereditare molte delle caratteristiche viste già nelle altre vetture della gamma, come il peso contenuto grazie alla costruzione leggera, i propulsori potenti e numerose soluzioni sofisticate nell’ambito dell’infotainment e dei sistemi d’assistenza.

Esterni e carrozzeria
La linea richiama una coupé più che una vera e propria tre volumi, anche grazie agli sbalzi ridotti al minimo ed al passo di 2,64 metri che porta ad una lunghezza complessiva di 4,46 metri. Il profilo del cofano motore, i paraurti, le prese d’aria e l’inserto del single-frame della quattro porte hanno un design particolarmente aggressivo e di carattere. Lo spoiler posteriore è integrato nel cofano bagagliaio, mentre il taglio largo e piatto delle luci, a richiesta disponibili in tecnologia LED, accentua la prospettiva orizzontale. La Audi A3 a tre volumi monta cerchi da 16 a 18 pollici di diametro.

audi a3 20130403 03

Telaio
Di rilievo è la distribuzione dei pesi sugli assi che a seconda della motorizzazione si aggira sul 60% all’avantreno e 40% al retrotreno. Le sospensioni anteriori, presentano il classico schema McPherson con bracci triangolari e supporti oscillanti in alluminio e sono fissate su un telaio ausiliario in alluminio, quelle posteriori sono a quattro bracci e sfruttano un supporto in acciaio. I telai sportivi per la versione Ambition e la S line presentano un assetto ribassato di 25 millimetri.
Il sistema elettronico di controllo della stabilizzazione ESC comprende anche il bloccaggio trasversale elettronico che nelle curve ad alte velocità frena leggermente la ruota anteriore interna riducendo al minimo il sottosterzo e migliorando così la trazione.
Per contenere il peso e garantire la massima rigidità, numerosi componenti della cellula abitacolo sono in acciaio formato a caldo, mentre il cofano motore è in alluminio. Anche per quanto riguarda gli interni e i propulsori, in fase di sviluppo è stato rispettato il principio della costruzione leggera.

Interni
La plancia portastrumenti ha un frontale slanciato, la consolle centrale è leggermente orientata verso il guidatore,il display a colori (optional) del sistema d’informazione del conducente visualizza la grafica in 3D. A partire dall’equipaggiamento MMI Radio è di serie il sistema di comando MMI con schermo che fuoriesce elettricamente. Il volante è a tre o quattro razze a seconda della versione, inoltre è possibile personalizzarlo scegliendo la corona appiattita nella parte inferiore oppure i tasti multifunzione o i bilancieri. I colori riservati agli interni (nero, grigio titanio, beige pashmina e marrone autunno) dipendono dalla versione di allestimento. Il vano bagagli ha un volume di 425 litri che possono esseri aumentati ribaltando gli schienali dei sedili posteriori.

audi a3 20130403 02

Motori
Le informazioni fornite sono solo preliminari e quindi in attesa di ulteriori conferme. Si parte da due motori benzina il 1.4 TFSI e il 1.8 TFSI e da un propulsore diesel 2.0 TDI.
Il 1.4 TFSI sviluppa 140 CV e 250 Nm di coppia ed è dotato del sistema COD (cylinder on demand) che disattiva due cilindri quando non necessari. Il consumo medio è di 4,7 litri ogni 100 km con l’emissione di 109 g/km di CO2. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in soli 8,4 secondi e la velocità massima è di 213 km/h.
Il 1.8 TFSI eroga una potenza di 180 CV (132 kW) e sviluppa una coppia di 250 Nm ed offre l’iniezione doppia nelle camere di combustione e nel condotto di aspirazione. Con un’accelerazione di 7,3 secondi e una velocità massima di 232 km/h ambisce a prestazioni sportive con un consumo medio di 5,7 litri ogni 100 km ed emissioni di CO2 pari a 135 g/km.
Il 2.0 TDI eroga 150 CV (110 kW) di potenza e sviluppa una coppia di 320 Nm, accelera la vettura da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi e le permette di raggiungere la velocità massima di 213 km/h. I consumi medi ogni 100 km si attestano a 4,2 litri di carburante, che equivalgono a emissioni di CO2 di 108 g/km.
A seconda del propulsore trova impiego un cambio manuale a sei marce o il cambio S tronic, il quale in collaborazione con il sistema di regolazione della dinamica di marcia “Audi drive select” in modalità efficiency è dotato di funzione “ruota libera” che riduce ulteriormente i consumi.

Infotainment e sicurezza
Come gli altri modelli della gamma, la A3 a tre volumi sfrutta la piattaforma di infotainment modulare (MIB) con il sistema di navigazione MMI plus con disco fisso SSD da 64 GB, lettore DVD e comandi vocali. Nel terminale di comando le funzioni della manopola a pressione e rotazione e dell’MMI touch sono riunite nel “touchwheel”. Audi connect, che comprende tutte quelle tecnologie che mettono il guidatore in collegamento con i sistemi del proprio veicolo, permette ai passeggeri di navigare liberamente in rete e di accedere ai servizi di posta elettronica dall’hotspot WLAN integrato.
Il sistema d’informazione per il conducente, a colori, delle versioni Ambition e Ambiente comprende il programma efficienza con visualizzazione della marcia inserita e consiglio di pausa.
La versione Ambiente offre regolatore della velocità, pacchetto luci interne in tecnologia LED e sistema di ausilio al parcheggio posteriore.
Nell’ambito della sicurezza si trova l'”adaptive cruise control” che mantiene la A3 berlina alla distanza desiderata dal veicolo che precede fino a 150 km/h, ed in collaborazione con il cambio S tronic l'”adaptive cruise control” ha anche una funzione Stop&Go per le basse velocità.
L'”Audi side assist” con sensore posteriore radar assiste nei cambi di corsia, mentre l'”Audi active lane assist” aiuta a mantenere la vettura al centro della carreggiata, eventualmente intervenendo leggermente sullo sterzo elettromeccanico. La videocamera dell'”Audi active lane assist” viene utilizzata anche per il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale.
Un’altra dotazione opzionale di sicuro rilievo è il sistema di sicurezza “Audi pre sense basic” con la versione “pre sense front” che è compresa nell'”adaptive cruise control”. In caso di pericolo di tamponamento il sistema avvisa il guidatore mediante un sistema di segnalazione a diversi livelli; se occorre frena la vettura automaticamente fino all’arresto. Se l’impatto è inevitabile, il sistema di frenata anticollisione multipla impedisce il movimento incontrollato del veicolo.

audi S3 20130403 01

La Audi S3 berlina
Pochi mesi dopo il lancio, seguirà il modello top di gamma: la S3 a tre volumi. Il 2.0 TFSI eroga una potenza di 300 CV (221 kW) e sviluppa una coppia di 380 Nm. Il quattro cilindri è dotato di doppia iniezione, collettore dei gas di scarico integrato nella testata, “Audi valve lift system” e modulo con valvole a saracinesca per il sistema di gestione termica.
Con cambio S tronic la vettura accelera da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, con cambio manuale in 5,3 secondi ed è limitata elettronicamente a 250 km/h. Il quattro cilindri turbo consuma in media 7,0 litri di carburante ogni 100 km, producendo circa 159 g/km di CO2.
Il sistema di regolazione della dinamica di marcia “Audi drive select” è di serie, mentre la regolazione degli ammortizzatori “Audi magnetic ride” è disponibile come optional.
Il modello di punta è riconoscibile esteticamente per le modifiche ai paraurti, alla griglia single-frame, alle prese d’aria, agli alloggiamenti dei retrovisori esterni, ai sottoporta e allo spoiler posteriore. Il diffusore include i quattro terminali di scarico ovali con bordo cromato.

Autore: Riccardo Cosola

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Collezione

Fiat 500 Collezione: parte dalla Design Week di Milano il tour europeo

Tempo di lettura: 2 minuti. Come annunciato, ieri la Fiat 500 Collezione ha debuttato in anteprima nazionale alla Milano Design Week. …

something