lunedì, 23 luglio 2018 - 19:25
Home / Notizie / Novità / Audi RS 5 Cabriolet

Audi RS 5 Cabriolet

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sportività a cielo aperto

Dinamismo “en plein air”: la nuova Audi RS 5 Cabriolet affascina per l’eccezionale combinazione di eleganza e potenza. La quattro posti con capote, realizzata a Neckarsulm dalla quattro GmbH, fonde il suo temperamento dichiaratamente sportivo con il fascino della guida a cielo aperto.

Il V8 FSI 4.2 fa scattare la Audi RS 5 Cabriolet da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi. Il cambio S tronic a sette rapporti e la trazione integrale permanente quattro trasferiscono tutta la potenza sull’asfalto con la massima affidabilità. Anche l’autotelaio serba molte soluzioni tecnicamente elaborate, dai freni a disco in fibra di carbonio e ceramica fino al telaio sportivo plus con “Dynamic Ride Control” (DRC). Efficienti sistemi di assistenza e infotainment completano l’offerta.

Il motore FSI 4.2 scarica una coppia massima di 430 Nm fra i 4.000 e i 6.000 giri sull’albero motore. Sviluppa una potenza di 450 CV (331 kW) a 8.250 giri. Il motore aspirato a corsa lunga vanta una potenza specifica di 108,1 CV (79,5 kW) per litro di cilindrata. Delle valvole nei terminali di scarico intervengono sull’acustica. A richiesta Audi aumenta la velocità massima da 250 a 280 km/h. Il consumo medio del potente V8 è di 10,7 litri di carburante ogni 100 km.

Con l’ultimo rapporto particolarmente lungo il cambio S tronic a sette rapporti si contraddistingue per l’elevato rendimento. Il conducente può usare il cambio a doppia frizione per innesti rapidi e particolarmente fluidi in modalità automatica nei programmi D e S oppure comandarlo manualmente, anche con i bilancieri al volante.

Motore

– V8 aspirato ad alti regimi di rotazione di 4.163 cm3di cilindrata

– Potenza di 450 CV (331 kW), coppia massima di 430 Nm disponibile da 4.000 a   6.000 giri

– Accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, velocità massima opzionale di 280 km/h.

– Consumi di carburante nel ciclo di marcia europeo di 10,7 litri ogni 100 km

Trasmissione

– Cambio a doppia frizione S tronic a sette rapporti

– Trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale  autobloccante a corona dentata e “torque vectoring”, differenziale sportivo a richiesta

Autotelaio

– Sospensioni principalmente in alluminio, servosterzo elettromeccanico

– Telaio sportivo plus con “Dynamic Ride Control” (DRC) opzionale

– Sistema di gestione della dinamica di marcia “Audi drive select” di serie, sterzo  dinamico a richiesta

– Cerchi da 19” con pneumatici 265/35 di serie, cerchi da 20” a richiesta

– Dischi dei freni con design “wave”, a richiesta dischi ceramici anteriori

– Controllo elettronico della stabilizzazione (ESC) con modalità sportiva e possibilità di disattivazione

 

Carrozzeria e design

– Leggera capote in tessuto di massimo comfort acustico con azionamento elettroidraulico

– Fari xeno plus con luci diurne a LED, gruppi ottici posteriori a LED

Abitacolo e comandi

– Interni neri, inserti decorativi in carbon look, sedili sportivi regolabili  elettricamente con appoggiatesta integrati

– Pelle trattata con speciali pigmenti in modo da ridurre il riscaldamento   dell’abitacolo causato dall’irradiazione solare, a richiesta riscaldamento per la zona della testa

– Schienali ribaltabili separatamente

– Sistema di navigazione MMI plus con telefono veicolare Bluetooth online disponibile a richiesta

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

tivoli seoul

Limited edition Tivoli Seoul: omaggio SsangYong alle origini

Tempo di lettura: 2 minuti. Arriva la nuova Tivoli Seoul: il marchio SsangYong prosegue oltre la Black Edition e mira a …

something